domenica 20 maggio 2018

Recensione in anteprima: Dirty - Kylie Scott (Dive Bar #1)

Dirty 
(Dive Bar #1)
di Kylie Scott
Newton Compton Editori
Pagine 251
Euro 5,99 (ebook); 9,90 (cartaceo)
Uscita 20 Maggio 2018

L’ultima cosa che Vaughan Hewson si sarebbe aspettato di trovare nella casa in cui ha trascorso l’infanzia è una sposina con il cuore spezzato. Nella sua vasca da bagno, per giunta. Lydia Green ha scoperto che l’amore della sua vita l’ha tradita persino alla vigilia delle nozze. E per giunta con il testimone. Il colpo di grazia, per lei. E così è scappata e si è nascosta in quella casa, troppo sconvolta per pensare a cosa avrebbe fatto nel caso in cui fosse tornato il proprietario. Vaughan è l’esatto opposto dell’uomo perfetto e rispettabile con il quale Lydia stava per sposarsi. È un musicista ma si mantiene con un lavoretto in un bar che gli consente a stento di sbarcare il lunario. Eppure, fidarsi delle apparenze non ha portato Lydia a trovare la felicità… Tutt’altro. Forse, allora, è il caso di cominciare a prendere decisioni col cuore invece che con il cervello. E finalmente, a lasciarsi un po’ andare…

Con Dirty si apre la nuova serie contemporary romance di Kylie Scott. Avendola amata con i quattro libri incentrati sulle sexy rockstar della band Stage Dive, non vedevo l'ora di poterla rileggere. E che lettura! Protagonista maschile è Vaughan Hewson, che già era apparso in pochi abiti in Doppio gioco: il cantante dei Down Fouth, band di supporto degli Stage Dive, che alla fine del romanzo troviamo di ritorno a casa sua in Coeur d'Alene, Idaho. La band si è sciolta e tutti i suoi sogni di sfondare nel mondo della musica sono momentaneamente messi in stand-by, anche perché ci sono altre questioni che riguardano la famiglia, gli amici, gli affari che Vaughan deve risolvere. Tra cui anche capire cosa fare con la sposa mezza bagnata che becca per caso nella sua vasca da bagno.
Lydia Green, vestita nel sup bellissimo abito da sposa bianco è pronta a dire sì all'uomo che ama... quando riceve sul suo cellulare un video, in cui si vede senza vie di dubbio il promesso sposo mentre la tradisce con il suo testimone di nozze. Voi cosa avreste fatto? Sicuramente ciò che fai lei: semplicemente scappa via a pochi minuti dalla cerimonia e trova rifugio in una casa che pensava abbandonata. Ed è così che Vaughan e Lydia si incontrano. Passato lo sbigottimento e l'imbarazzo iniziale, i due si presentano come si conviene e scoprono che entrambi hanno parecchi casini sulle spalle.

Tu credi nella follia a prima vista?

Se Lydia vede da un momento all'altro la sua vita, il suo lavoro, i suoi sogni di un futuro stabile e tranquillo andare alla deriva per un qualcosa che credeva vero e che invece si rivela finto e costruito come la neve in agosto, Vaughan invece si ritrova catapultato nella casa in cui è troppo doloroso vivere, alle prese con il rapporto altalenante con la sorella Nell e gli amici che si è lasciato alle spalle quando credeva di sfondare. Mal comune, mezzo gaudio e così i due ragazzi si trovano insieme ad affrontare i loro problemi, scoprendo di essere molto simili, trovando forza l'uno nell'altro.

Il mio mondo era diventato così colorato da quando lo avevo incontrato. Ogni particolare era nitido e vero. Non volevo che avesse tanto potere su di me, almeno sarebbe stato più facile allontanarmi.


Nel complesso, Dirty racconta una storia di rinascita personale di due persone che si trovano al posto giusto al momento giusto, la nascita di un'amicizia e di un'attrazione letale che non lascia loro nessuno scampo. E se Lydia è la prima a capitolare con tutte le scarpe a quel sentimento pazzo che prova per quell'uomo sexy, dolce, testardo e sotto sotto insicuro che l'aiuta dandole conforto e lo sprint per riprendere , Vaughan ci mette un po' di più a capire che qual è la mossa giusta da fare per ottenere la felicità e la soddisfazione che cerca da sempre, una felicità che sembra più a portata di mano di quanto l'uomo pensasse...
L'unico punto debole è che tutto ciò avviene in poco meno di due settimane. Se lo sviluppo avesse preso più tempo, sarebbe stato semplicemente perfetto; anche l'insediamento di Lydia nel gruppo del Dive Bar, gestito da Nell Hewson, e l'amicizia che nasce tra le due donne, inclusa Rosie, una delle cameriere del pub, sarebbe risultato più veritiero se fosse avvenuto con più calma. Scopriamo poi che all'interno dello Stage Dive gli equilibri dei rapporti personali sono parecchio incasinati, tra diverbi tra ex coniugi, amici e fratelli... tutto materiale che verrà affrontato nei libri seguenti della serie.
Uno stile scorrevole e accattivante, che mescola romance, ironia e situazioni paradossali, Dirty apre una serie romance che sicuramente invoglia la lettura e conquista il lettore. Piacevolissimo. 
Tre stelle e mezzo

8 commenti:

  1. Ciao Rosa, sai che non ho ancora letto nulla di questa autrice? Dovrei proprio recuperare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, dovresti ;) La Scott è troppo carina per non leggerla :)

      Elimina
  2. avevo adorato la serie precedente, soprattutto i primi due libri. Sono molto curiosa su questo. Anche io però non amo l'instant love, ti dirò

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me per te questo è un NI... però potrei anche sbagliarmi xD

      Elimina
  3. Non vedo l'ora di leggerlo anch'io! *_* Peccato che la storia d'amore si risolva in così poco tempo, ma vedremo..!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, quello è l'unico punto che non mi ha convinto :/ Poi mi dirai! ^_^

      Elimina
  4. Ciao Rosa, ho questo libro da qualche settimana nel kindle e sono davvero curiosa di iniziarlo, ho adorato la prima serie della Scott e le mie aspettative per questo altine. Io adoro l'insta-love, ma deve essere ben strutturato, speriamo bene e spero di non restarne delusa ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Frency! Spero proprio che non ti deluderà! ;)

      Elimina

Lasciami una briciola, un commento, come segno del tuo passaggio :3

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...