mercoledì 25 gennaio 2017

Segnalazioni: Emma Books | JustJoshin Publishing, Inc. | Elister Edizioni | Plesio Editore | TimeCrime

Hellooo, there! Buon pomeriggio miei bookworms adorati! Well, mercoledì nella blogosfera significa W...w...w... e gli aggiornamenti passati, presenti e future sulle letture che ci fanno compagnia. Anche io non sono da meno, eheh, e se vi va di sapere cosa sto leggendo cliccate qui. Sul blog invece oggi potete trovare alcune segnalazioni per le case editrici: per la Emma Books arriva domani il quinto volume della serie Principi Azzurro Sangue di Paola Gianinetto (e lo so che lo dico ogni volta, ma questa è una delle serie che vorrei recuperare prima o poi!); mentre Chiara Messina mi segnala l'uscita del nuovo thriller m/m di Josh Lanyon, di cui ha curato lei stessa la traduzione, e che mi ispira a prescindere (Lanyon è un bravissimo autore, leggere per credere). Poi ci sono le due novità di Gennaio curate dalla Elister Edizioni, un fantasy/gotico/horror e un romanzo scritto a quattro mani ricco di suspense, mistero e azione con una vena comica e romantica, e infine la Plesio Editore ci stupisce con un romanzo di fantascienza postapocalittica scritto da una giovane autrice torinese. Per la TimeCrime invece è in arrivo il thriller di Diego Di Dio, che narra storie di vendetta e di denuncia sociale, di gente comune unita dal filo rosso del destino, di giochi di ruolo tra vittime e carnefici. 
Detto questo spero di avervi incuriosito, vi lascio alle schede!

Nadir
(Principi Azzurro Sangue #5)
di Paola Gianinetto
Emma Books
Collana SHADOW
Formato L
Euro 4,99
Uscita 25 Gennaio

Nadir Azrel Ikdayen è un distillato di odio e vendetta. Vampiro membro del Consiglio degli Antichi, è un killer freddo e spietato che da secoli dispensa morte in silenzio, un’ombra tra le ombre dell’effimera esistenza umana. L’unica donna con cui danza è la signora con la falce; le uniche emozioni che conosce sono il desiderio e il possesso, perché nella sua oscura esistenza non c’è posto per l’amore. Quando incontra Rayane, ballerina brasiliana che si esibisce in un locale di striptease, Nadir rivede in lei la bambina che secoli prima aveva perso la vita per causa sua, la piccola umana che aveva restituito un cuore al Capitano Nero per poi portarglielo via morendo. Quella per cui aveva giurato di essere un dio. La passione per la vita di Rayane, il suo coraggio e la sua determinazione non hanno alcuna speranza di far breccia nell’animo di un essere votato alla violenza, capace soltanto di annientare, dominare, sottomettere. A meno che il potere dell’amore, così grande da spingerla all’estremo sacrificio, non sia abbastanza forte da regalare un nuovo cuore a chi ha perduto il suo per sempre.

Paola Gianinetto vive a Torino e lavora da molti anni come adattatrice dialoghista per la televisione. Quando da bambina le chiedevano “Che cosa vuoi fare da grande?”, rispondeva “La scrittrice”, ma per lei era come dire “l’astronauta” o “la rockstar”. Anche da grande. Poi, un giorno per caso, ci ha provato, e non ha più staccato gli occhi dal computer finché non ha finito il suo primo romanzo. La prima persona a cui l’ha fatto leggere le ha detto: provochi in me quella famosa sensazione di “vorrei abitare in quella storia”, un mix di sogno e nostalgia, non saprei esattamente, sprigiona calore. Allora ha capito che, comunque andasse, ce l’aveva fatta.

