giovedì 29 dicembre 2016

Best Books of 2016! + Happy New Year!

That's me! :3
*Rosa rotola e rotola e rotola fino al suo pc*
*si siede alla scrivania* 
*tira fuori i mille fogli di appunti che ha scritto*
*apre Blogger e si mette e a scrivere un nuovo post*

Come dice il mio sexy Santa Claus Brock Hurn, Ho Ho Ho! Buone Feste fatte carissimi lettori e ben ritrovati! Come è andato il vostro Natale? Spero sia stato bello, pieno di cibo (sicuramente!), gioia e calore e soprattutto che abbiate trovato tanti bei libri sotto l'albero! La vostra Rosina ha passato metà del tempo in cucina a preparare pasta fatta in casa e dolci - sono la pasticcera di ruolo! - e l'altra metà seduta a tavola o sul divano a mangiare, giocare a carte e a vari giochi da tavolo. Ho cominciato a rotolare invece di camminare xD Insomma, un Natale mangereccio, godereccio e super easy. Libri non ne ho ricevuti (singh e sob), ma in compenso mi sono autoregalata... be', per il momento non posso proprio dirvelo ;) Lo scoprirete tra qualche mese, ihihih.
Cooomunqueee... come promesso, sono tornata prima di salutarci per la fine dell'anno e per mostrarvi la mia personale classifica dei Best Books del 2016. Vi dirò, è stato particolarmente difficile scegliere i libri da inserire in questo speciale, anche se durante i mesi passati ho tenuto conto di alcuni titoli da tenere d'occhio (quelli che avete potuto osservare nella sidebar a sinistra). Il fatto è che ho letto tantissimi libri in questo 2016 (Goodreads mi dice 107- e potete gustarveli tutti nel mio My Year in Books) e a parte alcune eccezioni che si contano sulle dita di una mano, si è trattato di libri che vanno dal meraviglioso al bello, quindi scegliere i migliori titoli tra i migliori è stato particolarmente difficile. Ho preso appunti e fatto schemini e a certo punto mi sono accorta che a furia di inserire titoli, avrei fatto prima a mettervi l'intera lista dei libri letti e amen. Per fortuna sono rinsavita, e sono riuscita a fare una cernita e questi sono i libri definitivi, le mie migliori letture del 2016! (cliccate sulle cover per leggere le recensioni). Se arriverete alla fine del post, vi regalerò un dolcino ☺

ALWAYS THE BEST!!!
 
Ovvero, quando leggi il libro di un autore/autrice che ami ed è inevitabile ritrovare quella magica scintilla d'amore che ti hanno conquistato alla prima lettura! Ecco quindi che compaiono J.R. Ward con The Beast, il quattordicesimo volume della mia saga di vampirozzi preferita, la Black Dagger Brotherhood, letto in inglese, Susan Elizabeth Phillips con Volare fino alle stelle ci porta nel mondo nascosto del circo. Karin Slaughter con il thriller Quelle belle ragazze dà ulteriore conferma del suo essere la miglior autrice di thriller del genere. Stephen King con Fine Turno il volume conclusivo della trilogia dedicata a Bill Hodges, uno degli ultimi libri letti in questi giorni finali di Dicembre che mi ha strappato pure una lacrimuccia. E poi ancora tra il panorama italiano spiccano la mia amatissima Sagara Lux che fa doppietta con Riscatto, sequel di Inganno, e Fai il tuo gioco, l'erotic romance ambientato nello sfavillante mondo del gioco d'azzardo di Las Vegas con il misterioso Ryan e la spigliata Corinne. Indimenticabile anche Chiara Cilli con Uccidimi, il volume finale della trilogia della serie Blood bonds dedicata a Henri Lamaze. Il 2016 ha poi visto il ritorno di Erin E. Keller con Elias, il primo volume della serie Landmeadow, e ultima ma non meno importante, il rugby romance Il tuo cuore blindato firmato Stella Bright, che ancora una volta ci (mi) regala un rugbyman da sogno!

PERCHé TWO IS MEGL CHE ONE


Oltre a Sagara Lux, ci sono altri quattro autori che quest'anno hanno fatto doppietta, assicurandosi per ben due volte il mio amore incondizionato: la prima è Alessia Esse, con Le notti di Seth e L'amore di Audrey, rispettivamente il terzo e quarto libro della serie Nel Cuore di New York, una serie che amo tutta, incondizionatamente. Tra gli autori stranieri invece abbiamo Anne Stuart con i romantic suspense della serie IceGhiaccio nero e Freddo come il ghiaccio, Jay Crownover con Oltre l'amore (military romance, awww Rome!) e Amore senza limiti, il primo della serie Saints of Denver, e infine Josh Lanyon, con i suoi male to male Morte di un re pirata, il quarto libro della serie mistery con protagonista Adrien English (con Jake che ci insegna il miglior modo per chiedere perdono), e lo stand alone Sulle note del tempo, che si rifà alle atmosfere alla Grande Gatsby.

