venerdì 17 aprile 2015

Recensione: Eleanor & Park. Per una volta nella vita - Rainbow Rowell

Eleanor & Park. Per una volta nella vita
di Rainbow Rowell
Piemme
Anno 2014
Pagine 350
Isbn: 9788856644418

Eleanor è appena arrivata in città. La chioma riccia rosso fuoco e l'abbigliamento improbabile, ha lo sguardo basso di chi, in pasto al mondo, fa fatica a sopravvivere. Park ha tratti orientali che ha preso dalla madre coreana e veste sempre di nero. La musica è il suo rifugio per tenersi fuori dai guai. La loro storia inizia una mattina, sul bus che li porta a scuola. Park è immerso nella lettura dei suoi fumetti e perso tra le note degli Smiths, Eleanor si siede accanto a lui. Nessun altro le ha fatto posto, perché è nuova e parecchio strana. Il loro amore nasce dai silenzi, dagli sguardi lanciati appena l'altro è distratto. E li coglie alla sprovvista, perché nessuno dei due è abituato a essere il centro della vita di qualcuno. Tra insicurezze e paure, Eleanor e Park si scambiano il regalo più grande: amare quello che l'altro odia di sé, perché è esattamente ciò che lo rende speciale. Sarà la loro forza, perché anche se Eleanor non sopporta quegli sfigati di Romeo e Giulietta, anche il loro legame deve fare i conti con un bel po' di ostacoli, primo fra tutti la famiglia di lei, dove il patrigno tiranneggia incontrastato. Riusciranno, per una volta nella vita, ad avere ciò che desiderano?


Eleanor & Park è il secondo romanzo di Rainbow Rowell che leggo e se con Fangirl l'autrice mi aveva pienamente convinto con la sua storia originale e i suoi personaggi unici e indimenticabili, con questo romanzo mi ha definitivamente conquistata! Posso già dire che è una delle nuove scoperte più importanti di quest'anno.
Quando ho cominciato il libro non sapevo bene cosa aspettarmi, certo sapevo che parlava d'amore, ma una volta finito (anzi meglio dire divorato, visto che l'ho letto in un giorno solo, per poi riprenderlo e rileggerlo nei giorni a seguire), ridurre il tutto a una semplice storia d'amore tra adolescenti mi sembra quasi una limitazione. Certamente, Per una volta nella vita ci racconta una storia d'amore dolce e tenera, quella che nasce tra Eleanor e Park, due ragazzi non tanto diversi tra loro, che tra musica e fumetti si innamorano e per la prima volta nelle loro giovani vite proveranno un sentimento per qualcun'altro così tenero, puro e scevro da qualsiasi sotterfugio o imperfezione o doppio fine.

Scesero dal pullman insieme e restarono insieme. Una cosa strana, perchè di solito si separavano appena toccavano il marciapiede. Adesso era questo che Park trovava strano, invece: facevano tutti e due lo stesso percorso ogni giorno, l'armadietto di lei era in fondo al corridoio in cui si trovava il suo, com'erano riusciti ad andarsene ognuno per la propria strada ogni mattina?


Al contempo però è anche una storia amara e fino a un certo momento anche triste, perchè si l'amore è forte, l'amore salva le persone, ma spesso accade che purtroppo l'amore non possa fare nulla per sconfiggere la dura realtà delle cose. E le circostanze intorno ai due ragazzi non sono certo tutte rose e fiori, soprattutto a casa di Eleanor, che si districa tra il non suscitare più attenzioni del dovuto del viscido patrigno, un padre del tutto assente, una nidiata di fratelli  e sorelle più piccoli che non vivono di certo una infanzia tranquilla, e una mamma trasparente che mi ha fatto molta pena, una vittima delle sue stesse scelte che cerca di salvare quello che può. Mentre Park vive una vita familiare più normale e tranquilla, anche se pure lui non è immune dai problemi tipici degli adolescenti: capire il proprio posto nel mondo, l'avere l'approvazione  dei genitori, soprattutto del padre, con il quale ha spesso scontri. Park infatti pensa di non essere all'altezza delle aspettative paterne.

"Mi sembra quasi di non respirare, quando non siamo insieme" sussurrò lei. "Tanto che, quando il lunedì mattina finalmente ti vedo, sono tipo sessanta ore che non respiro. Sarà per questo che sono così acida e ti rispondo male. Il tempo in cui siamo separati lo passo a pensare a te, mentre quando siamo insieme mi prende il panico. Perchè ogni attimo mi sembra capitale. E perchè perdo talmente il controllo da non riuscire a trattenermi. Non sono neanche più mia, sono tua, e che ne sarebbe di me se tu decidessi di non volermi? Potresti mai volermi quanto ti voglio io?"


