mercoledì 7 giugno 2017

Recensione: Non dimenticarmi mai - Robin York (Caroline & West Series #1)

Non dimenticarmi mai
(Caroline & West Series #1)
di Robin York
Newton Compton Editori
Anno 2017
Pagine 352
Euro 9,90

Una studentessa universitaria viene attaccata online e deve ricostruire la sua reputazione – e stare alla larga da un ragazzo che è sbagliato per lei, ma che le sembra perfetto. Quando l’ex fidanzato di Caroline Piasecki posta i loro scatti privati su internet, la reputazione della ragazza viene irrimediabilmente compromessa. All’improvviso il futuro, una volta tanto promettente, non sembra più così roseo. Caroline cerca di far sparire le foto, sperando che il tempo seppellisca la vergogna. Poi un ragazzo che conosce appena corre in suo aiuto e mette il suo ex al tappeto. West Leavitt è l’ultima persona di cui Caroline ha bisogno nella vita. Sanno tutti che è un tipo strano e misterioso. Ma Caroline è attratta dalla sua sicurezza, nonostante abbia promesso a suo padre di tenersi alla larga da lui. Di notte, quando non riesce a dormire, Caroline inizia ad avventurarsi nel locale dove West lavora. Si frequentano, parlano, si ascoltano. Anche se dicono di essere soltanto amici, i loro sentimenti si fanno sempre più intensi finché diventa impossibile continuare a fingere… Quando tutto sembra perduto, a volte ci si può rifugiare soltanto più a fondo.
A sapere prima che si trattava di una duologia (maledetta distrazione!), forse avrei rimandato la lettura perchè il finale è dolceamaro e io non vedo l'ora di sapere come continuerà la storia di Caroline e West. - Per fortuna non dovrò aspettare molto! Il seguito arriverà il 10 Luglio prossimo, con il titolo Nel mio cuore ci sei tu -. Perchè sì, mi sono affezionata tantissimo a loro. Prima di tutto, i miei complimenti all'autrice per aver scritto un new adult senza eccedere nei soliti stereotipi: certo, sulla carta West sembra il classico bad boy e Caroline la brava ragazza figlia di papà, ma fidatevi, si tratta solo di apparenze. La verità è tutt'altra.
Caroline Piasecki, infatti, è una studentessa universitaria secchiona, sempre organizzata nello studio così come nella vita. Il suo sogno è entrare a Giurisprudenza, il suo futuro già scritto e deciso da quand'era una bambina. I suoi piani purtroppo vengono stravolto quando Nate, il suo ultimo ragazzo, che lei lascia perchè non si sentiva più di stare con lui, pubblica su internet delle foto compromettenti ed esplicite, che rovinano per sempre la vita e la reputazione di Caroline. Si parla di pornografia non consenziente, ovvero la divulgazione di foto di nudo sessualmente esplicite senza il consenso della donna o dell'uomo raffigurati, allo scopo di offendere e denigrare la persona. Un tema forte, attuale, che spesso ha come risultato la colpevolizzazione la vittima.

Avevo diciotto anni e pensavo di amarlo. Avrei dovuto avere più giudizio, ma così non è stato. E non per questo merito di essere maltrattata. Di essere giudicata. Di essere insultata. Non merito che la mia vita venga rovinata.

