domenica 30 novembre 2014

Best&Worst of the month #5


Best&Worst of the month è la rubrica a cadenza mensile nata in collaborazione con il blog La biblioteca di Eika, per nominare la migliore e peggiore lettura del mese, il film, la serie tv, la citazione e la nuova uscita librosa più interessanti.

venerdì 28 novembre 2014

Recensione: Fidanzato di scorta - River Jaymes (The Boyfriend Chronicles #1)

Fidanzato di scorta 
(The Boyfriend Chronicles #1) 
di River Jaymes 
Triskell Edizioni 
Anno 2014 
Pagine 224 

Professionalmente parlando, il dottor Alec Johnson ha quasi raggiunto tutti i suoi obiettivi. Insieme al suo ex, il dottor Tyler Hall, è anche il vincitore di un premio a loro destinato per il lavoro che svolgono con i senzatetto. Purtroppo, però, la sua vita privata fa un po’ pena, soprattutto perché ci sono in previsione per lui diversi eventi ai quali dovrà partecipare insieme a Tyler e al suo nuovo fidanzato. Nel tentativo di sollevarsi l’umore, Alec acquista una moto, ma non ha nemmeno idea di come si usi. Dylan Booth non ha tempo per il dottor “Incapace” e per la sua Harley del 1964, ma nonostante sia un meccanico un po’ arrogante, non riesce a dire di no alla sua richiesta di aiuto.
Dopo aver trascorso la sua adolescenza per le strade e aver perso il suo migliore amico a causa dell’HIV, Dylan decide che dare una mano a quell'uomo impegnato a fare del bene sia il minimo che possa fare.
Ma vedere Alec interagire con il suo ex rende Dylan stranamente protettivo nei suoi confronti, tanto che invece di presentarsi come meccanico dichiara di essere il suo nuovo fidanzato. 
L’ex sospetta che Dylan stia mentendo.
Alec sostiene che Dylan sia pazzo.
E Dylan non è sicuro di riuscire a fingere di essere gay.

mercoledì 26 novembre 2014

Anteprima: Dunwich Edizioni

Buon pomeriggio amici, oggi vi presento le ultime due uscite di genere paranormal romance per la casa editrice Dunwich Edizioni. La prima è una antologia di racconti che vede protagoniste la magiche e affascinanti sirene (e aggiungerei anche spaventose), mentre Rebirth è un romanzo che mi ispira davvero molto e ha una cover che non riesco a smettere di guardare (e anche quella de L'Ultimo Canto delle Sirene non è da meno!). 
Come al solito spero vi incuriosiscano entrambe le uscite!

L'Ultimo Canto delle Sirene
di Autori Vari
Dunwich Edizioni
Pagine 220
Euro 2,68 (ebook)
Uscita 25 Novembre

Otto storie a tema paranormal romance sgorgano dagli oceani più profondi per narrarci le vicende delle splendide quanto misteriose creature del mare: le sirene. Ogni racconto è anche un omaggio alla figura femminile, colta nella sua più pura essenza, e rimanda ad antichi miti persi in un tempo senza nome.

Ecco i titoli dei racconti e i rispettivi autori:
- Blue Heart di Connie Furnari
- Earine, Venuta dagli Abissi di Malia Delrai
- Figlie dell’Oceano di Giulia Anna Gallo
- I Bastioni di San Giorgio di Francesco Lacava
- Il Canto dell’Estate di Davide Camparsi
- La Mia Sirena di Federica D'Ascani
- Lei è Me di Maria Benedetta Errigo
- Un Posto per Me sulla Terra di Cristiano Fighera
Rebirth - I Tredici Giorni
di Alessia Coppola
Dunwich Edizioni
Pagine 170
Euro 2,99 (ebook); 9,90 (cartaceo)
Uscita 25 Novembre (ebook); Gennaio 2015 (cartaceo)

New Orleans, 1939
Le luci del teatro si spengono. Grace stempera il trucco di scena. Si specchia. Segue con lo sguardo una ruga. Si rende conto che il tempo scorre anche per lei. Ma lei non vuole invecchiare. Con il cuore in tumulto esce dal teatro. Ad attenderla c’è un uomo in nero che le promette l’eterna giovinezza. E se riuscisse davvero a impedirle di invecchiare? 
Grace stringe un patto con lui, ignorando che in realtà è un demone figlio della Morte. Un Chronat.  
Da questo momento, ha tredici giorni per fuggire. Se il demone riuscirà a trovarla prima della mezzanotte del tredicesimo giorno, lei apparterrà alle schiere della Morte e diventerà un Chronat a sua volta. In caso contrario, sarà libera. Ma il percorso che attende la seducente attrice è pregno di sorprese. Non ultima quella che la porterà tra le braccia di Ayku, custode designato per proteggerla dal Chronat. Tra creature angeliche dedite al Bene e demoni votati al Male, Grace si ritroverà per la prima volta nella sua vita a dover scendere a patti con il Destino… e a compiere la sua scelta.
Sentii una brezza fresca solleticarmi la fronte. Era così piacevole che quasi mi dispiacque riaprire gli occhi. Eppure lo feci. Due iridi di giada mi fissavano, incorniciate da una cascata di trucioli d'ebano. Misi a fuoco e lo vidi. Era un giovane di una bellezza raggiante, disarmante. La bocca era un cesello perfetto e il naso dritto lo faceva apparire una divinità olimpica. Teneva sollevata sulla mia fronte una mano liscia dalle dita flessuose come gambi di calle. «Perdonami se ti ho spaventata», sussurrò, con una voce che mi ricordò il suono del vento autunnale tra le foglie.
Alessia Coppola è una blogger, illustratrice e scrittrice pugliese. Dopo aver frequentato il liceo artistico della sua città, Brindisi, ha proseguito gli studi presso la Facoltà di Beni Culturali, per poi trasferirmi a quella di filosofia e ancora in sociologia con indirizzo criminologia. Durante gli anni dello studio, si è dedicata alla scrittura, pubblicando nel 2005 Pensieri nel Vento, raccolta di poesie edita da Kimerik Edizioni. Nel 2009 è venuta alla luce la seconda raccolta di poesie Canto di Te per Damiano Edizioni. Dal 2009 a oggi ha collaborato attivamente con editori, blog e riviste, come articolista e illustratrice. Nel 2012 è stata la volta di Le Avventure di Billino lo Stregatto pubblicato da Wip Edizioni, una favola moderna per bambini, corredata da illustrazioni.
Nel Natale 2014 verranno alla luce due raccolte di fiabe per l’infanzia. La prima, Coccole d’Inchiostro, per Parco Multimedia Edizioni e l’altra Tre Gemme nello Scrigno per Balsamo Edizioni. Nel febbraio del 2015 per conto di Edizioni il Ciliegio uscirà una raccolta di racconti gotici/horror/steampunk, dal titolo Oltre lo Specchio. Sempre per la stessa CE, nel novembre del 2015 verrà pubblicato un breve romanzo Fantasy per l’infanzia, dal titolo Eleanor e il Principe delle Ninfee. Per la Casa Editrice Dunwich, l’autrice pubblicherà presto altre opere.
Vi lascio il link al blog dedicato al romanzo.

