sabato 13 gennaio 2018

Briciole di Segnalazioni #40

Ben ritrovati, amici lettori. Come vi state godendo il primo weekend dopo il ritorno alla routine di tutti i giorni? L'inizio di questa settimana è stato un trauma, e ieri sono arrivata al culmine: ho fatto un movimento brusco con il piede e mi sono distorta la caviglia sinistra, la stessa che ben 13 anni fa mi distorsi in modo molto più grave. Quindi oggi resterò piantonata sul divano, piede sollevato e a riposo, e ho quindi l'obbligo morale di coccolarmi con cioccolata e una maratona rewatch della prima stagione di Outlander. Jamie Fraser, je suis prest *.* Non vi lascio a bocca asciutta però, e anzi ne approfitto per riprendere in mano la rubrica dedicata alle segnalazioni richieste dagli autori self e non italiani: avete puntato qualcosa che vi intriga particolarmente? Fatemi sapere nei commenti!

Tutta colpa del vin brulé
di Rosita Romeo
Self-publishing
Genere Romance
Pagine 76
Euro 0,99

Gioia sta finalmente per realizzare un sogno: un weekend d'amore in montagna con Victor, il ragazzo più bello della compagnia, un antidoto a una situazione familiare dolorosa. Ma il destino si mette di traverso: un'eccezionale nevicata manda a monte i suoi piani e sulla sua strada, a toglierla dai guai, appare Davide, il più odioso della compagnia. 
Gioia accetta la sua ospitalità decisa a non uscire dai binari della cortesia, ma complice un vin brulé speziato e un po' magico i ruoli si ribaltano: chi è il più bello? Chi il più odioso? Chi il più amato? Tra propositi intransigenti e inaspettate capitolazioni tutto si confonde e il suo cuore, a sorpresa, torna a parlarle...

Rosita Romeo è laureata in filosofia, vive a Novara con il marito e due figli e lavora come bibliotecaria. Adora leggere, scrivere  e pasticciare in cucina.


Il sole d'agosto sopra la Rambla
di  Damiano Dario Ghiglino
Self-publishing
Genere Lgbt/Drammatico
Pagine 115
Euro 4,99 (ebook); 11,90 (cartaceo)

Sono i “giovani tramonti”, fragili e tenaci, ragazzi gay dai cuori spezzati impressi indelebilmente sullo sfondo di una Barcellona sotterranea. Ognuno alla ricerca di qualcosa e in fuga da qualcosa, ognuno con le proprie paure e i propri segreti. Tra prostituzione e dipendenze, locali malfamati e preti pedofili, nostalgie e desideri brucianti, passioni e tenerezze passeggere, in attesa di quell'evento imprevedibile che cambierà per sempre le loro esistenze, cercheranno di fermare il tempo per vivere unicamente il presente ed attendere l'amore in quella dimensione, così sfuggente ed ambigua, dell'istante stesso. Eppure quando un sentimento forte e sconosciuto si farà strada nei cuori dei diciottenni David e Borja, i più giovani del gruppo, la diffidenza e lo stupore lasceranno progressivamente spazio ad una coscienza sempre più profonda e ostinata. Romantico e spietato al tempo stesso, questo romanzo rappresenta il ritratto psicologico di una generazione smarrita alla quale il futuro si presenta come imperscrutabile.

Damiano Dario Ghiglino (Genova, 1990) ha pubblicato Paradisi senza luce (2013),  Nessuna pietà per gli angeli borderline (2015) , Il ritorno dal mondo delle idee (2017) e Il sole d'agosto sopra la Rambla (2017).


Ti ho vista
di Daniela Romano
Self-publishing
Genere Narrativa Romance
Pagine 442
Euro 9,42(ebook); 14,02 (cartaceo)

Jules è single, sta per laurearsi e vive a New York con Rachel, l’amica di una vita fidanzata con Josh. Sogna di lavorare in ambito editoriale e d’incontrare l’uomo dei suoi sogni, in grado di spazzare via le insicurezze di sempre e di cogliere la sua verginità. Infatti non è mai stata innamorata e non ha mai avuto una storia ‘seria’. Un giorno, per caso, un affascinante ragazzo la salva prima di essere investita da un’auto. Quegli occhi impenetrabili, capaci di leggerle l’anima e accenderle il desiderio, iniziano a tormentare i suoi pensieri. Ma in una metropoli come New York, quante sono le possibilità d’incontrare due volte la stessa persona? Eppure a Jules il destino concede una seconda chance: l’uomo del mistero si chiama Dean, ed è il fratello di Josh. Tra i due scoppia immediatamente un’attrazione fisica incontenibile, ma l’oscuro passato di Dean non gli permette di lasciarsi andare, e mentre lui vuole tenere la relazione su un piano puramente sessuale, Jules s’innamora… Una storia incredibile, una passione capace di far sognare e di restituire fiducia nella magia dell’amore.