"Se tu fossi stata più attenta", "Se tu avessi evitato quella situazione a priori"... sono questi i pensieri e i giudizi esterni che portano Caroline a sentirsi colpevole, a sentire di meritarsi in un certo senso tutto lo schifo che le viene versato addosso. "Sei una puttana, sei una frigida", sono i commenti meno osceni che le vengono rivolti sul web da animali senza cervello, solo perchè è stata fotografata con, scusatemi la volgarità, un cazzo in bocca. Non stava facendo nulla di male. Nulla di sbagliato. Una ragazza che viveva la sua sessualità in modo libero e spontaneo. Purtroppo però quelle foto sono state fatte senza consenso e divulgate allo scopo di offenderla. E da allora Caroline non è più la stessa, ciò che aveva importanza prima come lo studio e le amicizie, passano in secondo piano. Cancellare una a una quelle immagini dal web è la priorità assoluta. Ho letto recensioni in cui sembra che Caroline sia troppo ossessionata da quelle foto e sulle ripercussioni negative che hanno avuto nella sua vita. Ma certamente!!! Credo sia più che logico che i suoi pensieri girino attorno a quell'episodio! 
Chi sarà d'aiuto a Caroline per ritrovare una vita normale, è West Leavitt. A guardarlo è un bad boy, uno spacciatore, uno spiantato, un tipo da cui stare alla larga. Ma non è così: West ha alle spalle una situazione familiare difficile, delle responsabilità a cui non può sottrarsi. Più lo conosciamo, più scopriamo quanto é fragile, quanto sia solo, e quanto Caroline gli piaccia. 
Stare insieme però non è possibile. Perchè sono diversi, perchè hanno vite diverse, perchè è l'unica cosa bella che gli è capitato nella vita e lui cavolo la vuole, la vuole per sè, se la merita, anche se West sa già che stare con Caroline rovinerà tutto, che l'amore manderà ogni cosa all'aria...

Ho bisogno di qualcosa da parte sua, ed è proprio a questo che devo fare attenzione. La cosa più pericolosa. Perchè se ho bisogno di lei, mi farà male, mi distrarrà, forse mi manderà addirittura in frantumi per poi polverizzarmi sotto il suo tacco.  

Per un po' i due si girano attorno, lei pensa che quando la guardi West veda solo le foto online in cui è nuda e fa sesso; lui che Caroline gli giri intorno solamente per avere qualcosa da lui, come del resto tutti quelli che lo frequentano. Nessuno vuole West, solo ciò che West può fare/dare loro. Una relazione strana, confusa, in cui ogni variabile sposta l'ago della bilancia da un lato o dall'altro. Una storia bella, reale, difettosa e perfetta che mi ha rubato il cuore. Mi ha colpito lo stile dell'autrice, scorrevole eppure diverso dal solito, ricco di flashback e ricordi che spuntano qui e lì aiutandoci man mano a capire meglio il vissuto e la caratterizzazione dei protagonisti. Molto sexy, molto drama, divertente e serioso insieme, Non dimenticarmi mai (Deeper il titolo originale), è un new adult orginale che convince, che stupisce e che, per una volta, mette in scena drammi insoliti. Da leggere assolutamente! 
Quattro stelle

8 commenti:

  1. Ciao Rosa
    e pensare che non gli davo un soldo a questo romanzo mentre adesso, dopo aver letto la tua recensione, ho una voglia matta di leggerlo! Bipolarità portami via

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ophelie! Guarda, non sei da sola, una cosa simile è capitata anche a me! Stavo per scartarlo, meno male che una recensione positiva di una lettrice fidata mi ha fatto cambiare idea ;)

      Elimina
  2. Ciao Rosa,
    ancora una volta la cover ha colpito e non in senso positivo! Ho visto la copertina e l'ho scartato senza pensarci due volte... Ma a te è piaciuto e adesso che faccio? Lo sai che amo i new adult un po' "diversi"! Mi tocca aggiungerlo alla lista. :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ali! Stavolta però non possiamo lamentarci con la ce, perchè l'immagine è proprio quella della cover originale :) Anche io stavo per scartarlo... me tapina, stavo per perdermi una bella storia! Leggila! ^_^

      Elimina
  3. L'ho letto appena è uscito e ricordo che il tema particolare mi aveva colpito. Anche i protagonisti. Lo stile forse un po' meno ma aspettavo e aspetto il seguito

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io come al solito sono sempre in arretrato xD Lo stile mi è piaciuto però e come te aspetto di leggere il seguito ;)

      Elimina
  4. Ciao Rosa! Ho apprezzato molto questo libro per il tema trattato, pochissimi libri lo menzionano e qui è ampiamente discusso. Non vedo l'ora di leggere il seguito =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per avermelo consigliato ;) Me too! :3

      Elimina

Lasciami una briciola, un commento, come segno del tuo passaggio :3

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...