Alla prossima :3

martedì 25 novembre 2014

Recensione: Alice in Zombieland - Gena Showalter (The White Rabbit Chronicles #1)

Alice in Zombieland 
(The White Rabbit Chronicles #1) 
di Gena Showalter 
Harlequin Mondadori 
Anno 2013 
Pagine 435
Isbn: 9788858907610

Non avrò pace finché non avrò rispedito nella tomba tutti i morti che camminano. Per sempre.
Se qualcuno mi avesse detto che la mia vita sarebbe cambiata in un momento, sarei scoppiata a ridere. E invece è proprio quello che è accaduto. Un attimo, un secondo, il tempo di un respiro, e tutto ciò che amavo è sparito. Mi chiamo Alice Bell, e la notte del mio sedicesimo compleanno ho perso la madre che adoravo, la mia sorellina e il padre che non ho mai capito finché non è stato troppo tardi. Quella notte ho scoperto che lui aveva ragione: i mostri esistono veramente. Gli zombie mi hanno portato via tutto. E adesso non mi resta che la vendetta...
Per realizzare i suoi propositi, Alice dovrà imparare a combattere contro i non-morti e fidarsi del peggiore dei cattivi ragazzi della scuola, Cole Holland. Ma lui nasconde dei segreti. E quei segreti potrebbero rivelarsi persino più pericolosi degli zombie.

Briciole #37


Le Briciole sono frasi, aforismi, poesie, pensieri, dediche, pezzi di canzoni, scritte sul muro e messaggi che strappano un sorriso o una riflessione, che colpiscono l'immaginazione e rimangono in testa e, a volte, nel cuore.

Sognatore è colui che trova la sua via solo al chiaro di luna, e la sua punizione è vedere l’alba prima del resto del mondo.
Oscar Wilde

lunedì 24 novembre 2014

Briciole di Segnalazioni #6

Ciaoooo readers :3
Nelle settimane scorse ho ricevuto molte richieste di segnalazioni da parte di autori self e così questo lunedì ho per voi un post bello pieno. Le altre richieste che ho ricevuto fino a ieri pomeriggio invece le metterò nel post per lunedì prossimo. Perciò non mi dilungo troppo (vi dico solo che ho già letto il racconto Space Runners e che mi è piaciuto), e vi lascio alle schede dei libri.
Come sempre fatemi sapere che ne pensate!

domenica 23 novembre 2014

Speciale: I Cento Libri che rendono più ricca la nostra vita #TopTen


Buona domenica a tutti, ed eccoci arrivati al terzo e ultimo appuntamento con lo speciale dedicato ai Cento Libri che rendono la più ricca la nostra vita.
Se vi siete persi i post precedenti vi lascio i link alla prima e seconda parte, mentre oggi vi mostro la mia Top Ten di libri che vale la pena leggere assolutamente! Non sembra, ma è stato difficile fare una cernita e scegliere solo alcuni tra l'infinità di libri che ho letto, e alla fine mi sono decisa scegliendo quei romanzi, autori e quelle serie che sono tra i miei preferiti di sempre, che mi sono piaciuti davvero alla follia. Eccoli qui, in ordine rigorosamente casuale:

Jane Eyre di Charlotte Bronte
Sonetti di William Shakespeare 

Orgoglio e Pregiudizio di Jane Austen
Via col Vento di Margaret Mitchell

Orgoglio e Pregiudizio e Jane Eyre sono tra i miei classici preferiti di sempre! Ci sono quasi cresciuta con la trasposizione cinematografica di Via col vento, che è ambientato in un epoca storica particolare e poi Rossella e Rhett sono personaggi che non si dimenticano facilmente. Mentre i Sonetti di Shakespeare sono bellissimi da leggere, anche uno al giorno, e se volete essere originale nel dire ti amo alla persona del vostro cuore qui troverete l'ispirazione che cercate! 


Karin Slaughter, Susan E. PhillipsJ.R. Ward, ovvero tre delle mie autrici, rispettivamente di thriller, romance e paranormal, preferite. Vi consiglio tutti i loro romanzi!

Harry Potter di J.K Rowling 
Millennium Trilogy di Stieg Larsson
Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco di George Martin
 


Tre saghe che meritano di essere lette almeno una volta! Quella della Rowling per me è certamente un classico moderno, e mi dispiace averla letta solo in età adulta. La Millennium di Larsson è stata una serie davvero ben scritta e congeniata e Lisbeth Salander è un personaggio particolare a cui mi sono affezionata tantissimo, un vero peccato che l'autore non sia più con noi per continuare la serie. E infine Le Cronache di George Martin che spero giungano presto a una conclusione con gli ultimi due libri, che includo sia per la grande mole di personaggi ben caratterizzati sia per il mondo originale e unico creato dallo scrittore. 

