giovedì 27 aprile 2017

Uscite Aprile (seconda parte!): Triskell Edizioni | Quixote Translations | Nero Press Edizioni

Buon pomerggio, lettori! Mentre fuori dalla mia finestra diluvia come se non ci fosse un domani (per fortuna che oggi sono a casa, visto che ieri mi sono presa tutta l'acqua del mondo u.u), colgo l'occasione per recuperare qualche recensione da scrivere, e presentarvi l'ultima parte delle novità editoriali di aprile di Triskell Edizioni, Quixote Translation e Nero Press Edizioni. Per gli amanti del romance m/m, del romance tradizionale e delle storie horror ;)


Whispering Cliffs – 18 buche sino all’amore
(Serie 18 buche #2)
di Cristina Bruni
Triskell Rainbow
Genere Contemporaneo/Sportivo
Pagine 522
Euro 6,99
Uscita 14 Aprile

Sono trascorsi tre mesi da quando Reginald e Russell si sono dichiarati reciprocamente il loro amore, ma le cose sono ben lontane dall’essere tutte rose e fiori.
I mostri sono tornati a urlare.
Reginald deve fare i conti con il fantasma del primo amore di Russell, lo scomparso Daniel, onnipresente tra loro; Russell è chiamato a scegliere se continuare a vivere nell’ombra o dichiararsi pubblicamente, rischiando di perdere l’affetto di Duncan MacDonald, omofobo fino al midollo, suo padrino e capitano di Ryder Cup, l’uomo che gli è stato accanto dopo la morte di suo padre Ronald.

La scoperta di Daniel
(Sex in Seattle # 2)
di Eli Easton
Triskell Rainbow
Genere Contemporaneo
Pagine 193
Euro 4,99
Uscita 19 Aprile

Il magnate della finanza Daniel Derenzo vive per il lavoro, fino a che il padre morente gli ricorda quanto la vita sia breve. Quando comincia a guardarsi intorno con occhi nuovi, fa una scoperta sconvolgente: sebbene abbia sempre pensato di essere etero si sente attratto dal suo socio in affari e miglior amico Nick. Alla tipica maniera degli studenti più brillanti, disseziona i suoi nuovi desideri con l’aiuto degli esperti della clinica del sesso Expanded Horizons e punta Nick con la stessa feroce determinazione che gli ha fatto ottenere molti contratti d’affari.
Nick era stato innamorato di Daniel anni prima, quando erano compagni di stanza al college. Ma Daniel era etero e Nick aveva rimesso insieme i pezzi del suo cuore infranto sposando Marcia. Due figli e quattordici anni dopo, il loro matrimonio si trascina stancamente come una nave alla deriva. I figli, però, sono tutto per lui e teme che in caso di divorzio non riuscirebbe mai a ottenerne la custodia congiunta. Se riuscirà ad affidare il suo cuore a un Daniel che si sta appena riscoprendo, forse tutti quanti potranno trovare la strada del loro “vissero per sempre felici e contenti”.

Tu sei la ragione
(The Tav #2)
di Renae Kaye
Triskell Rainbow
Genere Contemporaneo
Pagine 260
Euro 5,99
Uscita 24 Aprile

Davo è un ragazzo nella media. Ha un buon lavoro, una casa propria e passa i fine settimana al pub. Accetta completamente di essere gay, ma non vuole essere uno di quei gay effeminati. Gli piacciono il football, le altre attività maschili ed evita accuratamente tutto ciò che potrebbe essere considerato femminile, comprese le relazioni che durano più di quindici minuti.
Un giorno, l’amico e idolo gay di Davo non solo trova un fidanzato, ma adotta perfino una bambina. Davo è profondamente sconvolto e corre al pub. È proprio lì che incontra Lee, una ragazza carina dai capelli color ciliegia, con un bel vestitino e un paio di scarpe rosse a punta. Davo ne è affascinato, ma com’è possibile? Lui è gay, no? Poi Lee gli confessa di essere in realtà un ragazzo a cui a volte piace indossare abiti da donna. Stravolto da quell’attrazione così bizzarra per lui e le sue idee, Davo inizia un lungo cammino che lo porterà ad accettare se stesso senza dare importanza a ciò che pensano gli altri.