Daniela Romano: Ti ho vista è il mio primo romanzo. È una storia d'amore che potrebbe essere quella di ognuna di noi. Jules, la mia protagonista , è una ragazza timida e riservata , ma allo stesso tempo è forte e intraprendente. È un personaggio che non le manda a dire, ecco... e ovviamente in lei c'è un po' di me. Non ha mai avuto esperienze con gli uomini e quando incontra Dean si lascia completamente andare. Ne è catturata , ma non solo dal suo fascino esteriore, lei sente che in lui c'è molto altro che un po' di muscoli e un bel visino... ed è proprio questo "altro" che la fa lasciare andare. Per quanto riguarda Dean, beh... vi dico solo che le parti che più mi sono divertita a scrivere sono quelle narrate dal suo punto di vista. Eh sì, perché questo romanzo è narrato sia dalla protagonista femminile sia da quello maschile. L'idea di questo romanzo è nata per caso. Credo proprio di essermelo sognato, ecco. Non tutto, certo ... ma i protagonisti, così com'erano e i loro caratteri sì.Per quanto riguarda il resto mi è venuto tutto in mente in maniera irregolare: alcune cose subito, altre man mano che scrivevo. Anche se le cose che ho scritto di getto son forse le pagine meglio riuscite del libro. Alcune cose mi sono saltate alla mente tipo film, non a caso il romanzo è pieno di dialoghi, un po' come se fossimo al cinema. Sono una appassionata di cinema e amo leggere e queste due cose insieme hanno dato vita a Ti ho vista, una storia d'amore che spero vi farà sognare. Seguimi su Facebook.


Di me e di te
(Hello Italy #1)
di Sybil Davon
Self-publishing
Genere Romance
Pagine 241
Euro 0,99 (ebook; disponibile in KindleUnlimited)

A Natale tutto può succedere, persino di trovare il vero amore.
Kiki è sola, alla stazione degli autobus, in attesa di partire per lo sperduto paesino del New Hampshire in cui vive sua nonna. Non ha mai amato particolarmente il Natale, per lei è solo un periodo di lavoro extra nella pasticceria di famiglia. Quando, però, trova come compagno di viaggio il ragazzo che le aveva rubato il cuore settimane prima, inizia a credere nella magia delle feste. Dal canto suo, Christopher McAffy, marine in licenza, è sempre stato un fanatico del Natale, ma neppure davanti a una stramba Biancaneve, che profuma di zucchero, riesce a dimenticare il proprio passato e a concedersi di amare davvero.
Due persone alla ricerca di se stesse, un amore fragile e sorprendente quanto un fiocco di neve.
Riuscirà l’atmosfera natalizia a sciogliere i dubbi e realizzare i desideri giusti?

Sybil Davon è lo pseudonimo di un’autrice italiana, che aveva bisogno di novità. Golosa senza speranza di redenzione, ha deciso di ambientare la sua trilogia romance nella pasticceria italo-americana Hello Italy, luogo di amore e perdizione (soprattutto per la linea). Dopo varie esperienze con l’editoria tradizionale, per il suo debutto in self publishing, ha pubblicato Di me e di te, un romanzo natalizio che apre la trilogia Hello Italy.


Cercando Goran
di Grazia Gironella
Self-publishing
Genere Thriller/Paranormale
Pagine 362
Euro 4,99

Goran è stato colpito da amnesia in seguito a un grave incidente d'auto. Si sente intrappolato in una vita che non riconosce, con persone che sopporta appena e una personalità imprevedibile, con cui fatica a venire a patti. Quando inizia ad avere visioni ambientate in un mondo di neve e di lotta per la sopravvivenza, decide di seguire gli indizi che possono condurlo a quel mondo, accompagnato suo malgrado dai compagni che il destino ha messo sulla sua strada.

Grazia Gironella (Bologna, 1963) vive ai piedi delle montagne friulane ed è appassionata di natura e discipline orientali, oltre che di parole. Ha pubblicato racconti che sono stati inseriti in antologie, il racconto lungo Tarja dei lupi (Tabula Fati, 2008), il manuale di scrittura Per scrivere bisogna sporcarsi le mani (Eremon, 2011), il saggio La via delle parole (Eremon, 2015) e il romanzo Cercando Goran (IoScrittore, 2013 - Amazon, 2017). È presente in rete con il blog Scrivere Vivere, dedicato al mondo della scrittura.

Buone letture!

4 commenti:

  1. Grazie mille per la segnalazione, Rosa!
    Sono contenta di vedere la mia copertina sul tuo blog. :)
    Sybil

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prego, Sybil! In bocca al lupo :)

      Elimina
  2. Grazie! E' un piacere essere tua ospite. :)

    RispondiElimina

Lasciami una briciola, un commento, come segno del tuo passaggio :3

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...