Questa la mia Top Ten, e voi avete fatto i compiti? Perchè come vi avevo avvisato la volta scorsa, adesso sono super curiosa di leggere le vostre scelte! Spero di trovare nuovi libri da leggere... un bacio a tutti e buone letture :3

sabato 22 novembre 2014

Pretty Bookish Secret Tag


Buon sabato a tutti lettori! 
Come va la vita? Io sto aspettando che cominci la partita della nazionale italiana di Rugby contro il SudAfrica su DMax (guardatevela mi raccomando, è una gioia per gli occhi!). Nel mentre vi lascio con un piccolo tag troppo carino e ringrazio Chiara del blog Sognatori per passione (mi raccomando è un blog piccino, aiutiamolo a crescere!), per avermi taggata... diciamo decenni or sono xD

venerdì 21 novembre 2014

Recensione: Scrivimi ancora - Cecelia Ahern

Scrivimi ancora 
di Cecelia Ahern 
Sonzogno Editore
Anno 2005
Pagine 429
Isbn: 9788845412653

Rosie e Alex si conoscono sui banchi di una scuola di Dublino e iniziano a scriversi messaggi su biglietti di carta. A poco a poco diventano inseparabili fino a quando quelle lettere tradiscono un sentimento nuovo, che li confonde e li appassiona. Un amore impossibile da esprimere, con tutte le contraddizioni tipiche di quell’età. Ma quando i due prendono coscienza di ciò che li lega eramente, Alex deve abbandonare Rosie e trasferirsi con la sua famiglia negli Stati Uniti. Straordinario collage di lettere, e-mail, bigliettini, sms e cartoline, Scrivimi ancora è un romanzo delicato e indimenticabile che a ogni pagina commuove e fa sorridere al tempo stesso. Una storia sugli scherzi del destino e sulla forza del vero amore.


mercoledì 19 novembre 2014

martedì 18 novembre 2014

Recensione: Raven boys - Maggie Stiefvater (The Raven Cycle #1)

Raven boys 
(The Raven Cycle #1) 
di Maggie Stiefvater 
Rizzoli 
Anno 2013 
Pagine 467 
Isbn: 9788817068284

Nata in una famiglia di chiaroveggenti, Blue Sargent, sedici anni, fin da piccola sa che con un bacio ucciderà il suo vero amore. Ora però a quanto pare il momento è prossimo: prova ne è la visione che Blue ha nella notte della vigilia di San Marco, quando gli spiriti dei futuri morti di Henrietta, una cittadina della Virginia, si mostrano alle veggenti Sargent: Blue vede lo spettro di Gansey e apprende che è proprio lui il suo vero amore, e quindi la persona che ucciderà. 
Fatalità vuole che Gansey di lì a poco si presenti alla porta delle Sargent per un consulto magico: da anni è sulle tracce di Glendower, mitico re gallese la cui salma è stata trafugata oltreoceano secoli prima e sepolta lungo la linea temporale che attraversa Henrietta. Blue decide di aiutare Gansey, e si ritrova coinvolta nella ricerca di questa sorta di Graal insieme agli altri Raven Boys, i problematici studenti della scuola che Gansey frequenta. Ma questo è solo l’inizio dell’avventura.

Briciole #36


Le Briciole sono frasi, aforismi, poesie, pensieri, dediche, pezzi di canzoni, scritte sul muro e messaggi che strappano un sorriso o una riflessione, che colpiscono l'immaginazione e rimangono in testa e, a volte, nel cuore.

All'incirca mezzo secondo dopo aver finito il tuo libro, dopo averne letto l'ultima parola, il lettore deve sentirsi pervaso da un'emozione potente; per un istante, deve pensare soltanto a tutte le cose che ha appena letto, riguardare la copertina e sorridere con una punta di tristezza, perché sente che quei personaggi gli mancheranno. 
Un bel libro, Marcus, è un libro che dispiace aver finito. 

La verità sul caso Harry Quebert - Joel Dicker

lunedì 17 novembre 2014

Anteprima: Dunwich Edizioni

Salveee lettori! Cominciamo bene la settimana (anche se da me c'è di nuovo mal tempo u.u) almeno qui nella blogosfera con le anteprime del lunedì, come di consueto :)
Eccovi le ultime uscite in casa Dunwich, dedicate agli amanti del genere horror e horror/fantasy. Magari possono essere di ispirazione per qualche regalo di Natale? Personalmente mi incuriosiscono entrambi e piacciono le cover usate, soprattutto le sfumature viola di Cronache Infernali. 
E a voi cosa ispira? Fatemi sapere...

Cronache Infernali
di Alexia Bianchini
Dunwich Edizioni
Pagine 146
Euro 2,99 (ebook);  9,90 (cartaceo)
Uscita 12 Novembre (ebook); 12 Dicembre (cartaceo)
Disponibile su Amazon