Quando tutto il mondo dorme
di J.A. Rock & Lisa Henry
Triskell Rainbow
Genere Bdsm, Contemporaneo
Pagine381
Euro 6,99
Uscita 28 Aprile

Daniel Whitlock è terrorizzato all’idea di addormentarsi. E non senza motivo: è sonnambulo, e non ha coscienza o memoria delle proprie azioni. Incluso l’aver incendiato la casa di Kenny Cooper, con lui dentro, dopo che Kenny lo ha pestato brutalmente solo perché gay. Tornato nella piccola cittadina di Logan dopo aver scontato la sua pena in carcere, Daniel si isola in una casa nel bosco e ogni sera si incatena al letto.
Come gli altri abitanti di Logan, il poliziotto Joe Belman non crede all’assurda linea difensiva di Daniel. Ma dopo averlo salvato da un incendio di rappresaglia, scopre che il giovane potrebbe non essere quello che tutti pensano, ovvero un assassino, un bugiardo, un pazzo drogato. Bel si impegna a tenere sotto controllo Daniel ogni notte, per il bene della popolazione. Lo trova affascinante, ma cerca di ignorare questi sentimenti.
Eppure, a mano a mano che Bel viene attirato nel mondo oscuro di Daniel, scopre che gli piace avere il controllo. E abbandonarsi a Bel dona a Daniel la sola pace che abbia mai conosciuto. Ma i demoni non lo lasciano stare, e avrà bisogno che il poliziotto li uccida una volta per tutte. Sempre che lui sia disposto a rischiare ogni cosa per stare al suo fianco.

La scelta di Logan
(Dark Hollow Wolf Pack – Libro 3°)
di Shannon West
Quixote Translations
Traduzione di Sara Benatti
Pagine 196
Genere Paranormal
Uscita 13 Aprile

Come beta del branco di Dark Hollow, Ian dovrebbe essere quello tranquillo e ragionevole ma, quando un giovane Cacciatore viene catturato, la sua irresistibile attrazione per quello splendido uomo, lo fa agire in maniera opposta al suo carattere. In quanto nemico giurato del branco di lupi il prigioniero non può essere liberato, ma il branco odia l'idea di tenere imprigionato Logan. L'unica soluzione è convincerlo ad accoppiarsi con uno dei lupi in un legame indissolubile. Non volendo vederlo accoppiato con nessun altro, Ian prende una decisione: deve farlo innamorare di lui, in modo che decida di rimanere come suo compagno. Logan sarà in grado di affrontare questa difficile scelta e lasciarsi alle spalle la vita che ha vissuto finora? Quando Ian viene catturato e torturato dai cacciatori, Logan deve fare la scelta più ardua della sua vita.

Shannon West si divide tra la Georgia e il North Carolina, è felicemente sposata ed è madre di quattro figli. Ama scrivere e scoprire nuovi mondi grazie alla sua immaginazione.

Dipingere il cielo
di Lily G. Blunt
Quixote Translations
Traduzione Francesca Giraudo
Pagine 280
Genere Contemporaneo/New Adult
Uscita 20 Aprile

L’amore per l’arte…
La passione comune per le arti crea un forte legame tra due timidi studenti universitari. Ben è affascinato dai dipinti nei quali Vinnie ritrae il palazzo dell’Università e, notando questo interesse, Vinnie invita Ben a una mostra d’arte dove saranno esposti i suoi lavori. Grazie a una famiglia benestante alle spalle, Ben acquista alcuni quadri di Vinnie e chiede all’artista un aiuto per la disposizione nel suo appartamento.
Un cielo stellato notturno…
Come scusa per avere più tempo da passare con lui, Ben chiede a Vinnie di fargli un ritratto. Ma la sera in cui avrebbe dovuto iniziare a dipingerlo, Vinnie disegna invece un cielo stellato direttamente sul torace di Ben. Un bacio, e tra due inizia una relazione sotto quel cielo stellato.
Ma ogni relazione ha i suoi alti e bassi, e quando la gelosia di Ben si insinua tra loro, a causa di un collega di Vinnie, quest’ultimo prende una decisione che cambierà il corso delle loro vite.
Ben e Vinnie si ritrovano così ad attraversare l’inferno, lontani l’uno dall’altro. Ma l’amore, quello vero, nato sotto un cielo stellato è sempre lì e aspetta solo che i due ragazzi abbiano fiducia l’uno nell’altro. Solo così potranno far diventare realtà i loro sogni d’amore.