❤ I LOVE ROMANCE ❤

Questo 2016 ho notato di aver letto moltissimi libri appartenenti al genere romance, mettendo così un pochino da parte gli altri generi. Tra i migliori romance senza dubbio ho amato Rosa d'inverno di Kathleen Woodiwiss (regina degli historical romance), Un bacio di tenebra di Nalini Singh e Stregata dalla notte di Larissa Ione (entrambi paranormal, ovvero la mia comfort zone per eccellenza), Ti prego dimmi di sì di Kirsten Ashley (contemporary, ma potrei inserire senza problemi tutta la serie dei suoi speciali Dream Man. Awww, Mitch!), e Trovando te di Jennifer Probst (erotic-contemporary, secondo me il miglior romanzo pubblicato dall'autrice). Ho scoperto poi che mi piace in modo particolare il sotto genere military-romance, grazie a Consolation di Corinne Michaels, di cui non vedo l'ora di leggere il seguito, e tra tutti A lover's lament di K.L. Grayson e B.T. Urruela (uno dei migliori libri in lingua inglese dell'anno!!!). E dei Motorcycle Club romance, ne vogliamo parlare? Trovo che Joanna Wylde con la serie Reapers' MC ne sia la regina indiscussa!!! Non posso poi non citare la mia amica Monica Brizzi, che con il suo É qui che volevo stare, ci regala un romanzo dolce, ironico e passionale. E poi ancora Lovelines di Paola Gianinetto (non lasciatevi sfuggire il tenebroso, bello come il sole capitano Orlando Altieri, ragazze!!!) e E alla fine la bestia incontrò Bella di Viviana Giorgi (per me la SEP made in Italy per eccellenza).

E CHI SE LO ASPETTAVA!


Tanti romanzi su cui non avevo grandi aspettative e diversi autori che non avevo ancora avuto modo di conoscere, mi hanno piacevolmente stupito durante il 2016, conquistandosi il diritto di una seconda occasione da parte mia. Sempre parlando di military romance, ho semplicemente adorato ogni pagina della dolcissima storia di Theo e Meg raccontata ne La libreria dei segreti di Claire Ashby (non fatevi ingannare dalla cover!). L'inizio non era stato granchè, ma con Il prezzo dell'amore, R.K.Lilley ha dato fine a una trilogia tormentata e profonda, e a dei personaggi che mi hanno rubato il cuore: Tristan e Danika non li dimenticherò mai. Altra autrice scoperta e apprezzata particolarmente è stata Anne Calhoun, che con Uncommon Passion dimostra che si può scrivere un romance come si deve anche usando il clichè della protagonista vergine e inesperta. Leggere per credere. E poi ancora Tiffany Reisz, che con Il ladro di ricordi mia ha conquistato l'anima con uno stile elegante e una storia ricca di intrecci e inganni. Una piccola, grande meraviglia. Anche Quindici minuti di Jill Cooper mi ha colpito, uno young adult fantasy ricco di colpi di scena che consiglio agli amanti dei viaggi nel tempo.
E tra gli italiani? Non credevo che Nyctophobia di Carlo Vincenzi potesse piacermi così tanto, rimanendomi in testa e invece... uno dei migliori distopici del 2016 e una protagonista che evolve e che piace. Tra le autrici made in Italy devo assolutamente citare sia Monica Lombardi, con Free e i suoi Phys e Mepow, e Anna Chillon, con a sorpresa il secondo volume della serie su Alakim. Con Le regole del gioco - che purtroppo non sono ancora riuscita a recensirvi - è riuscita a catturarmi in un intreccio e a farmi apprezzare addirittura i rapporti a tre.