Vi è un mondo celato ai nostri occhi, fatto di spiriti e anime erranti. Non è del Regno dei Cieli che stiamo parlando, ma dell’antro in cui demoni e peccatori dimorano dalla notte dei tempi. Siamo certi che solo i corrotti ne siano designati? E quale sorte spetta a coloro che finiscono fra le fiamme dell’Inferno? Demoni, principi maledetti, cacciatori. Tradimenti e passioni si intrecciano fra le pagine di questa storia, tra Terra e Inferi. Nel Bene c’è sempre un po’ di Male, e nel Male è possibile trovare un po’ di Bene?
A voi l’ardua sentenza.
Il caduto la sorprese, tirandola verso di sé. Aprì la bocca e ne uscì una luce accecante che la invase e le si insinuò nella carne. Matyamavra provò mille sensazioni devastanti, un caldo atroce e poi una serenità immane. Dalla schiena le uscirono due immense ali bianche. «Potrai vedere il male e ingoiarlo, ma ricordati che la luce che possiedi ora potrà essere letale», le sussurrò, la voce ridotta a un labile soffio. «Ora portami la tua creatura, ne sento il pianto.» Il piccolo venne inondato di luce. L’aura che prima circondava l’angelo si spense del tutto. «Qual è il tuo nome?» gli chiese la Divoratrice.«Io sono Lucifero, il Portatore di Luce.» Infine si sgretolò, come polvere nel vento. La Cacciatrice recuperò il piccolo Kalinger e lo mise in una gerla sulle spalle, quindi si incamminò verso i demoni. Se dovevano prendere possesso del suo mondo, li avrebbe tenuti sotto stretta sorveglianza, fino a trovare la soluzione per liberarsene.
Alexia Bianchini, classe 1973, è un'autrice di romanzi e racconti di genere fantasy, horror e weird. Ha pubblicato con Ciesse Edizioni, GDS, Scudo Edizioni, Delos, ST books, Linee Infinite, Delmiglio Editore, Diamond Editrice, Domino Edizioni e La Mela Avvelenata. È stata selezionata con i suoi racconti in diversi concorsi e riviste di genere. Editor, curatore di collana, è stata direttore del webmagazine Fantasy Planet per due anni, curatore editoriale per Ciesse e per Lite Edition. Attualmente cura una rubrica per True Fantasy e lavora come grafico in una multinazionale.
Nero Eterno
di David Falchi
Dunwich Edizioni
Pagine 175
Euro 2,99 (ebook); 9,90 (cartaceo)
Uscita 12 Novembre (ebook); 20 Dicembre (cartaceo)
Disponibile su Amazon

Marcello Kiesel è un  cacciatore di fantasmi, specializzato nello scovare e annientare le presenze demoniache. Accompagnato dal suo fedele assistente, Lerner, spirito intrappolato in uno specchio, tenterà di affrontare e demolire l’entità diabolica che infesta la casa dei coniugi Guidi. Il caso in questione, però, si dimostrerà diverso e molto più ostico dei precedenti e coinvolgerà Kiesel a un livello più profondo, minando le certezze già acquisite in anni di consolidata attività professionale. Attraverso  strumenti di protezione contro gli spiriti, sogni astrali e passaggi in diverse dimensioni del reale e dell'onirico, il protagonista cercherà di contrastare l’oscura presenza che tenta di impossessarsi del suo spirito e della sua carne.
Era ancora una massa di carne e muscoli scoperti ma ora aveva delle fattezze più definite. La statura era quella giusta e anche la stazza. Ma fu il volto a farmi rischiare di perdere il controllo. Dietro quei lineamenti appena abbozzati, come se ci avesse lavorato uno scultore con rozzi colpi di scalpello, riuscivo a riconoscere il mio viso.
L’entità stava cercando di riprodurmi.
David Falchi nasce a Perugia nel 1974. Si trasferisce a Roma per studiare Economia e Commercio e rimane nella Capitale anche dopo la laurea. Da sempre appassionato di letteratura di genere, Nero Eterno è il suo primo romanzo con protagonista Marcello Kiesel.

Alla prossima :3

domenica 16 novembre 2014

Speciale: I Cento Libri che rendono più ricca la nostra vita #2


Buona domenica readers, come va? Spero tutto bene! Qui da me c'è un tiepido sole che mette un pò di allegria dopo le intense giornate di pioggia dei giorni scorsi, come sapete sicuramente u.u
Tornando a noi, eccoci arrivati al secondo appuntamento di questi tre post che prendono ispirazione dal libro di Piero Dorfles, I cento libri che rendono più ricca la nostra vita. Lo speciale ha avuto molto successo la volta scorsa e di questo ne sono davvero contenta! Se ve lo siete persi, o se volete rinfrescarvi la memoria, vi lascio il link dove troverete i primi 50 romanzi che vale la pena leggere secondo Dorfles, e il riferimento al suo libro.
Curiosi di scoprire gli ultimi libri di questa selezione che renderanno la nostra vita più ricca? Eccoli qua (e come l'altra volta vi ricordo che per ogni area tematica io vi dirò i romanzi che ho già letto e quelli che invece vorrei leggere in futuro, e che cliccando sui titoli verrete rimandati alla scheda Goodreads o Ibs):

venerdì 14 novembre 2014

Recensione: Insurgent - Veronica Roth (Divergent #2)

Insurgent 
(Divergent #2) 
di Veronica Roth
DeAgostini 
Anno 2014
Pagine 510
Isbn: 9788851121112

Una scelta può cambiare il destino di una persona... o annientarlo del tutto. Ma qualsiasi essa sia, le conseguenze vanno affrontate. Mentre il mondo attorno a lei sta crollando, Tris cerca disperatamente di salvare tutti quelli che ama e se stessa, e di venire a patti con il dolore per la perdita dei suoi genitori e con l'orrore per quello che è stata costretta a fare. La sua iniziazione avrebbe dovuto concludersi con una cerimonia per celebrare il proprio ingresso nella fazione degli Intrepidi, ma invece di festeggiare la ragazza si è ritrovata coinvolta in un conflitto più grande di lei... Ora che la guerra tra le fazioni incombe e segreti inconfessabili riemergono dal passato, Tris deve decidere da che parte stare e abbracciare completamente il suo lato divergente, anche se questo potrebbe costarle più di quanto sia pronta a sacrificare.

