22 maggio 2020

Review Party: "Making the rules" di Sagara Lux (Rules series #1)



Buondì, readers! Oggi il blog ospita il Review Party dedicato all'ultima uscita di Sagara Lux, autrice che sapete io adoro tantissimo. Vi lascio alla fantasticosa cover, trama e ai miei due centesimi di opinione :) Buona lettura!

Making the rules
(Rules series #1)
di Sagara Lux
Self-publishing
Pagine
Euro (ebook); (cartaceo)
Acquistalo su AMAZON

ROBERT RULES.
Nella vita, ha ottenuto tutto ciò che voleva. Crede di essere intoccabile; che nessuno scoprirà i suoi segreti.
Ma so cos'ha fatto.
Ho visto il mostro che è dentro di lui.
E ho giurato di distruggerlo.

SHARON ALLEN.
Si è nascosta bene, crede che non riuscirò a trovarla.
Ma so chi è. Quanto è vicina.
E quali oscuri desideri si annidano nella sua mente.

Pensa che sia un mostro. Forse lo sono davvero.
Il suo mostro.
E sto per prenderla.

A poca distanza dall'uscita di Vendetta, il capitolo finale della serie Broken Souls, Sagara Lux ritorna pronta a soddisfare i nostri palati esigenti con un erotic-thriller che vi terrà incatenati alle pagine! Making the rules è il volume apripista della sua nuova serie Rules, che vi catapulterà nel mondo ricco di segreti indolenti, pericolose minacce e oscure perversioni della Rules Corporation, a capo di cui c'è Robert Rules. Questo personaggio è perverso, punto. Non c’è altro modo di metterla. Autoritario e dominante, Robert è un uomo che se vuole qualcosa se la prende, capace di dare forma ai suoi desideri più cupi con una sfacciataggine e una determinazione da far paura.
Chi invece nasconde persino a se stessa i propri istinti è Sharon Allen, hacker professionista, avviata in solitaria sulla strada irta di ostacoli verso la risoluzione di un mistero che grava sulle sue (e nostre) spalle fin dalle prime pagine: chi ha ucciso sua sorella Jilly facendo credere che la sua morte fosse un brutale suicidio?
Gli indizi sono briciole che conducono unicamente alla Rules Corporation, dove Sharon si infiltrerà alla ricerca di prove che chiariscano cosa sia davvero successo alla sorella. Dovrà però affrontare quell'uomo bello e dannato che con la semplice voce è riuscito a farsi strada sotto la sua pelle. Quello tra Rules e Sharon sarà uno scontro a chi cede per primo, una gara a colpi di seduzione dove ogni sotterfugio è lecito.

I desideri sepolti nella parte più oscura e nascosta di noi fanno paura; soprattutto quando qualcuno si offre di realizzarli.

Come sempre, una lettura intensa e sentita, adoro come l'autrice riesca a creare atmosfere da fiato pesante e brividi sulla pelle, in quel gioco ad alto tasso seduttivo in cui i protagonisti combattono ad armi pari. Però avrei voluto tanto che avesse osato di più: va benissimo l'eleganza che contraddistingue la sua penna, ma essendo questo un romanzo erotico mi sarei aspettata qualcosina di più, qualche dettaglio esplicito, in fondo in questo tipo di genere le permettevaa ragione di spingersi oltre e mostrarci Robert in tutta la sua mostruosa egemonia, in camera da letto e non solo. Diciamo che secondo me le aspettative salgono, salgono e salgono... e il resto viene lasciato a metà, almeno nella prima parte, rendendo quantomeno vaghi nella mente del lettore i desideri contro i quali Sharon combatte e che Robert utilizza per assoggettarla; fortunatamente già dalla metà in poi la situazione cambia, e si capiscono meglio alcuni ingranaggi che permettono l'inizio di una relazione di amore/odio tra il mostro e l'hacker
@Sagara Lux - Second Chance
Un altro aspetto che non mi ha convinto al cento percento è la mancanza di chiarimenti sulle alcune caratteristiche fondamentali dei personaggi, ad esempio del passato di Sharon, come sia diventata un hacker e delle ragioni che l'hanno spinta a fuggire dalla sua famiglia e a vivere da ricercata con il timore di uscire fuori di casa. Robert invece è più approfondito grazie ai capitoli ambientati quindici anni prima, dove vediamo la sua evoluzione da ricco ragazzo viziato figlio di papà a uomo a capo di una grossa multinazionale capace di eliminare ogni problema si frametta tra lui e i suoi obiettivi, siano una donna da scopare o un contratto da chiudere. Anche lui tuttavia risente di alcune mancanze, secondo me, soprattutto in relazione al rapporto con la madre e del sanguinoso mistero che li ha tenuti separati per tanto tempo.
La parte thriller invece è ben congeniata, ogni rivelazione conduce alla successiva senza che ci sia modo di anticipare a priori dove si arriverà, e credetemi, ne succedono di imprevisti! Le ambientazioni e i personaggi secondari fanno da sfondo a una storia d'amore e sesso fuori dal comune, e l'epilogo e quell'extra a fine romanzo fomentano la voglia di sapere di più, di scoprire gli altarini e le motivazioni. Non vedo l'ora di leggere i seguiti! Nonostante i difettucci, è una lettura che consiglio soprattutto a chi si approccia per la prima volta all'autrice e a chi è una sua fan sfegatata come la sottoscritta.
Quattro stelle

1 commento:

Vi presento...La Confraternita del Pugnale Nero di J.R. Ward

In onore dell’uscita americana di domani del romanzo  The King , il dodicesimo volume della Confraternita del Pugnale Nero...