venerdì 6 maggio 2016

Recensione: Free - Monica Lombardi (Stardust #1)

Free
(Stardust #1)
di Monica Lombardi
Emma Books 
Formato L
Anno 2016
Pagine 342
Euro 4,99

È una notte come tante, a Portland, Oregon, nella Vecchia Era. Tra le ombre dei parchi e le strade poco trafficate si muovono una bambina che cerca l’impossibile, un poliziotto che rischia la vita e un uomo che non sa che cosa fare della sua. Tre persone che non si conoscono, il cui destino si intreccia per non sciogliersi più.
È notte anche a New London, nella Nuova Era. Allistar si trova in un luogo che non gli interessa, circondato da persone da cui si sente sempre più distante. Eppure è in una serata insignificante come quella che fa la scoperta che cambia il corso della sua vita. Un gioco che non è un gioco, una razza che sta cominciando a prepararsi alla guerra.
Free è un uomo, un amico, un ideale. È ciò che spinge un gruppo di Phys e Mepow a lottare per riscattare un pianeta spaccato in due razze diverse ma complementari. È la speranza di un futuro di pace.
Free è il primo romanzo che leggo di Monica Lombardi, conosciuta e apprezzatissima per la sua serie romantic suspense GD Team (che devo recuperare!), e devo dire che è stata una scoperta entusiasmante! E' un autrice che sa scrivere benissimo, con uno stile immediato, dettagliato e per nulla pesante. Non lascia mai a bocca asciutta di dettagli e soprattutto che sa creare storie originali che catturano il lettore poco a poco, finchè alla fine non si ritrova a leggere i ringraziamenti finali e si chiede: "No, perchè è già finitooo?" Almeno, questo è ciò che mi è capitato.
Ma partiamo dall'inizio, e proprio con la novella L'inizio (disponibile e gratuita su tutti gli store) che vi consiglio di cominciare la serie Stardust e questa avventura che vi trasporterà in un futuro dove l'umanità si trova divisa in due razze distinte: da una lato abbiamo i Phys, uomini con capacità fisiche straordinarie, legati alla natura e alla naturalità della vita; dall'altra i Mepow, coloro che dannò importanza alla mente, al pensiero scientifico e razionale, alle nuove tecnologie. Una divisione antitetica eppure complementare, e sappiamo che le diversità possono essere un valore aggiunto o un'ostacolo insormontabile, a seconda dei casi e delle persone. Su questo ambientazione particolare conosciamo Nathan e Leyla, lui un Mepow e lei una Phys, che il destino decide di far incrociare. I due si innamorano e insieme ad amici che la pensano come loro, saranno i promotori di un movimento, la New Earth, che cerca di appianare le divergenze e limitare i danni di quella che potrebbe essere una vera e propria guerra civile.
Dopo che avrete terminato la novella, vorrete subito cominciare con il romanzo, e Free non vi deluderà. Molte domande troveranno risposta, tante altre ne sorgeranno e dovremo aspettare il seguito per avere soddisfazione. Se dovessi definire la serie Stardust direi che è un mix perfetto di distopico, avventuroso e sci/fi, con una bella dose di romance.

Un “viaggiatore”, il Cobra aveva usato quel termine due volte. Come se avesse un significato preciso. Quella gente sembrava sapere cose di lui che Free non ricordava. Doveva restare? O cercare di andarsene?

I personaggi sono tanti, e se è vero che all'inizio è un pò difficile gestire le fila della storia man mano che tutti ci vengono introdotti, una volta imparati a conoscerli li amerete uno per uno e non sto scherzando.
Fonte: La biblioteca del libraio
C'è Free, un giovane che non ha memoria del suo passato, non sa chi è e perchè sente che c'è qualcosa di diverso in lui, qualcosa che non sa neanche lui stesso cosa sia. C'è il detective Luke Lehan, alle prese con le indagini nei bassifondi di Portland che vede due bande, i Falchi e i Corvi contrapporsi. C'è Rave, un guerriero dal passato misterioso che farebbe di tutto per proteggere la piccola Dana, sua figlia, una bambina di sei anni che sembra molto più matura e intelligente della sua età. E poi c'è Mya, agile soldatessa che si è sempre sentita fuori posto e mai amata come vorrebbe. E infine c'è Jessie Logan, una psicologa ossessionata dalla scomparsa di sua sorella e della piccola nipote di cui non si è mai saputo più nulla. All'apparenza sembra che questi personaggi non abbiano nulla in comune, e invece c'è una fitta rete di collegamenti tra tutti loro e credetemi, ogni scoperta in più sul loro conto vi lascerà a bocca aperta.
Pagina dopo pagina, viaggiando tra la Vecchia e la Nuova Era, tra Mepow e Phys amici/nemici, tra le opposizioni di Falchi e Corvi, si dipana un intreccio in cui tutti i personaggi sono coinvolti, coscientemente o meno, in una storia che vede protagonista indiscusso lo Stardust, il portale che consente di viaggiare nel tempo. Eh già, non ve l'avevo detto? Ci si sposta tra Vecchia e Nuova Era, grazie a una tecnologia ancestrale che in pochi conoscono. Insomma, se siete appassionati di questa tematiche, non potete lasciarvi sfuggire FreeDavvero un bellissimo inizio di serie, un romanzo che consiglio a tutti.
Quattro stelle e mezzo

8 commenti:

  1. Grazie mille Rosa per questa bellissima recensione!
    Sono felice che Free ci abbia fatto "incontrare" e non vedo l'ora di sapere che cosa ne pensi anche del GD Team :)
    Un abbraccio e a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Monica, è stato un piacere leggerti e recensirti ^w^ Sappi che sono io che non vedo l'ora di leggere (e innamorarmi, già lo so :3) del tuo GD Team! Un abbraccio a te!

      Elimina
  2. Mamma mia che recensione, Rose. Si legge e si avverte tanto che ti è piaciuto e che ti ha piacevolmente sorpreso. Conosco l'autrice proprio per la serie GD Team anche se non l'ho letta, ma è in lista da tempo. Mi sa che quest'estate dovrò recuperare un sacco di cose ^-*
    Comunque la storia mi sembra originalissima e avvincente e mi piace molto il fatto che ci siano tanti personaggi interessanti. Naturalmente va in lista come la novella...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quest'estate vorrei recuperare questa e tante altre serie, se ci riesco *.* Comunque, grazie per i complimenti V, e sì, fai bene a metterlo in lista perchè sono certa che ti piacerà un casino... e sono sicura che ti innamorerai di Rave (che nel dreamcast ha il faccino di Chris tu-sai-chi :D). Luke, ti avverto invece, è tutto mio :P

      Elimina
  3. Sono andata subito ad acquistarlo XD
    Devo ammettere che la divisione tra Mepow e Phys non mi convince molto,però i personaggi sembrano molto interessanti..perciò, vedremo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai fatto benissimo, Giù :D Aspetto di sapere che ne pensi ;)

      Elimina
  4. Sembra davvero promettente! Lo metto subitissimo in wish list!!! *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fai benissimo, secondo me ti piace un sacco :D

      Elimina

Lasciami una briciola, un commento, come segno del tuo passaggio :3

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...