giovedì 13 novembre 2014

Vi presento...I Chicago Stars di Susan E. Phillips

Buon pomeriggio lettoriii! Chi stava aspettando questo speciale?! Ebbene finalmente eccolo qui il post tutto dedicato alla serie Chicago Stars di Susan Elizabeth Phillips.
Susan Elisabeth Phillips
Se siete appassionata di romance (ma anche se non lo siete eh), e volete leggere delle storie romantiche ma non troppo smielate, con quella punta di sensualità e leggera ironia che non fa mai male, allora avete trovato i libri che stavate cercando/adatti a voi! Questa estate mi sono dedicata alla lettura dei primi cinque libri dei sette che compongono la serie seguendo l'ordine di pubblicazione, ma state pur tranquilli perché ogni romanzo è autoconclusivo e si possono leggere anche nell'ordine che più si preferisce (io ad esempio sono partita dal terzo per poi cominciarla dall'inizio). Però se come me siete amanti di quei piccoli dettagli che meglio si apprezzano quando già si conosce la storia precedente, allora vi dico di leggerla seguendo l’ordine, fidatevi di me!

martedì 11 novembre 2014

Recensione: Eri come sei - Erin E. Keller

Eri come sei 
di Erin E. Keller 
Triskell Edizioni 
Anno 2014 
Pagine 173 
Isbn: 9788898426119

Alex percorre, apparentemente senza scossoni, la strada della vita. Una strada che ha costruito da un certo punto in poi, transennando per bene una parte del suo passato. Ha un lavoro, degli amici, un bell’appartamento e un’amica che soddisfa i suoi bisogni. Una vita lineare per una strada lineare.
Quando Daniel si presenta alla sua porta, Alex incontra il primo sassolino – che si rivela essere più simile a un macigno – sul suo tragitto. Un intoppo che lo costringerà a voltarsi indietro e tornare sui suoi passi per affrontare ciò che è successo anni prima e che lo ha portato a essere qualcosa di diverso da ciò che realmente è. E quando finalmente si rende conto che l’unica cosa che ha transennato veramente non è altro che il suo vero io, inizia la parte più difficile del viaggio, quella che potrebbe condurlo a Daniel e alla parte più remota di sé.

Briciole #35


Le Briciole sono frasi, aforismi, poesie, pensieri, dediche, pezzi di canzoni, scritte sul muro e messaggi che strappano un sorriso o una riflessione, che colpiscono l'immaginazione e rimangono in testa e, a volte, nel cuore.

La nostra vita è regolata dal tempo. I nostri giorni sono misurati in ore, il nostro stipendio è calcolato in base a quelle ore, il nostro sapere valutato in anni. Rubiamo pochi minuti della nostra frenetica giornata per goderci una pausa per il caffè. Poi torniamo velocemente alla scrivania, consultiamo l'orologio, viviamo di appuntamenti. Ma alla fine il tempo passa, e nel fondo del tuo cuore ti domandi se quei secondi, minuti, ore, giorni, settimane, mesi, anni e decenni siano stati spesi nel miglior modo possibile.
Scrivimi ancora - Cecelia Ahern

lunedì 10 novembre 2014

Briciole di Segnalazioni #5

Salve amici, e buon inizio di settimana a tutti!
Questo lunedì ho un sacco di segnalazioni per voi: da poco è uscito il nuovo interessante lavoro di Federica Nalbone, che si discosta completamente dalla duologia urban fantasy Poteri Spezzati, poi l'uscita del terzo e ultimo della trilogia Flamefrost di Virginia Rainbow. Seguono l'esordio di una autrice di una saga fantasy young adults dal titolo magico, e last but not least, il romanzo fantastico fantascientifico di Valentina Bellettini. 
Spero vi incuriosiscano tutti! 


Sei gradi di separazione
di Federica Nalbone
Self publishing
Pagine 125
Euro 0,99 (Ebook)
Uscita 23 Ottobre 2014

Il peso di un segreto porta Arianne alla Mogove High School, una scuola privata che le permetterà di rimanere un anno lontano da casa e da qualsiasi persona lei abbia mai conosciuto. Al suo arrivo, però, scopre con grande sorpresa la presenza delle cugine Juls e Myranda, perse di vista ormai da anni dopo aver trascorso l'infanzia come sorelle. Le loro personalità differenti sembrano complementari, tanto da spingerle le une verso le altre, proprio come un tempo, e tanto da attirare le attenzioni di ulteriori persone intorno a loro. Su tutti, Richard Evans, che dimostra aperta e gratuita ostilità nei confronti di Arianne; eppure è sempre intorno a lei, forse a causa delle lezioni in comune, forse perché la osserva più di quanto desideri ammettere. Lei lo cerca sempre, ne è ossessionata e, fra timori e scontri, fra loro sboccia qualcosa di inaspettato che non può più essere negato. Una storia che parla di legami, desideri, amicizia, amore e fiducia, simbolicamente districata nel corso delle pagine attraverso la teoria dei sei gradi di separazione.


Federica Nalbone è nata a Palermo il primo Novembre 1987 e ha iniziato a leggere e a scrivere sin da giovane. Da sempre lettrice di libri Thriller, si è avvicinata da alcuni anni al mondo dell'Urban Fantasy sino a trovarlo fonte di ispirazione anche per i suoi scritti. È proprio la scrittura, infatti, la sua più grande passione, un piacere che coltiva da tempo e con entusiasmo. Ha esordito come autrice nel 2014 con Poteri Spezzati, edito dalla casa editrice Lettere Animate in formato digitale. Ha concluso la duologia Urban Fantasy con Poteri Ritrovati, attualmente in pubblicazione su Amazon. Federica ama anche il cinema, segue molte (troppe!) serie televisive e adora tutto il mondo Disney.
Vi lascio il link alla sua pagina Facebook e al suo booktrailer.