La storia raccontata è semplice e probabilmente in mano a qualcun'altro sarebbe riuscita banale e quasi il classico young adult, ma con la Rowell non si rischia nulla di tutto questo. L'autrice è infatti davvero brava, la sua penna è incredibilmente fluida, incisiva e con poche scene e con dei dialoghi fantastici riesce a costruire i suoi personaggi e a renderli unici, non scadono mai nella banalità e sono caratterizzati da mille sfaccettature. Non solo con i protagonisti, ma anche con i personaggi secondari, penso ai genitori di Park, alla mamma di Eleanor, persino Steve e il professore di letteratura inglese. Se vi ricordate poi, Fangirl mi aveva deluso per una conclusione un pò così, che lasciava a bocca asciutta, mentre questa volta il finale per me è assolutamente perfetto così com'è! Non servono seguiti o altre scene in più, non mi sento di voler sapere cosa succede "dopo" perchè quell'ultima frase alla fine è la conclusione migliore che potesse esserci. Può significare tutto o niente e non importa lo stesso, perchè apre gli spiragli dell'immaginazione di chi legge: poichè Eleanor e Park sono due ragazzi che ti rimangono dentro e ognuno di noi può immaginarsi per loro il futuro che più si preferisce.
Cinque stelle

37 commenti:

  1. Lo sto leggendo in questo momento...e wow. Un libro da notti insonni. Speciale e bellissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che lo stai leggendo! Ah, si anche se io l'ho letto in un solo giorno, proprio non riuscivo a mollarlo ^^

      Elimina
  2. Sono contenta che ti sia piaciuto ** è un libro meraviglioso e concordo, in mano ad altri sarebbe risultato banalissimo! Solo la Rowell riesce a creare storie simili da personaggi che, in altre circostanze, non avremo nemmeno calcolato ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, l'autrice ha un talento indiscutibile in questo, personaggi unici che te li ricorderai per sempre! :D

      Elimina
  3. Uhm... sono molto molto molto indecisa. Solitamente gli YA non mi piacciono ma come in tutte le cose esistono le eccezioni e E&P potrebbe essere una di queste.
    Lo hai letto in inglese o in italiano? Se lo hai letto in inglese, è difficile per chi è alle prime armi? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gai dai una possibilità alla Rowell, questo romanzo non è assolutamente come il resto del mondo ya, te lo dice una che ne legge uno ogni tanto e solo se si distingue dalla massa :)
      Questo l'ho letto in italiano e non saprei dirti, mentre in inglese ho letto Fangirl e non è stato per nulla difficile :D

      Elimina
  4. Come si fa a non amare questo romanzo?
    No, mi correggo: come si fa a non amare la Rowell, il suo stile e tutti i suoi personaggi?
    Eleanor e Park mi sono entrati nel cuore poco alla volta mente leggevo la loro storia e alla fine mi sono innamorata perdutamente di questo romanzo e lo considero uno dei miei YA preferiti di sempre.
    sono felice che sia piaciuto così tanto anche a te :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E io sono felice di averlo letto!!! Sono d'accordo con te su tutto, sappilo ^_^

      Elimina
  5. Bellissima recensione, complimenti!

    RispondiElimina
  6. Uh! aspettavo questa recensione!!! l'ho letto molto tempo fa e non vedo l'ora di fiondarmi in libreria a comprare la nuova edizione...mi è piaciuto anche a me tantissimo e voglio leggere anche fangirl...il finale a me mi ha lasciato un po' di amaro in bocca ma in fondo era giusto così....come al solito hai scritto una recensione bellissima e accurata...bravissima Rosa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho letto l'edizione precedente, ma per la mia libreria voglio questa nuova, la cover e il titolo sono molto più adeguati alla storia! Fangirl ti piacerà di sicuro...
      Aww, grazie Licia, sono contenta che ti sia piaciuta! :3

      Elimina
  7. Eleanor mi faceva tanta tenerezza in certe "scene". E' una storia d'amore e di tristezza e in certi momenti avrei tanto voluto scuotere sua mamma per farle vedere cosa stava succedendo sotto il tetto di casa sua. Detto questo, la penna della Rowell è magica per cui le pagine dei suoi libri non possono non risucchiarti xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, la mamma di Eleanor aveva bisogno di una bella scrollata, anche se sono convinta che sapesse, ma fosse troppo esaurita per fare qualcosa di più, purtroppo. Elenaor è dolcissima ma anche tosta e io l'adoro, certi suoi pensieri colpivano al cuore. Park altrettanto!