POCHI MA BUONI

Per la serie pochi ma buoni, vi mostro i thriller e i fantasy che ho letto in questo anno che va alla sua conclusione. Elizabeth Haynes con Nell'angolo più buio traccia con fredda e implacabile precisione l'abuso sulle donne, con un romanzo che toglie il fiato e fa riflettere. Non ho letto nessuna grafic novel quest'anno, ma sono riuscita a recuperare il racconto illustrato dell'artista spagnolo Luis Royo: Dead Moon unisce spiritualità e violenza, passionalità e misticismo in un opera misteriosa e ammaliate. I suoi dipinti danno vita a Marte e Luna, personaggi unici che saltano fuori dalla pagina stampata. Imperdibile!
La corona di fuoco segna il ritorno in Italia di Sarah J. Maas. Il terzo volume della serie Il trono di ghiaccio è diverso dai precedenti, ma è riuscito a convincermi appieno lo stesso. Speriamo solo di non dover aspettare troppo per il seguito. Sorpresa inaspettata è stato I centomila regni di N.K. Jemisin, un fantasy dal world building curato e originalissimo, uno stile particolare e con una vena romance che mi ha catturato senza via di fuga. Da leggere, anche se si tratta del primo volume della trilogia Inheritance purtroppo interrotta in Italia! E poi ancora, Rebel. Il deserto in fiamme di Alwyn Hamilton, che con il suo stile fresco e la sua protagonista risoluta si è creata a dovere un posto nel mio cuoricino. E sarà proprio con Rebel. Il tradimento che conto di cominciare il 2017!

Ve l'avevo detto che era stato un anno ricchissimo, no? Ma non è finita qui...
Infatti, se il 2016 si è rivelato un anno proficuo costellato da meravigliose avventure di carta e personaggi che mi rimarranno impressi nella mente e nel cuore, personalmente non posso non ricordarmi che è stato anche l'anno in cui ho esordito come autrice self. L'avventura cominciata a Marzo con la pubblicazione di Die Love Rise è stata qualcosa che mai e poi mai mi sarei aspettata. Mi ha dato immense soddisfazioni leggere i pareri positivi (e anche quelli negativi che mi hanno insegnato qualcosa) di coloro che hanno scelto di darmi un'opportunità leggendo le mie parole, amando Clive e Sophie come e forse anche più di me. Credetemi, è qualcosa di indescrivibile. Durante quest'anno ho imparato moltissimo su cosa significhi mettersi in gioco in prima persona. Ho scoperto qualcosa su di me e sulla scrittrice che voglio diventare.  Perché, fidatevi, una volta cominciato non credo mi fermerò più (sembra una minaccia, ma non lo è 😉). Quindi un grande ringraziamento a voi lettori, che fate del mio librino e in generale del mio angolino libroso il posto ricco e meraviglioso che è.
Sono arrivata all fine, lo prometto! Non mi resta che augurarvi un Felice Anno Nuovo, con l'augurio che il 2017 sia una anno ricco di #gioie, splendide #letture e tanti, tanti, tantissimi #libri (letti e scritti). Un grande abbraccio!!!

28 commenti:

  1. oh ma quanti libri che ti sono piaciuti!!! io mi sono limitata a 10 titoli e tra l'altro non ho ancora pubblicato il post.
    tanto per non smentire la mia fama mi riduco sempre all'ultimo minuto!!!XD
    cara Rosa ti auguro un felice 2017 ci rileggiamo presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa che i sono anche limitata, altrimenti veniva ancora più lunga la classifica! XD Dieci proprio non mi riusciva di farli, troppo pochi XD Aspetto di leggere la tua classifica!!!
      Un bacione, Chicca!!! <3

      Elimina
  2. Ciao, Rosa! Mi chiamo Gresi, e sono approdata casualmente nel tuo piccolo angolino grazie alla challenge del tuo blog 😊 Non partecipo a questa sfida, purtroppo il tempo a mia disposizione è molto limitato, ma vedo che come me leggi tantissimo. E che i romanzi citati sopra, di cui la maggior parte non conoscevo, sono un buon spunto di riflessione 😊📚

    Mi permetto di linkarti il mio angolino virtuale 😊 Nel caso fossi interessata, sei la benvenuta 😊📚
    http://dreamsink92.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, Gresi! Sono appena passata da te, hai un bel blog, complimenti ;) Sono contenta di averti ispirato qualche lettura che non conoscevi ;)

      Elimina
  3. P.s: tanti auguri di buon anno anche a te! 😊😊

    RispondiElimina
  4. Quanti titoli interessanti, la listona mi sarà molto utile in quei in cui non so che leggere^^ Continuando a parlare di Stephen King, la trilogia di Mr. Mercedes la voglio proprio iniziare sono contenta che l'ultimo ti sia piaciuto ;)
    Ancora auguri e buone letture!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lieta di esserti utile! ^_^ La trilogia di King è davvero spettacolare, consigliatissima!!!
      Auguri a te! <3

      Elimina
  5. Thank you so muchhhhhh ♥
    Auguriiiiiiiiiiiiii xoxo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di nulla, Chiara! <3 <3 <3 Auguroni!

