martedì 15 dicembre 2015

Recensione: Un altro domani - Giada Bafanelli

Un altro domani 
di Giada Bafanelli 
Self-publishing 
Anno 2015 
Pagine 153 
Asin: B018CR93P0

Il sogno di Liv è sempre stato quello di diventare una cantante professionista. Eppure, nonostante gli anni spesi a studiare al conservatorio, sembra che la sfortuna la perseguiti: ha solo tre allieve, sua madre la disprezza e la famosa mezzosoprano Elizabeth Night non sembra affatto colpita dalla sua voce. Dopo che anche il fidanzato la lascia, il piccolo porto sicuro che Liv si era creata sembra andare in pezzi. 
Soltanto Ethan, un ragazzo conosciuto per pura coincidenza, sembra capirla fino in fondo. 
Tra litigi, parole non dette e incomprensioni, saranno le note di una canzone a decidere il destino di Liv e Ethan.
Sarà l'atmosfera natalizia e l'aria che a casa mia in questi giorni sa sempre di cannella che mi ispira buoni pensieri, chissà. Ultimamente però preferisco dedicarmi a letture leggere e romanticose, tutte cuoricini e buoni sentimenti. E vi dirò, Un altro domani ha fatto proprio al caso mio.
Con questa nuova uscita, Giada Bafanelli cambia genere passando dal fantasy delle sue opere precedenti (I giardini di AsgardLa figlia della vendetta e Alone. Il solitario) al romance e, anche se non avevo dubbi in merito, riesce a mantenere il suo stile curato e preciso. E stupisce noi lettori con una storia sentimentale romantica e emozionante, senza risultare troppo sdolcinata - perfetta quindi, anche se dentro di voi vive un piccolo Grinch -, che non disdegna scene riflessive e altre divertenti. Alla nostra protagonista infatti, la giovane Liv Sakamoto, ne capitano di tutti i colori. A cominciare da un provino presso la Royal Academy of Music di Londra, molto importante per lei e il suo futuro, che non va come previsto. E se a questo poi si aggiungono le disavventure di cuore e quelle economiche che la portano a lavorare in un ristorante cinese quasi per caso...
Insomma, le cose non vanno benissimo per lei. Meno male che c'è la musica. Sì, perchè la musica è una sorta di protagonista non propriamente detta ma sempre, sempre presente. Le note, classiche e moderne, permeano ogni pagina del libro, e non solo perchè Liv è una cantante e quindi è normale che leggendo la sua storia ci si trovi a parlare di musica, ma anche perchè traspare l'autentica passione dell'autrice. Una passione che rende molte parti poetiche e musicali, profonde e delicate. Veramente ammalianti, mi sono ritrovata con la voglia di andarmi ad ascoltare alcune delle arie proposte. Inclusa quella, purtroppo fittizia, creata da Liv e Ethan.

Iniziai a cantare e tutto il mondo intorno a me sembrò fermarsi: non esisteva più niente, c’eravamo soltanto io e la musica. Diedi voce al dolore di cui parlava il testo, al cuore infranto di Didone, alle sue speranze rubate e alla sua decisione finale e irrevocabile. Quell’aria era antica e non c’erano tutti i barocchismi e le agilità presenti in tanti brani di altre epoche, ma io la avevo sempre adorata nella sua apparente semplicità. Mi lasciai trasportare da quelle note lente e cupe, che erano proprio il punto di forza del brano, e cercai di rendere giustizia a Didone e ai suoi sentimenti, interpretandoli al meglio. Alla fine lasciai sfumare l’ultima nota e allo stesso tempo rialzai le dita dai tasti del pianoforte, e solo in quel momento mi accorsi che la stanza si era fatta all’improvviso silenziosa.

Ed è proprio la musica ad avvicinare Liv e Ethan, il suo nuovo coinquilino, un ragazzo dai molteplici talenti e anima dei Mabon, la band formata con i suoi amici. Liv e Ethan hanno in comune molto di più di quello che pensano. Ci vorrà solo un pò di tempo, e le giuste circostanze, perchè le due anime si incontrino. E soprattutto Liv dovrà prima scoprire che, perchè le cose migliorino, deve avere fiducia in sé stessa e nelle sue capacità.  
Una storia carinissima e che si legge veramente con piacere. Lo stile è scorrevole e preciso, i personaggi sono ben caratterizzati e le dinamiche interessanti, e in generale non mancano i colpi di scena che danno alla narrazione un buon ritmo.
Un romanzo perfetto per chi ama la musica, e mi sento di consigliarlo anche a chi ha i gusti difficili in fatto di romance. Date una opportunità a Un altro domani, non ve ne pentirete.
Quattro stelle

21 commenti:

  1. Concordo su tutto, Rosa! Anche a me è piaciuto davvero tanto! ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Yep! :D Giada con noi ha due fidate lettrici!

      Elimina
  2. Grazie, Rosa *-* Sono tanto contenta *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te, Giada ;) Continua così!!! :D

      Elimina
  3. Ciao Rosa! È passato un po' eh? Ho finalmente preso un po' di coraggio e mi sono decisa a tornare! Non ce la facevo più a stare via dalla blogsfera ma mi vergognavo troppo di questa lunghissima assenza >.< :')
    Mentre tu sei in aria da libri romantici io, in questo periodo, proprio non li posso leggere ahah! Però la trama di questo libro non mi sembra male e il fatto che la protagonista sia collegata con la musica migliora molto la cosa! Magari gli do un'opportunità :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vale!!! Welcome back! ^^ Mi fa piacere ritrovarti nella blogosfera... adesso passo da te ;)
      Aaaahhhh, io sono proprio nel mood romantico, altri generi al momento non riesco a leggerli....sarà l'aria natalizia?? XD
      Spero che Un altro domani ti piaccia ;)

      Elimina
  4. Ciao! :) Complimenti per la recensione!
    Questo mi ispirava già prima, ma ora sono proprio curiosa, sembra davvero promettere bene :)

    RispondiElimina
  5. Avevo qualche dubbio? No, ma anche se li avessi avuti tu me li avresti tolti tutti ^-* Carinissima la cover e carinissima la storia, mi piace il fatto che si parla di musica perché rende tutto più magico e romantico. Devo leggere assolutamente questo libro...se ci riesco. Sono molto pucciosità anch'io in questo periodo. E' l'aria Rose *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' proprio l'aria.... *love is in the air*
      Sono contenta Violet :3 Tu hai una to be read list lunga da qui a Natale dell'anno prossimo XD

      Elimina
    2. Ahahahah lo so, lo so >_<

      Elimina
  6. Uh, sembra molto carino *-*
    Ho sentito parlare molto bene di questa autrice, mi piacerebbe leggere qualcosa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Merita, merita ^^ Questo poi non è troppo romance, e a te piacerà di sicuro.

      Elimina
  7. Che bella recensione, dev'essere molto carino =D

    RispondiElimina
  8. Questo romanzo sembra proprio carino! Grazie per averne parlato! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' stato un piacere parlarne :D

      Elimina
  9. bhe direi che mi ispira parecchio. aggiungerò anche questo alla mia lunga e infinita lista!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. *me super felice!* :D Non te ne pentirai!

      Elimina
  10. Ciao Rosellina :)
    Sono molto felice che ti sia piaciuto.. molto bello il pezzo che hai postato *-*
    ..e complimenti anche a Giada ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Eliiii!!!!! :D Sono contenta che ti sia piaciuto l'estratto ^^

      Elimina

Lasciami una briciola, un commento, come segno del tuo passaggio :3

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...