Eleinda - Una leggenda dal futuro
di Valentina Bellettini
Editore Nulla Die
Anno 2014
Pagine 246
Euro 20,00 (Cartaceo)
Isbn: 9788897364801

In un futuro non molto lontano, uno scienziato a capo della European Technology utilizza le tecniche di clonazione fino a riprodurre il DNA di una creatura leggendaria. L’esperimento è un segreto dell’azienda, ma per una serie di eventi finisce nelle mani dell’universitaria Eleonora Giusti, già contraria agli animali creati dalla E.T. destinati alla vendita. Quando Eleonora incontra la creatura, però, percepisce che c’è qualcosa di particolare in lei, una forza misteriosa che arriva addirittura a proteggerla durante una visita alla E.T, decisa a riprendersi l’esemplare con qualsiasi mezzo. 
È l’inizio di un viaggio tra leggende e fatti reali, tra ideali e progresso, tra la Natura e l’uomo che dimentica di farne parte, verso la libertà, la verità, e la riscoperta di sé. Perché il potere più grande dell’uomo è amare. 
Anche una creatura diversa dall'uomo.

Valentina Bellettini è nata nel 1983 a Rimini. Lavora come commerciante, ma scrive da sempre: il suo primo libro, Profumo d’incenso, (2008, Giraldi Editore) è entrato nel programma di una scuola media. È collaboratrice di TrueFantasy e gestisce il blog Universi Incantati. Eleinda - Una leggenda dal futuro è il suo secondo romanzo.
Vi lascio i link alla sua pagina Facebook, al suo sito e al booktrailer.
Solstice - L’incantesimo d’Inverno
(Solstice #1)
di C.E.A Bennet
Narcissus
Anno 2014
Pagine 641
Euro 3,99 (Ebook)

Emma ha quasi sedici anni e due sorelle, Eileen e Constance. Vivono a Saint Claire, tranquilla cittadina del Connecticut, insieme alla madre, Kate, e Miranda, la misteriosa donna comparsa nelle loro vite da quando il padre le ha abbandonate. Le Hataway, però, non sono donne normali, bensì streghe costrette a tenere nascosta la loro natura e i loro poteri per rispettare le leggi dei Custodi, ai quali devono obbedienza. Leggi che Emma ha infranto quando era solo una bambina, anche se per una buona causa: aiutare quelli che sarebbero diventati i suoi migliori amici, Sam e Alec. Da allora i tre sono inseparabili, anche se, diventati adolescenti, Emma sarà costretta a nascondere proprio a loro il segreto che più le sta a cuore. Non è l’unica, però, a mentire alle persone che ama. Cosa nascondono Kate e Miranda? Quali sono i terribili segreti seppelliti nel loro passato? Perché il padre è scomparso all'improvviso senza lasciare traccia? Alec Stevens ha sedici anni e molte domande. A volte ha la sensazione che la sua migliore amica Emma conosca tutte le risposte.
Emma. Cosa lo lega così indissolubilmente a lei e allo stesso tempo la rende irraggiungibile? Che cosa nasconde? Nel tentativo di svelare e nascondere i segreti che li circondano, Alec ed Emma, non si accorgono che qualcuno si muove e li osserva nell'ombra, in attesa che arrivi il momento di mettere in atto la sua vendetta.

C.E. A Bennet. laureata in Giornalismo, è nata e cresciuta a Verona. Attualmente vive a Bologna dove lavora come copy e addetta stampa. L’incantesimo d’Inverno è il suo romanzo d’esordio, nonché il primo capitolo della saga Solstice.
Ah già. Le piacciono i treni.
Vi lascio il link al suo sito.
Flamefrost - L’ultimo respiro
(Flamefrost #3)
di Virginia Rainbow
YouCanPrint
Pagine 414
Euro 17,90 (cartaceo)
Uscita Ottobre 2014

Gered e Sarah si trovano in una situazione drammatica e nessuno può aiutarli. Rinchiusi nelle segrete dell’astronave madre con un peso enorme sul cuore, sembra che per loro sia perduta ogni speranza.  Il Principe Nero affronta con coraggio ciò che il destino pare avergli riservato e non si dà per vinto, mentre Sarah si affida con fiducia a lui.

Nel frattempo alcuni personaggi inquietanti tramano nell'ombra per preparare una vendetta da tempo bramata e altri si svelano pian piano per ciò che sono davvero.
Le scene si spostano nello spazio, concentrandosi all'interno della Ghindar nei suoi corridoi bui così come nelle sale enormi e lussuose. Il crudele Nardos, l’ambigua principessa Christin, il saggio maestro Fouler e l’amico Rain assumeranno un ruolo decisivo all’interno della storia, determinando con le loro azioni le sorti dei protagonisti.
Capitolo conclusivo della trilogia Flamefrost,  L’ultimo respiro contiene tutti gli ingredienti per una lettura irresistibile e avvincente, svelando finalmente i molti segreti contenuti nei precedenti volumi. Il lettore sarà portato a sorprendersi, a commuoversi, a vivere assieme ai personaggi le loro incredibili vicende momento per momento fino all'epilogo tragico e bellissimo. 

Virginia Rainbow è un’autrice che scrive fin da bambina, creando storie piene di immaginazione e sentimento. Ora divide il suo tempo tra il lavoro e la sua passione per la scrittura. Adora leggere, fare passeggiate in montagna e guardare i cartoni della Walt Disney. Il suo romanzo di esordio è The black mask; seguono Flamefrost - Due cuori in gioco e Flamefrost - Insieme controcorrente, primo e secondo capitolo della trilogia Flamefrost.
Vi lascio il link alla sua pagina Facebook.