Lily G. Blunt scrive gay romance contemporanei. Ama esplorare la relazione tra due uomini e l’intensità della loro attrazione fisica ed emotiva. Nelle sue storie si può trovare anche un po’ di angst dimostrato dalla profondità dei sentimenti degli uomini. Lily scrive di continuo nella sua testa, scene immaginarie e trame, ma solo alcune diventeranno un romanzo, perché, a quanto pare, non ci sono mai abbastanza ore durante il giorno, nonostante abbia lasciato il suo lavoro di insegnante per concentrarsi sulla scrittura! Lily ha scoperto il magnifico mondo dei romanzi mm parecchi anni fa, leggendo una fan fiction e da quel momento, durante il suo tempo libero, ha cominciato a scrivere anche lei delle storie. Con l’incoraggiamento dei suoi amici e lettori, ha deciso poi di pubblicare alcuni dei suoi lavori. Da allora ha auto pubblicato diverse storie mentre alcune sono state pubblicate dalla Torquere Press, Wayward Ink Publishing, e dalla Pride Publishing.

Nel cuore di un cowboy
(Cowboy Dreamin’#1)
di Sandy Sullivan
Quixote Translations
Traduzione di Elena Turi
Pagine 180
Genere Western Romance
Uscita 24 Aprile

Jeffery Young è stanco delle donne e dei loro inganni da quando la madre di suo figlio gli ha spezzato il cuore, lasciandogli ferite abbastanza profonde da bastargli per una vita intera. Adesso deve vedersela con l’architetto ingaggiato da un’impresa edile per spazzare via i ranch locali e sostituirli con le loro case. Non se lui riuscirà ad impedirlo, però.
Anche Terri Kennedy ha i suoi progetti a cui pensare. Lavorare come architetto per un’importante impresa edile a Bandera, Texas, potrebbe essere l’occasione giusta per farsi pubblicità, ma il suo contratto non diceva nulla riguardo a un certo testardo e ostinato proprietario terriero della zona. Forse andare a stare per un po’ nel suo dude ranch potrebbe darle qualche indizio su come trattare con il Signor Idiota Testa di Legno. I segreti che Terri nasconde impediranno a Jeff di far breccia nelle sue difese? E lui imparerà a fidarsi di nuovo delle donne, o farebbe meglio a stare al gioco per scoprire cosa lei stia tramando?

Sandy Sullivan scrive romanzi d’amore e quando non è impegnata nella sua attività di scrittrice, passa il tempo con suo marito Shaun, nella loro fattoria nel Tennessee centrale. Le piace cavalcare i suoi cavalli, giocare con i suoi cani e rilassarsi nel portico, godendosi le dolci colline che si estendono davanti a casa sua, a sud di Nashville. È un’avida lettrice di romanzi, adora Nora Roberts, Jude Deveraux e Susan Wiggs, e cercare nuovi autori per avere qualcosa di diverso da leggere, calma la sua sete di lettura. È un’infermiera che ama aiutare le persone e divulgare la gioia delle storie d’amore a quelli che le stanno vicino, facendo leggere loro i suoi romanzi. Ama i cowboy, tanto che nella maggior parte dei suoi libri troverete uomini sexy in jeans stretti e stivali da cowboy. Seguila sul suo sito internet www.romancestorytime.com

Malaria e zombie
di Giovanni Verga e Luigi Bonaro
Nero Press Edizioni
Euro 0,99

E se Giovanni Verga in Malaria si fosse riferito a un altro tipo di morbo? A qualcosa di altrettanto spaventoso ma più vicino all’immaginario horror odierno? Se i suoi appestati fossero, in effetti, degli zombie? Luigi Bonaro prova a immaginare come sarebbe stato se Verga avesse avuto una versione differente di Malaria (magari nascosta in un cassetto) e unisce al racconto originale la propria verve orrorifica, inserendo ad hoc nella storia alcuni passaggi scritti di proprio pugno. Ecco così che nasce Malaria e zombie. Se avete amato Verga, non vi lascerà indifferenti questo riadattamento in cui lo stile risulta quasi inviariato rispetto all’originale, ma in cui figura una vicenda decisamente differente da quella che tutti noi conosciamo.

