martedì 14 marzo 2017

Briciole #101


Le Briciole sono estratti, frasi, aforismi, poesie, pensieri, dediche, pezzi di canzoni, scritte sul muro e messaggi che strappano un sorriso o una riflessione, che colpiscono l'immaginazione e rimangono in testa e, a volte, nel cuore.

"Non puoi continuare a scappare."
"Sì, be', guardami, Waleron." Lui trasalì. L'avevo sempre chiamato Tac. "Guardami mentre me ne vado e, lo giuro, non mi volterò indietro. E sai perchè? Perchè ne ho abbastanza di te. Sono guarita. Non significhi più nulla per me e non starò mai più sotto il tuo controllo." Le bugie uscivano fuori come biglie da un barattolo di vetro.
Odialo. Spezzagli quel suo cuore maledetto. 
Ma era impossibile. Waleron non aveva un cuore.
Girai sui tacchi, il mio cuore sperava che mi richiamasse e il buon senso mi diceva che non l'avrebbe fatto. Mi rivoleva accanto a sè, ma si rifiutava di amarmi ancora una volta. Be', non poteva avere entrambe le cose. 
Mentre mi allontanavo da lui, la mia mente continuava a urlare Per favore, chiamami. Ti prego, fermami. Amami come so che puoi amarmi.
Tenni la testa alta, le lacrime che mi macchiavano le guance. Lui non mi fermò e non si mosse dalla sua posizione.
E io non mi guardai indietro.
Stygian - Nashoda Rose

7 commenti:

  1. Risposte
    1. Un paranormal romance meraviglioso, Vee!!! Mannaggia a te che non leggi in inglese D:

      Elimina
    2. Non mettere il dito nella piaga -_-

      Elimina
  2. Risposte
    1. Yep. Ma Delara (la ragazza che se ne va) è una kick ass, ha fatto bene a dar pan per focaccia a Waleron ;)

      Elimina

Lasciami una briciola, un commento, come segno del tuo passaggio :3