martedì 26 settembre 2017

Blitz Release: "White Shark" di Sagara Lux (The Darkest Night #2)

Black Rose It's live
Buon pomeriggio, amati lettori!
Oggi il blog ospita il Blitz Release in onore di White Shark, il secondo capitolo della trilogia The Darkest Night di Sagara Lux. Finalmente scopriamo qualcosa di più sul gelido e crudele Dmitry e su Abbie Leroy, la sorella di Lilian, che ritroveremo insieme, ovviamente, al temibile Sergej. Un dark romance in cui le parole, i personaggi e le vicende non mancheranno di farvi appassionare! Vi invito a leggere la mia recensione e a partecipare al giveaway in corso. Buona lettura! 

White Shark
(The Darkest Night #2)
di Sagara Lux
Self-publishing

Genere Dark-Romance
Pagine 220
Uscita 23 Settembre

“Mai fidarsi di chi non puoi controllare.”

Abigail Leroy è la donna che tutte vorrebbero essere. È bella, possiede un’intelligenza brillante ed è capo di un vero e proprio impero economico. Non ha mai esitato a prendere le decisioni più critiche, nemmeno nei momenti più difficili.
Finchè non ha incontrato lui, Dmitry.
E il suo mondo è crollato.

Dmitry è un uomo dallo sguardo di ghiaccio e dal fascino oscuro. Nasconde molti segreti e ha un unico obiettivo: la vendetta. Pur di ottenerla è disposto a sacrificare qualsiasi cosa: i suoi uomini, la sua ricchezza, la sua integrità. Lei.

Nella notte più oscura si combatte la battaglia più antica.
Il cuore contro la ragione. Il sangue contro l’amore. La vita contro la morte.


amazon goodreads

LEGGI IL PRIMO CAPITOLO


PARTECIPA AL GIVEAWAY!

a Rafflecopter giveaway


LA SERIE DARKEST NIGHT
#1 Black Rose (23 luglio 2017)

#2 White Shark (23 settembre 2017)
#3 Green Snake (previsto 23 dicembre 2017)


L'AUTRICE
Sagara Lux crede nelle seconde occasioni, benché la vita non gliene abbia mai concesse. Non ama parlare di sé, ma ama scrivere e dare a vita a personaggi capaci di colpire stomaco e cuore insieme.
Se volete, potete trovarla qui:

Dopo Black Rose, arriva il secondo capitolo di una trilogia che, se il finale sarà sullo stesso andamento dei primi due libri (e mi sento che sarà così!), sono certa si ritaglierà un posticino speciale tra i miei libri preferiti di sempre. E non credo vi stupirete se vi dico che anche stavolta Sagara conferma in positivo la mia opinione di lettrice e sua fan sfegatata. 
White Shark è un romanzo a due facce: da una parte assistiamo alle scene che coinvolgono Sergej e Lilian, alle prese con le conseguenze di ciò che accade nel finale di Black Rose; dall'altra, osserviamo lo scontro fisico/verbale tra due volontà di ferro, in cui nessun colpo sotto la cintura è proibito. Abbie contro Dmitry. La donna sicura di sé, a capo di un impero economico encomiabile, scaltra, affascinante e bellissima, contro lo squalo bianco, il vor la cui parola è legge e comando imprescindibile. Come sappiamo, Abbie è prigioniera di Dmitry, che gioca ogni carta a sua disposizione per mettere le mani sull'azienda di proprietà dei Leroy. È disposto a tutti, anche fingere, sedurla col proprio fascino, col proprio corpo. Abbie però smaschera la menzogna celata dal suo sorriso ammaliante e si rifiuta di dargli ciò che vuole, costringendo così il suo ospite russo a un ultimatum: sette notti per convincersi a dargli ciò che vuole, altrimenti...


«Tu come lo vedi il giorno della tua morte, Dmitry?» 
«E tu, Abbie, come lo vedi?»
«Non sarà qui, in questa stanza. E nemmeno in questo Paese.» 
«Hai una bella fantasia.»

Quanta astuzia celano questi personaggi, quante abilità e volontà entrano in campo e si sfidano. A un certo punto della storia, un personaggio (il sanguinario Andrej, bello mio) dice una frase, del tipo: "dimmi, non te lo aspettavi, vero?", e io NO, non me lo aspettavo proprio!!!
In primis, Dmitry. Lo squalo. Oscuro. Insondabile. Implacabile. Capace di sfruttare ogni piccolo margine di manovra per ottenere la sua crudele vendetta. Un uomo che detiene il potere e il controllo assoluto. Controllo del suo corpo, dei suoi pensieri, delle sue emozioni. Anche Abbie è una donna che ama il controllo, quasi fosse una necessità fisica. Non può lasciarselo sfuggire dalle mani o mostrare debolezze che non può permettersi. Ho apprezzato molto questa coppia, personaggi dalla volontà forte, che però nascondono fragilità e debolezze mostrate ai nostri occhi in modi sottili, in una rappresentazione materiale della psicologia dei personaggi.
La narrazione presenta  un buon equilibrio: mentre l'intreccio portante avanza di livello (preparatevi a vendetta, passati di violenze, soprusi psicologici e fisici), scopriamo molto di più su Dmitry e Abbie, personaggi che comunque avevamo già intravisto nel primo libro e che si capiva sarebbero stati importanti per il proseguo della storia in toto; e ritroviamo anche Sergej e Lilian. I loro capitoli sono decisamente strazianti e strappalacrime.

Sentivo me. Dentro di lei.
 
Sentivo la confusione. Sentivo l’amore. 
Era questa la cosa più terribile. La mia debolezza più grande. 
Il mio errore.

Adoro Sergej (il mio Sergej), parte del suo passato si svela anche se non è per nulla felice. Grandi sofferenze e sevizie, che hanno cancellato la sua luce; luce che però riaffiora quando si tratta di Lilian. La minore delle sorelle Leroy dal canto suo sfodera una sicurezza (apparente), visto che, oramai sola, ha a che fare con Petyr, il serpente. Questo personaggio mi ispira tanto, soprattutto in relazione a Sergej, per cui ho percepito un'ossessione sensuale... purtroppo Sag ha la bocca cucita e per sapere se ci ho visto giusto non mi resta altro che aspettare - non troppo per fortuna - la pubblicazione di Green Snake, prevista per Dicembre. Nel frattempo, non avete scuse, non perdetevi i primi due capitoli della The Darkest Night series...
Quattro stelle e mezzo

2 commenti:

  1. Rosa come sono curiosa di leggere questo libro *__* dalla presentazione i protagonisti mi piacciono già e credo che supereranno la coppia del libro precedente xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Poi mi fai sapere cosa ne pensi!!! Io ho adorato Abbie e Dmitry, ma il mio cuore rimane tutto per Sergej e Lily *w*

      Elimina

Lasciami una briciola, un commento, come segno del tuo passaggio :3

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...