      Elimina
  6. Sarò strana io, ma per le feste non mi ingozzo mai ahahahahahhahaha
    Comunque, un anno molto interessante il tuo! Nemmeno io mi lamento, anche se alla fine, le letture che mi hanno conquistato davvero e che ricordo con emozione, sono soltanto pochi, forse tre in tutto!
    Felice anno nuovo anche a te ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarà che ti attivi per osmosi inversa, perchè noi del sud ce magnamo de tutto, no? XD
      Thansk! L'importante è quello, no? Pochi ma buoni ^^
      Buon anno anche a te, Giusy! <3

      Elimina
  7. Rosa. Rooosaaa. Cercherò di non farla troppo lunga, anche perché ho il raffreddore, e quando ho il raffreddore mi trasformo in una lagna che frigna, sproloquia coccolosità e dispensa cuoricini. Quindi: grazie. È un grande onore. <3 <3 <3 *si soffia il naso, saltella e si trattiene*
    Quella cosina che rotola e che dovresti essere tu è fantastica. ^_^
    Buon anno, tesorina. E grazie ancora. <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Monicaaa! <3 Spero che il raffreddore sia passato. E niente, te lo meriti, punto ;)
      Yep, oramai con tutta la cicca che ho mangiato, non cammino più XD Grazieeee <3

      Elimina
  8. Ciao Rosa! Quanti libri interessanti... sicuramente è stato un 2016 ricco di letture!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, Silvia! Eh, sì, speriamo che anche il 2017 sia altrettanto ricco :D

      Elimina
  9. Quanti titoli! Tra quelli che mi intrigano di più ci sono sicuramente Quelle belle ragazze e Rebel, alcuni non li conosco, ma posso sempre informarmi. Buon anno Rosa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Slaughter merita sempre e comunque, e Rebel è stata una piacevolissima rivelazione ^^ Buon anno a te, Isa!

      Elimina
  10. Bellissime letture, alcune le ho fatte per altre ho trovato nel tuo post una valida ispirazione. Mi piace molto leggere i libri migliori dell'anno trovo sempre il modo per fare nuove scoperte, complimenti anche per il blog mi aggiungo ai tuoi lettori fissi :) My books avenue

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Grazie, e benvenuta! <3

      Elimina
  11. Onoratissima di essere presente in questa lista. Che fortuna che tu abbia letto la mia bestia in tempo! E poi, con questo post, mi hai dato ottimi spunti di lettura. Grazie!
    Auguri di Buon Anno a te, Rosa, ai tuoi cari e alle tue lettrici!
    Baci!
    Viv

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti, che fortuna! Ma ho la sensazione che saresti senz'altro rientrata nei Best Books del 2017 ;D
      Buon anno a te, Viviana, un bacioneee <3

      Elimina
  12. Ciao! La gif del gatto è carinissima! *-* E quante letture intetessanti!!!! *-* La serie di Chiara Cilli è piaciuta tanto anche a me, e ho letto da poco "Volare fino alle stelle" , che ho trovato molto carino! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che ti piaccia la gif, io l'adoro :3 La SEP è sempre il top, e la Cilli conquista tutti ^_^

      Elimina
  13. Bei libri..alcuni li ho letti ...alcuni ancora giacciono nel mio kindle e alcuni stanno in lista..buon fine anno anche a te :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Isabella, buon anno a te! :3 Dai, che con l'anno nuovo trovi lo spirito giusto per recuperarli uno alla volta ;)

      Elimina
  14. Senti... io Brock Hurn non lo conoscevo. Cioè è uguale a Chris e ha un qualcosa anche di Jared Leto. Adesso vado a vedere tutti i video.
    Consolati perché nemmeno io ho ricevuto libri >_<
    Ooooohhh che ti metti The Beast tra i the best! Anch'io ho inserito i libri di Sagara mentre quello di Chiara non l'ho ancora letto. Non ho il coraggio ma so che devo farlo al più presto.
    Perché two is megl che one mi fa troppo ridere! Oh cielo devo recuperare la serie della Ashley e la The Consolation Duet. Per fortuna abbiamo la challenge con cui possiamo sbizzarrirci. Ma su Tristan e Danika noi scriviamo le stesse cose?! ;D Jill Cooper come Anne Calhoun devo recuperarle >_< Stesso discorso per la Maas.
    Quante letture meravigliose, Rosellì. Direi un anno davvero ottimo. Per quanto riguarda la tua carriera d'autrice so che ci regalerai tante belle soddisfazioni. Me lo sento ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non conoscevi Brock?!?! Sacrilegio! Meno male che ti salvo io da certe ignoranze ihihih XD
      Tresor, mettiti in testa di leggere Uccidimi quest'anno e iniziare la serie della Maas, sennò ti darò il tormento!
      Speriamoooo *.* <3

      Elimina

Lasciami una briciola, un commento, come segno del tuo passaggio :3