martedì 7 luglio 2015

Recensione in Anteprima: Preso alla sprovvista - N.R. Walker (Blind Faith #3)

Preso alla sprovvista
(Blind Faith #3) 
di N.R. Walker 
Triskell Edizioni 
Collana World/Rainbow
Genere M/M
Pagine 227 
Isbn: 978889842673
Euro 4,49 (Epub, Pdf, Mobi)
Uscita 7 Luglio

Mark Gattison ha evitato, per tutta la sua vita da adulto, l’amore e il concetto di impegno. Non è mai stato interessato a niente più che alle avventure di una notte o a brevi incontri nelle cabine dei bagni, ed è il perfetto esempio di uno che sa come divertirsi.

Will Parkinson è il ragazzo che lo difende, che lo tollera, e colui che Mark definisce il suo migliore amico.
Quando Will diventa instabile e un po’ distante, Mark si impegna per trovargli un fidanzato. Non avendo familiarità con il concetto, pensa che Will abbia bisogno di qualcuno che lo renda felice.
Ciò che Mark non sa è che sta per essere preso alla sprovvista. Sta per essere mandato KO dalla cosa che ha avuto sotto gli occhi per tutto il tempo.


Esce oggi per la Triskell Edizioni Preso alla sprovvista, il volume finale della trilogia Fiducia cieca di N.R. Walker, serie che narra la storia d'amore tra Carter e Isaac (per saperne di più potete leggere le mie recensioni del primo, Fiducia cieca, e del secondo, Attraverso questi occhi). In questo libro, che ho potuto leggere in anteprima, il protagonista assoluto è Mark Gattinson, personaggio che avevamo già incontrato nei libri precedenti e fin dalla sua prima apparizione mi ha suscitato molta simpatia, e infatti non vedevo l'ora di leggere la sua storia. Mark è il migliore amico di Carter e col tempo instaura anche un bel rapporto anche con Isaac. E' un tipo molto schietto, arrogante e senza peli sulla lingua, con una spiccata predilezione per i rapporti mordi e fuggi. Le relazioni stabili e durature non fanno per lui, men che mai la parola Amore: per lui l'amore non esiste, o meglio, esiste visto che lo ha visto nascere e crescere tra Carter e Isaac, ma non fa assolutamente per lui. Può sembrare l'apoteosi del cinismo, ma Mark sa di non saper amare e a lui sta bene così. Tutt'altro discorso per quanto riguarda l'amicizia invece. 
Mark è un amico fidato e sincero e dopo Carter instaura una bella amicizia con il bel Will, suo collega di lavoro. E quando parte con l'idea di trovargli un fidanzato le cose cambiano in maniere inaspettata, forse non per tutti, ma per Mark si!
Si capisce fin dalle prima pagine infatti che Will prova qualcosa di più per Mark della semplice amicizia. Lo capiscono perfino Carter e Isaac e addirittura la madre di Mark (un personaggio tutto da leggere!). Tutti tranne Mark stesso. Come dice il proverbio? Non c'è peggior cieco di chi non vuol vedere... beh, non è che Mark non voglia vedere, è che proprio non se ne accorge fino all'ultimo. E quando lo farà verrà letteralmente preso alla sprovvista!


«Un giorno, Mark, qualcuno ti manderà KO.»  
«Picchiandomi?»  
«No, idiota. Voglio dire che perderai la testa per qualcuno al punto che non saprai neanche che cosa ti ha colpito.» 
«Improbabile, Carter. Non succederà mai.» 


La storia è dolcissima e anche sensuale (c'è una scena mooolto hot!), parte un pò in sordina, ma si riprende alla grande. Isaac e Carter saranno presenti ma non ruberanno la scena a Mark e Will, ovviamente. L'evoluzione di Mark mi è piaciuta, è lineare col personaggio e non lo stravolge totalmente. E fatemelo dire, l'epilogo finale è da cuoricini everywhere :3 Una bellissima trilogia gay romance che vi consiglio di leggere, sia se volete approcciarvi al genere m/m, sia se siete amanti delle storie d'amore da batticuore.
Quattro stelle

7 commenti:

  1. Mi ero persa il fatto che fosse una trilogia, ricordo bene la recensione del primo romanzo, mi incuriosisce molto!! Lo leggerò :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contentissima che la leggerai, è tra i miei m/m preferiti :D

      Elimina
  2. Sembra promettere bene, mi sa che inserisco la serie in wish list, tanto per cambiare! :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma si, ogni tanto fa bene cambiare genere! XP

      Elimina
  3. Ho in lista il primo da quando ho letto la tua recensione ahahah ^-*
    Grazie a te mi sono riapprocciata un pò al genere perciò penso che lo leggerò con calma e senza fretta ;) Mi incuriosisce proprio la storia di Carter e Isaac...
    P.S. L'odore della notte è il mio libro preferito della serie di Cat&Bones ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Yeah, devi proprio leggerla questa serie... Carter è un'ammore e Isaac ti farà penare e venire voglia di picchiarlo e poi subito dopo di baciarlo XD
      Per me adesso il mio preferito in assoluto è il terzo... in L'odore della notte Bones fin dall'inizio mi stava antipatico, idem Cat, però poi si sono ripresi... in compenso c'è tanto Vlaaad *w*

      Elimina
    2. Yeah, devi proprio leggerla questa serie... Carter è un'ammore e Isaac ti farà penare e venire voglia di picchiarlo e poi subito dopo di baciarlo XD
      Per me adesso il mio preferito in assoluto è il terzo... in L'odore della notte Bones fin dall'inizio mi stava antipatico, idem Cat, però poi si sono ripresi... in compenso c'è tanto Vlaaad *w*

      Elimina

Lasciami una briciola, un commento, come segno del tuo passaggio :3

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...