Alla prossima segnalazione! :3

domenica 9 novembre 2014

Speciale: I Cento Libri che rendono più ricca la nostra vita #1


Buona domenica piovosa lettori!
Da oggi e per le prossime due domeniche vi farò compagnia con questo speciale ispirato al libro di Piero Dorfles che si intitola appunto I cento libri che rendono più ricca la nostra vita. E' una serie di post che avevo preparato da un bel pò e che volevo pubblicare da settimane e settimane, ma solo adesso sono riuscita a trovare spazio nella programmazione del blog. Spero vi interessi, so che molti lettori vogliono cominciare ad avvicinarsi ai classici o magari vorrebbero leggerne di più, e spero che questi possano essere degli utili suggerimenti di lettura. L'autore ha deciso di dividere i libri per aree tematiche, non ha incluso i libri che si dà per scontato si siano letti a scuola (come I Promessi Sposi di Manzoni), ed è una selezione del tutto personale, ovviamente. Per ogni area io vi dirò i romanzi che ho già letto e quelli che invece vorrei leggere in futuro, e cliccando sui titoli verrete rimandati alla scheda Goodreads o Ibs.
Andiamo allora a scoprire i primi 50 libri che renderanno la nostra vita più ricca!

venerdì 7 novembre 2014

Recensione: Prima... abbracciami - Alice Vezzani (Sara & Jacob #1)

Prima... abbracciami 
di Alice Vezzani 
(Sara & Jacob #1)
Self-publishing 
Anno 2014 
Pagine 265

Lo zenzero è aspro e stimolante. 
La cannella è dolce e intensa. 
Le due essenze insieme si completano e si esaltano reciprocamente, come i due protagonisti di questo romanzo. 
Sara Russo è una ragazza coraggiosa e allegra, lavora come free-lance per un settimanale ed ha convinto il suo editore ad affidarle un articolo sulla diffusione della droga nelle discoteche. È stata in Afghanistan durante la guerra e i ragazzini che spacciano non la spaventano per niente. Jacob Cioran è un freddo e reticente rumeno con un passato non proprio immacolato. Proprietario di diversi locali notturni a Roma, vive imperturbabile tra movida, donne e  sesso, ma un sabato sera si trova a dover affrontare il problema di una giornalista ficcanaso che si è messa nei guai proprio in una delle sue discoteche. 
Sara: "Di quella notte non ricordo più nulla, ma sono più che mai decisa a scoprire cosa sia successo veramente e il signor Cioran è l'unico mio indizio." 
Jacob: "Da sabato qualcosa è cambiato, ma Sara dovrà dimenticare e continuare con la sua vita, per il suo bene e anche per il mio." 

mercoledì 5 novembre 2014

Topic Book #18: Cioccolato


Topic Book è la rubrica bisettimanale in cui scelgo un tema e vi elenco alcuni libri che ne parlano.

martedì 4 novembre 2014

Recensione: Morte a 666 Giri - Aa. Vv.

Morte a 666 Giri 
di Autori Vari
Dunwich Edizioni 
Pagine 339 
Anno 2014 
Isbn: 9788898361977

Horror e musica si mescolano e fondono in un connubio di note e terrore. Protagonisti dei diciotto racconti sono ora i grandi miti del rock, ora persone comuni: tutti alle prese con fenomeni paranormali e spaventosi. Morte a 666 giri è un viaggio nel lato oscuro e misterioso del mondo musicale, nelle cui pieghe si celano oscuri e insidiosi segreti.

Briciole #34


Le Briciole sono frasi, aforismi, poesie, pensieri, dediche, pezzi di canzoni, scritte sul muro e messaggi che strappano un sorriso o una riflessione, che colpiscono l'immaginazione e rimangono in testa e, a volte, nel cuore.

Gansey si voltò verso di loro, e dal suo viso Blue capì che adorava quel posto. La sua espressione sfacciata aveva un che di nuovo: non la gioa pura di trovare la linea di prateria né il piacere subdolo di prendere in giro lei. Blue riconobbe la strana felicità che deriva dall'amare qualcosa senza sapere perché, quella strana felicità che a volte è così grande da sconfinare nella tristezza. Era così che si sentiva lei, quando guardava le stelle.
Raven boys - Maggie Stiefvater

lunedì 3 novembre 2014

Parliamo di... The White Rabbit Chronicles di Gena Showalter

Buon pomeriggio lettori! Dopo la news di questa mattina relativa alla mia autrice preferita (qui se vi siete persi il post), parliamo di una serie amatissima che io non vedo l'ora di leggere!

Non avrò pace finché non avrò rispedito nella tomba tutti i morti che camminano. Per sempre.
Alice Bell è tornata.
Altra chicca speciale che ci tocca da vicino e questa volta non dovremmo neanche aspettare troppo a lungo! Infatti già a partire dal 30 Ottobre in esclusiva digitale eLit per la Harlequin Mondadori ritorna disponibile Alice in Zombieland, il primo esplosivo capitolo della trilogia The White Rabbit Chronicles di Gena Showalter.


Alice in Zombieland
(The White Rabbit Chronicles #1) 
di Gena Showalter  
Non avrò pace finché non avrò rispedito nella tomba tutti i morti che camminano. Per sempre.
Se qualcuno mi avesse detto che la mia vita sarebbe cambiata in un momento, sarei scoppiata a ridere. E invece è proprio quello che è accaduto. Un attimo, un secondo, il tempo di un respiro, e tutto ciò che amavo è sparito. Mi chiamo Alice Bell, e la notte del mio sedicesimo compleanno ho perso la madre che adoravo, la mia sorellina e il padre che non ho mai capito finché non è stato troppo tardi. Quella notte ho scoperto che lui aveva ragione: i mostri esistono veramente. Gli zombie mi hanno portato via tutto. E adesso non mi resta che la vendetta...
Per realizzare i suoi propositi, Alice dovrà imparare a combattere contro i non-morti e fidarsi del peggiore dei cattivi ragazzi della scuola, Cole Holland. Ma lui nasconde dei segreti. E quei segreti potrebbero rivelarsi persino più pericolosi degli zombie.

