martedì 13 febbraio 2018

Briciole #113


"Infangata, insanguinata, seminuda", mormorò lui. "Mi attraevi ed eri mia per l'intero spazio di un'illusione. Non era sempre pulito e gentile. A volte eri così, ferita e indifesa, e sapevo di essere stato io a farti questo." 
Le sue dita trovarono i nastri del corsetto, ne tirarono un'estremità, lentamente. E lei sentì quel nodo disfarsi dentro di sé. 
"Ore, giorni o soltanto un minuto, il tempo di un'illusione mandata per tormentarmi. Poi ti incrociavo per strada e non mi guardavi nemmeno, nella tua distanza c'era tutto il tuo rifiuto, la sofferenza e il rancore. Piombavo dall'estasi nello sconforto più completo: fino a un momento prima eri così reale tra le mie braccia e subito dopo incrociavo nei tuoi occhi il vuoto più completo." 
Lei girò il capo, gli occhi socchiusi. Voleva ascoltare, voleva fermare quelle parole con un bacio, voleva capire e dimenticare.

Black Friars. L'Ordine della Spada - Virginia De Winter

10 commenti:

  1. Ah..questa serie devo assolutamente leggerla!

    RispondiElimina
  2. Ho amato questo pezzo *-*
    Voglio Axel!! >_<
    Adesso mollo tutto e mi ci butto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo sia la scena più sensuale e intensa che io abbia mai letto *-*
      Adorooooo!!! Buttatiiii :P

      Elimina
  3. amore puro! Voglio rileggerlo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. <3 Sarebbe le tremilionesima rilettura? :3

      Elimina
  4. *O* devo decidermi ad iniziare questa serie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava, passa anche tu al lato oscuro, ihihih :3

      Elimina

Lasciami una briciola, un commento, come segno del tuo passaggio :3

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...