Luigi Bonaro è nato a Copparo (FE), laurea in Antropologia, presso l’Università degli Studi La Sapienza di Roma. Racconti e altri suoi articoli di critica letteraria sono comparsi su varie antologie, riviste e siti remoti del Cyberspazio. Nel direttivo di Nero Press Edizioni ha curato la collana Classici della casa editrice; dal 2011 conduce una rubrica di critica letteraria, Radiografie In Nero, sul portale Nero Cafè e sulla rivista Knife; cura una rubrica di narrativa Sci-fi/Weird su Skan Magazine, Poscritti di Futuro Ordinario e una rubrica su Truefantasy, La bottega di Horselover Fat, che si occupa di vecchi film e libri sci-fi. Collabora inoltre con varie associazioni culturali. Infaticabile scribacchino e prosivendolo della short story, scrive sci-fi, horror, noir. Nel 2014 pubblica per Edizioni Scudo un libro di SCI-FI/Paranoid Fiction, in e-book, Fenomenologia Robotica. Nel 2015 pubblica per Dunwich Edizioni, Dalla terra alla luna e… Zombie, un libro in cartaceo/ebook di Sci-Fi/horror/Steampunk, rivisitando un classico di Jules Verne. A ottobre 2015 ha pubblicato Clowns vs Zombies scritto a quattro mani con Daniele Picciuti (Nero Press Edizioni). Suoi racconti sono apparsi anche nelle antologie Scimmiette di Mare Project (2013), Deep Love (2015) e Jingle Bloody Bells 2 (2016), edite da Nero Press.

Gelo d’aurora
di Veronica Cani
Nero Press Edizioni
Euro 0,99

Il Circo Brivido è quanto di più terrificante uno spettacolo circense possa offrire. Numeri a effetto in cui gli “artisti” sfidano la morte, prove con acqua gelida, piranha e serpenti si alternano al centro della pista per spaventare il pubblico. L’unico problema, la cosa che la gente ignora, è che gli “artisti” sono in realtà persone sfruttate, affamate e torturate dal padrone del circo Karonna e dai suoi sgherri: Garla, la donna serpente, e Werdel, il nano deforme. La famiglia Smirnenski proviene dalla Bulgaria, il padre Lazar e sua moglie Galina, insieme alle figlie Maria e Zornitsa sono circensi da sempre, ma mai avrebbero pensato che fuggire dal loro paese per approdare in Italia, in cerca di una vita migliore, avrebbe invece segnato il loro destino.

Veronica Cani vive a Iglesias, in Sardegna, dove lavora come docente di lettere in un liceo. La sua produzione tocca vari generi, anche se predilige la narrativa horror, thriller e poliziesca. Alcuni riconoscimenti: nel 2016 vittoria al concorso letterario “Historiae Aegypti – Racconti lungo il Nilo”, con il racconto Io sono la scandalosa e la magnifica; terzo posto al Premio Polidori per la letteratura horror, con il racconto Gelo d’aurora; finalista nel torneo letterario IoScrittore della Gems Edizioni con il romanzo storico Figli del tuono; nel 2015 vittoria al concorso “Buonanotte e sogni d’horror” con il racconto Banchetto di Natale e secondo posto al concorso “Libri in viaggio” con il racconto Il cammino delle chiocciole.