Una sorpresa unica, pensata per rivivere le avventure di Alice Bell nella terra dei non-morti in attesa del sospiratissimo Through the Zombie Glass, inedito in Italia e, udite udite, in uscita a dicembre, esclusivamente in versione digitale. 
Bellissima notizia, non trovate? E avete letto benissimo, finalmente le nostre preghiere sono state ascoltate! Anche se ammetto che è un vero peccato non poter avere tra le mani in carta e inchiostro delle cover così belle e originali, ma insomma meglio di niente, no? Sicuramente Alice in Zombieland sarà una delle mie prossime letture, dopo che l'avevo rimandata ancora e ancora proprio perchè avevo timore che anche questa diventasse l'ennesima #serie interrotta. Personalmente non vedo l'ora di conoscere Alice e soprattutto Cole Holland :3
Se volete potete gustarvi il booktrailer e saperne di più sulla serie sul sito dedicato e creato dalla stessa autrice.
Ma le sorprese non sono finite qui, perchè ho qualche extra per voi...

Come sopravvivere all'Apocalisse degli Zombie
Pochi e rapidi punti da evidenziare: studiare, pregare e combattere! Cos'altro?
Innanzi tutto, unisciti ad un gruppo valido. Ogni guerriero ha bisogno di rinforzi, di qualcuno che gli guardi le spalle. E assicurati di essere fornito degli ingredienti giusti per il lignaggio. Se non sai che cosa acquistare... sono guai. E’ una ricetta top secret, perciò la lista di ciò che serve risulta piuttosto complessa. Quindi, potrebbe essere il momento perfetto per iniziare a studiare. Inoltre, anche le armi sono altrettanto importanti. Dovrai equipaggiarti di pugnali, balestre, lampade alogene, antidoto per la tossina zombie e... coraggio. Proprio così. Ciò che provi è essenziale.
Gli zombie hanno un gusto particolare per certe emozioni.
Nelle notti in cui vai a caccia, assicurati di eliminare tutti gli zombie che incontri. Altrimenti, inseguiranno il tuo odore. E questo è di certo il momento adatto per cominciare a pregare. Rammenta che gli zombie non provano alcuna emozione o dolore e ti considerano il loro spuntino di mezzanotte.
Combatti con tutte le tue forze, fidati del tuo istinto e non arrenderti mai.
Se farai tutto ciò, avrai il bagaglio necessario per portare a casa diverse teste di Zombie.


Alice scrive a Cole Holland

Caro Cole,
oggi ti ho visto per la prima volta. Ci siamo guardati, ma non ci siamo detti nemmeno una parola. Tuttavia, ho così tante cose da dirti! Ciò che è accaduto tra noi, nel momento in cui i nostri sguardi si sono incrociati, mi ha sbalordito, confuso e... anche un po’ spaventato. Non è stato normale. Almeno, non per me.
Ti è mai capitata una cosa del genere? Be’, aspetta, forse a te non è successo niente oggi. Magari è accaduto a me sola.
Sola. Già. È la parola giusta per descrivere la mia vita in questo momento.
So che non comprendi di cosa stia parlando. Non hai avuto la visione di noi due...
No, non ti dirò che cosa stavamo facendo. Ho visualizzato un evento che non era ancora accaduto ma che desidero si avveri. Lo voglio così tanto che ne percepisco già il sapore.
Mi domando se anche tu proveresti lo stesso e mi piacerebbe sapere cosa hai pensato quando mi hai visto e se sei ossessionato da me, come io lo sono da te.
Chissà se avrò un’altra visione... chissà...
Suppongo che lo scoprirò domattina. Già, perché ho intenzione di scovarti a scuola. Non temere... almeno, non troppo. Quando una ragazza si mette in testa qualcosa, non c’è nulla che la possa fermare. Ora credo che distruggerò questa lettera. Non voglio che tu la trovi. Anche se so bene che non andrai a rovistare nella mia spazzatura o cose del genere.
Mio Dio, sto saltando di palo in frasca. È meglio che la smetta.
A domani.
Alice Bell


Alice intervista Cole
Alice Bell, eroina di Alice in Zombieland, intervista il ragazzaccio della Asher High School Cole Holland… Cosa ne uscirà?
Alice: Allora... pare che tutti siano terrorizzati da te. Come ti fa sentire?
Cole: Be’, significa che ho fatto un bel lavoro.
Alice: Suona un po’ triste.
Cole: E’ perfetto.
Alice: (alza gli occhi al cielo) Che tipo che sei!
Cole: Grazie.
Alice: E devi anche essere un gran rompiscatole.
Cole: Dovresti vedermi in azione.
Alice: L’unica cosa che capisco è che questa conversazione non ci porterà da nessuna parte. Cambiamo argomento. Che cosa hai pensato la prima volta che mi hai visto?
Cole: Sappiamo benissimo entrambi cosa mi è passato per la mente, visto che pensavamo la stessa cosa.
Alice: Sì, ma vorrei sentirtelo dire.
Cole: Scordatelo.
Alice: Per quale motivo? Perché tutti scopriranno che hai un debole per...
Cole: Perché non ribaltiamo i ruoli e lasci che sia io a porti delle domande? Una volta mi hai confessato che ti piacevo senza camicia...
Alice: Io... no! L’ho solo pensato! Cavoli, non posso credere di averlo appena ammesso!
Cole: (sorride) Quindi la mia domanda è... me la tolgo di nuovo? Qui, adesso?
Alice: Non vorrai davvero farlo, davanti a tutti?
Cole: Forse ti sei dimenticata cos'è accaduto quella volta che eravamo...
Alice: Ah, me ne vado!
Cole: Perché? Che cosa ho detto?

Questo Cole è un bel tipino mi sa, quello che io definisco una adorabile faccia da schiaffi :D E Alice mi sembra molto in gamba, brava ragazza a tenergli testa!

Insomma spero di avervi fatto felici con queste chicche... fatemi sapere se leggerete Alice in Zombieland :D
Alla prossimaaaa!