Omicidio d’inverno
di Josh Lanyon
JustJoshin Publishing, Inc.
Pagine 225
Euro 3,83
Uscita 7 Gennaio 

Intelligente e ambizioso, l’agente speciale Adam Darling è in procinto di ottenere il successo
professionale che desidera, quando un fatale errore nella gestione di un caso di alto profilo porta alla morte di un innocente, infrangendo i suoi sogni di gloria.
Ora Adam ha un nuovo compagno, un nuovo caso e l’opportunità di ricominciare da zero dando la caccia a un astuto e brutale serial killer in un remoto villaggio tra le montagne dell’Oregon.
Il vicesceriffo Robert Haskell potrà anche sembrare tranquillo e flemmatico, ma è un poliziotto tenace ed efficiente, e non è affatto contento di trovarsi i federali tra i piedi, anche se uno degli agenti è arguto, attraente e probabilmente gay. Ma il rinvenimento di un corpo martoriato nel museo locale dedicato ai nativi d’America è al di fuori della portata del Dipartimento di polizia di una piccola città. Del resto, anche il glaciale e rigido Adam Darling è al di fuori della portata di Rob, ma il giovane vicesceriffo non è tipo da gettare la spugna senza prima aver tentato il tutto per tutto.

Isabella e Pedoni Danzanti 
(Il mondo oltre il quadro Vol. 1)
di Katherine Jane Boodman
Elister Edizioni
Euro 2,99
Uscita 25 Gennaio 

Isabella è una bambina di nove anni e vive con i suoi due genitori. Ogni giorno, dopo scuola, va dalla nonna in attesa che i suoi genitori finiscano di lavorare.
Andare dalla nonna significa mangiare un sacco di dolci ma anche cacciarsi nei guai.
Nella soffitta buia, tra polvere e termiti, su di una parete ammuffita, c’è un quadro raffigurante una strana scacchiera, un bosco tenebroso, una torre bislunga e un castello alle pendici di una montagna.
Qual è stato l’errore di Isabella? Quello di toccare il quadro!
Isabella si ritrovata così in un posto alquanto strano, dove il sole e la luna si alternano a loro piacimento, esistono valli senza suoni, le foto di bambini orfani parlano e si muovono, le belle fanciulle vengono chiuse in gabbie d’oro, i boschi sono disseminati di cadaveri, bestie assetate di sangue e morte. Si tratta di Marichon e che da cinquant’anni non vede che orrori e sofferenze.
Una storia oltre l’incredibile, che dimostra quanto una semplice bambina sia in grado di fare la differenza. Un libro pieno di stranezze e di avventura, un posto dove ci si perde e non sempre si riesce a trovare la via di casa.
Riuscirà Isabella a sopravvivere e a tornare a casa?

Katherine Jane Boodman è lo pseudonimo dietro al quale si cela una Lettrice professionista, una sognatrice instancabile, una blogger accanita. Ha ventitre anni e nella vita di tutti i giorni recensisce libri, si fa largo tra montagne di pacchi pieni di libri e si tiene in forma correndo dietro a fantastici bambini con cui finge di essere Jane Eyre quando con loro non approda nel Paese delle Meraviglie. Vive in Italia ma appena le riesce, fugge per perdersi tra le vie del mondo.

Ti sposo ma non ti conosco
di Derek Stevens e Josephine Poupilou
Elister Edizioni
Euro 2,99
Uscita 26 Gennaio

Cosa può essere accaduto a due perfetti estranei per ritrovarsi ammanettati al letto di un albergo a duemila miglia da casa?
Lui non lo sa. Non sa nemmeno chi è.
Lei non lo sa. Sa solo che non dovrebbe essere lì, vestita da sposa in una suite da luna di miele. Perché si trova lì? E come ci è finita in quell’abito bianco?
Tutto sembra non avere senso e quando le cose sembrano andare meglio, ecco che compaiono documenti falsi per entrambi, una Colt semiautomatica, un test di gravidanza positivo e due loschi individui determinati a trovarli a qualunque costo!
Non c’è tempo per pensare o per ricordare, ma solo per fuggire e riuscire a capire che diavolo è successo il giorno prima, di cui entrambi non ricordano nulla.
Una fuga senza esclusioni di colpi, dove ogni certezza crolla miseramente, ogni ricordo viene stravolto da ciò che scopriranno e le carte del destino si rimescolano ogni volta.
Un viaggio che porterà i due protagonisti a percorrere l’intera America fino al definitivo colpo di scena.