Prima della piena
di Stefano Telera
Nero Press Edizioni
Euro 0,99

Una montagna aspra e impervia accoglie la famiglia di Luca, ingegnere in cerca di riscatto professionale e umano. L’uomo deve supervisionare la ristrutturazione di una grande diga che protegge la gente della valle dalle piene, nei temibili periodi di pioggia. Ma qualcosa di arcano incombe su quelle alture selvagge e sugli abitanti del luogo. La moglie di Luca – nelle sue esplorazioni tra i boschi per ammazzare il tempo durante le lunghe assenze del compagno – scova varie epigrafi con misteriose iscrizioni latine; riportano antichi esorcismi e circondano il villaggio in un perimetro occulto: una maledizione, un avvertimento per gli incauti o un’arcana protezione per i locali? Mentre la natura si scatena e la piena travolge diga e valle, i misteri finora celati dalle cime isolate si mostreranno in tutto il loro orrore. Una storia di ambientazione tutta italiana che rievoca uno stile e un’ambientazione dal sapore lovecraftiano. Edoardo e a sua moglie scopriranno presto perché.

Quando il lavoro di medico e la famiglia lo consentono, Stefano Telera adora scrivere. Suoi racconti sono stati pubblicati su raccolte antologiche della Ferrara Edizioni (Vaults 2008, Shamain 2009, Letteraria 2009), della Funfactory (Fantasy Horror Award), della Watson (Horror Storytelling) e della Nero Press (Horor Polidori). È presente inoltre in 365 racconti sulla fine del mondo, 365 storie d’amore e 365 racconti di Natale della Delos.

Il pozzo capovolto
di Simone Corà
Nero Press Edizioni
Euro 0,99

Una domenica mattina Giovanni accorre in aiuto dell’amico Michele, alle prese con un’imbiancatura di una certa importanza, della quale ha già sforato i termini di consegna previsti. Ma, al suo arrivo nell’appartamento, Giovanni rimane sconcertato nel ritrovarsi di fronte a quell’assurda costruzione appesa al soffitto: Michele confessa di aver costruito un pozzo capovolto seguendo delle misteriose scritte scoperte in soffitta. Giovanni non ha nemmeno il tempo di chiedere spiegazioni perché, dall’apertura del pozzo, si affaccia una creatura abominevole, un parassita che reca con sé un orrore ancora più grande. Fa così il suo ingresso nel nostro mondo il Verticale, un antico demone deciso a esplorare il nuovo territorio, che non tarda a innescare, nel tranquillo paesino di Giovanni, un caos primordiale di morte e distruzione.

Simone Corà ha gli anni di Cristo e gusti simili in fatto di barba e capelli. Vive a Vicenza con un cyborg, un nido di calabroni e una collezione incompleta di console che non sa dove mettere. Lavora come educatore in una comunità per disabili e di solito mangia schifezze. Firma da anni due blog dedicati a tutto quello su cui consuma gli occhi, cinema horror (welcome-to-midian.blogspot.it) e anime (anime-asteroid.blogspot.it), per il resto legge e rimpiange gli RPG a 16 bit. Vagabonda nell’underground editoriale da quando ancora non gli crescevano i baffi, nel lontano passato ha alcuni racconti piazzati tra librerie vere, digitali ed edicole (con Delos, Cronaca Vera e vari editori non più tra noi). Nel 2011 ha dato al mondo il romanzo horror-comico Maledette zanzare (Edizioni XII), poi è rimasto dietro le quinte collaborando come editor per Edizioni XII e con i maggiori portali di cultura horror (Scheletri.com e LaTelaNera.com). Tre gli elementi narrativi che su tutti l’hanno forgiato: i mostri di Barker, i sotterranei di Lovecraft, l’ironia di Pratchett.

Il Burattinaio
di Alessandra Pepino
Nero Press Edizioni
Euro 0,99

Mindy Iannaccone è un commissario molto particolare. In perenne lotta con la sua linea in sovrappeso, è un tipo schietto e verace, che non bada alle buone maniere quando c’è da lavorare. Il ritrovamento del corpo di un bambino sulla spiaggia di Acquamorta, a Monte di Procida, vicino Napoli, dà inizio alle indagini. Quando, la mattina dopo, si presenta in questura don Giulio, un prete che un tempo lei aveva conosciuto e stimato, confessando di essere l’assassino del piccolo, lei stenta a crederci. Don Giulio sembra però convinto di ciò che dice e Mindy, che vuole vederci chiaro, comincia a indagare sul suo passato, scoprendo che, tanti anni prima, l’uomo si era spretato dopo aver fatto visita, in carcere, a un detenuto di nome Carmine Incoronato, che aveva a sua volta ucciso un ragazzino. Ma che legame c’è tra i due?  E Incoronato sarà disposto a collaborare? Mindy non si fermerà davanti a niente pur di scoprire la verità.