      Elimina
  8. L'ho letto e recensito da poco, mi è piaciuto molto. Dolce come pochi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un libro che conquista e rimane per sempre nel cuore :3

      Elimina
  9. E' nella mia wl da un sacco questo titolo, penso sarà uno dei miei prossimi acquisti

    RispondiElimina
  10. Questo libro penso sarà uno dei miei prossimi acquisti, è nella mia wl da un sacco di tempo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava Jessica, sarà un ottimo acquisto e una lettura coinvolgente! ^^

      Elimina
  11. Di questa autrice ho letto Fangirl e una novella della raccolta My tTue Love Gave to Me e ho adorato sia il suo stile che entrambe le storie. Ho questo in wishlist da tantissimo ma non riesco ancora a decidermi se prenderlo in italiano o in lingua. Scegliere è difficilissimo =(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che se leggero l'antologia sarà proprio per la presenza della Rowell ^^
      Eh lo so, io infatti ero tentata di leggerlo in lingua, ma per una volta che c'è la traduzione ho preferito approfittarne :)

      Elimina
  12. rOSA CHE BELLA RECENSIONE!!!!!!!!..
    adoro la Rowell è fantastica... l'unica pecca di questo libro è il finale x me.. ero così immersa nella lettura che quando è arrivata la fine ... ho pensato non può terminare cosi.......!!!!!!!! volevo più Eleanor & Park XD... cmq bellissimo! un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marti! <3 Per la verità anche io alle ultime pagine stavo pensando "ti prego, non finirmi così, non un'altra volta", ma poi quella frase finale mi ha completamente convinto e soddisfatto *______________*

      Elimina
  13. Ma quanto è adorabile questo libro? *__* Troppo..
    Il finale mi ha uccisa però.. è passato un anno da quando l'ho letto, e sto ancora cercando di capire che cavolo sia successo DOPO..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me è piaciuto invece, anche se per certi versi posso capirti... quello che succede "dopo" possiamo solo immaginarlo noi :3

      Elimina
  14. Oh che meraviglia *_*
    Lo voglio leggere.. questi due personaggi li torvo già deliziosi prima ancora di cominciare il libro :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ne rimarrai delusa Eli! *___*

      Elimina
  15. Come dico sempre, se l'avessi letto a 15 anni credo arebbe cambiato la mia visione del mondo!! *.*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai quanti libri mi sarebbe piaciuto leggere prima ^^ Questo in particolare però sono contenta di averlo letto adesso, prima forse non lo avrei apprezzato abbastanza...

      Elimina
  16. Dal vivo questa edizione non sembra granché. Rispetto all'altra però è meglio perché è tutta colorata e rispecchia di più la storia. Mi piacciono lui e lei sdraiati ad ascoltare le stessa canzoni...
    Come ti ho già detto mi angoscia il finale. Uff non so che fare. Obbiettivamente... secondo te.... a me potrebbe piacerebbe o potrei ucciderti per avermelo fatto leggere?? :-o

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Okay, obbiettivamente non credo rientri pienamente nel tuo target di lettura, ma voglio correre il rischio e ti consiglio di leggerlo comunque... nel caso avresti un qualcosa da rinfacciarmi per il resto dei miei giorni ihihih XD

      Elimina
  17. L'ho amato anch'io, sorvolando ampiamente sulla cover troppo vivida :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me invece la cover non dispiace affatto, meglio della prima versione sicuramente :)

      Elimina
  18. Mamma mia, mi sento una persona brutta e senza cuore. Questo libro mi è piaciuto ma non tanto quanto è piaciuto a gran parte di voi. Mi ha un persino un po' delusa perché le mie aspettative erano altissime..forse anche perché non è stato il momento adatto. Ad ogni modo io prima o poi voglio dare al romanzo una seconda possibilità perché la Rowell scrive benissimo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, mi ricordo che mi avevi detto che non ti era piaciuto....sarà stato il momento sbagliato per leggerlo u.u Fai bene a dare una seconda chance alla Rowell!!! ^^

      Elimina
  19. Risposte
    1. Non vedo l'ora di sapere se ti piacerà! :3

      Elimina

Lasciami una briciola, un commento, come segno del tuo passaggio :3