Josephine Poupilou è una viaggiatrice di mondo, amante di libri, scrittura, fotografia, musei, castelli, moda vintage bon ton e serie tv.
Derek Stevens è un giovane autore italiano sotto pseudonimo. Adora passare il tempo libero davanti alla tv oppure a fare escursioni in montagna.

I superstiti di Ridian
di Marta Duò
Plesio Editore
Pagine 200
Euro 12,00
Uscita Gennaio 2017

XXV secolo: la Terra è ormai un deserto di sabbia e ghiaccio e le nuove generazioni crescono su Ridian, pianeta prossimo al centro della Galassia. La guerra contro gli antichi abitanti lo ha reso un territorio ostile, in cui le colonie terrestri non sono più al sicuro.
Sotto la cupola di Red City vivono Nerissa, studentessa destinata al ritorno sulla Terra, e Handel, professoressa che le impartisce lezioni clandestine di letteratura. Una missione inattesa le trascinerà nel terribile conflitto che ha devastato i due mondi. 
Al centro di uno scontro di civiltà, Nerissa dovrà scegliere tra le rassicuranti menzogne della sua vecchia vita e le atroci verità che le rivelerà Daar, giovane combattente determinato a porre fine all'epoca della colonizzazione umana.

Marta Duò nasce a Torino nel 1995, e la sua formazione scientifica la porta a iscriversi al corso di laurea in Fisica. Da sempre divoratrice di libri, soprattutto fantasy, si avvicina alla distopia e alla fantascienza ai tempi del liceo. Crea mondi da quando aveva undici anni e spesso finisce per distruggerli. Ridian sarà tra questi?

Fore Morra 
di Diego Di Dio
TimeCrime
Euro 4,99 (ebook); 12,90 (Cartaceo)
Uscita 26 Gennaio - Dal 2 Febbraio in libreria

Alisa e Buba sono due sicari. Entrambi sono professionali, spietati, ben noti nell’ambiente. Lavorano insieme, ma non potrebbero essere più diversi. Buba è un uomo possente, maniacale, una perfetta macchina di morte dal passato ambiguo e oscuro. Alisa è una sopravvissuta. Si porta dietro il fardello di un’infanzia trascorsa tra violenze e angherie, tra abusi e povertà: è cresciuta ai margini di una società feroce e impietosa. Quando viene commissionato loro l’omicidio di un piccolo camorrista, scoprono che si tratta di una trappola architettata da un uomo potente e determinato, chiamato “il boss”, e di cui si sa una cosa sola: il suo obiettivo è catturare Alisa, catturarla viva. Andando a ritroso nella memoria, esplorando i tormenti e le violenze subite nella sua vita, Alisa dovrà capire chi si nasconde dietro la grande macchinazione congegnata ai suoi danni. Lei e Buba dovranno addentrarsi tra i quartieri di Napoli e negli antri bui della mente umana, per scoprire quanto profondo e devastante possa essere l’odio di un uomo tradito.
Fore morra: fuori dalla camorra. Come proiettili impazziti, con tutti e con nessuno.

Buonissime letture!

6 commenti:

  1. "Isabella e i pedoni danzanti" sembra interessante ^^

    RispondiElimina
  2. Nadir mi ispira un sacco, mentre la copertina di Isabella e i pedoni danzanti è splendida! *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nadir sicuramente sarà una delle mie letture... future XD

      Elimina
  3. Ciao Rosellì ^-^ Ho tutta la serie dei Principi Azzurro Sangue sul kobo *-*
    Non so perché sto ancora rimandando. Sono fuori di testa!
    E proprio ieri ho visto su Amazon Ti sposo ma non ti conosco e l'ho subito messo in lista. Sembra esplosivo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vee! <3 Aaaahhhhh, io invece ho solo il primo XD

      Elimina

Lasciami una briciola, un commento, come segno del tuo passaggio :3

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...