Alessandra Pepino nasce a Napoli trentadue anni fa in una casa zeppa di libri di ogni genere. Laureata in Scienze della comunicazione e specializzata in Scienze dello spettacolo e della produzione multimediale predilige, fin da ragazzina, misurarsi con il noir e il giallo ma, da lettrice onnivora quale è, le piacerebbe che la sua penna, un giorno, potesse misurarsi anche con altri generi. Dopo aver vinto alcuni premi letterari e aver preso parte a diversi progetti di scrittura collettiva, ha pubblicato il romanzo Cattivi presagi (Atmosphere Libri 2014) e Il ladro di ricordi (Atmosphere Libri 2015). A breve, uscirà il terzo capitolo della trilogia che ha per protagonista l’ispettore Jacopo Guerra.

Il ricordo della farfalla
di Laura Platamone
Nero Press Edizioni
Euro 0,99

L’omicidio di una giovane donna rappresenta per il commissario Francesca Clivi l’inizio di un viaggio a ritroso nel tempo. Trent’anni prima Diego era il suo migliore amico, adesso invece è uno sconosciuto sospettato di omicidio. Intanto la prima voce del Concerto di Natale scompare a poche ore dalla prima dello spettacolo. Riuscirà il commissario Clivi a venire a capo di entrambe le indagini?

Laura Platamone è agrigentina, classe 1980, trapiantata a Roma. Dal 2009 lavora come editor, grafico e redattore in collaborazione con varie realtà editoriali di tutta Italia (Mind, Metamorfosi, Il Mondo Digitale, La Sirena, Sagoma, Watson). È direttore editoriale di Nero Press Edizioni. Del suo mestiere dice: Un editor non è UN autore, ma è TUTTI gli autori, tutti quelli con cui lavora. Deve imparare a coordinare la sua voce alle loro, un po’ come fa un ventriloquo. Solo che non si occupa del suono delle parole, ma della loro forma. Nel 2013 scrive e pubblica con Nero Press Edizioni il manuale Editoria. Istruzioni per l’uso, una guida ironica e irriverente pensata per chi – semplice curioso, appassionato o aspirante protagonista – vuole avvicinarsi al mondo dell’editoria senza restare sopraffatto dai misteriosi meccanismi di un universo così complesso. Il racconto Il ricordo della Farfalla, in una versione ridotta rispetto a quella qui presentata, nel gennaio 2010 si è aggiudicato il secondo posto alla 37esima edizione del Nero Premio indetto dal sito La Tela Nera.

Buone letture!

6 commenti:

  1. "Il Pozzo Capovolto" e "Gelo d'Aurora" sembrano moooolto interessanti: la sinossi del primo mi ha fatto pensare un po' ai racconti di Lovecraft, la trama del secondo alla serie tv "American Horror Story - Freak Show"! *_____*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uuuhh, che mi dici!!!! Ho appena finito di vedere la prima stagione di AHS, e l'ho adorata. Non vedo l'ora di recuperare tutte le altre *o*

      Elimina
  2. Ohi ohi l'unico che mi ispira veramente è Quando tutto il mondo dorme. Penso proprio di prenderlo. Per quanto riguarda gli altri mi è venuta un pò l'angoscia sopratutto per gli horror ;D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aaahhh, tu non lo sai, sono tentatissima anche io da Quando tutto il mondo dorme... più in là sicuramente lo leggerò! ^_^

      Elimina
  3. Oh cielo, quanti bei fusti in copertina *-* ahaha
    Tra questi mi ispirano molto "Nel cuore di un Cowboy" e "Dipingere il cielo" :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nicky! Adoro entrambe le cover de Nel cuore di un Cowbiy e Dipingere il cielo ^^

      Elimina

Lasciami una briciola, un commento, come segno del tuo passaggio :3