venerdì 2 febbraio 2018

Release Blitz + Giveaway: "Green Snake" di Sagara Lux (The Darkest Night #3)

Buon venerdì, cari lettori. Chiudiamo la settimana per dedicarci al primo weekend di Febbraio (bagnato, tra l'altro) con la mia tappa del Release Blitz dedicato a Green Snake, il terzo e ultimo volume della serie The Darkest Night di Sagara Lux. Ho avuto l'onore di poterlo leggere in anteprima, e credetemi, le aspettative non sono state affatto deluse. Vi lascio alla mia recensione per scoprire come mai, e vi invito a partecipare al giveaway in corso, con il quale potete vincere l'intera trilogia in cartaceo con dedica dell'autrice! Buona lettura e buona fortuna!


Green Snake 
(The Darkest Night #3) 
di Sagara Lux 
Self-publishing
Genere Dark Romance 
Pagine 242 
Euro 2,99 (ebook)
Uscita 23 Gennaio

“Mai cominciare quello che non puoi terminare.”
Lilian Leroy è cresciuta all’ombra di sua sorella.
Non ha mai dovuto assumersi alcuna responsabilità e non ha mai dovuto combattere per nulla.
Ma ora le cose sono cambiate.

Abigail Leroy è sopravvissuta all’inferno. 
Il suo corpo ha trovato il modo di tornare a casa, ma il suo cuore è rimasto prigioniero dell’amore velenoso che Dmitry Kozlov ha instillato dentro di lei.
Desidera giustizia. Pretende vendetta.
Ed è per questo che impone a Lilian di fare una scelta.

Esistono diverse strade per arrivare a uno stesso obiettivo, ma tutte paiono passare attraverso la stessa persona. La più pericolosa. Quella che possiede il nostro cuore. 
Quella che ci viene chiesto di distruggere.



LA SERIE DARKEST NIGHT
 
#1 Black Rose (23 luglio 2017) - la mia recensione
#2 White Shark (23 settembre 2017) - la mia recensione
#3 Green Snake (23 gennaio 2018)

PARTECIPA AL GIVEAWAY

L'AUTRICE
Sagara Lux crede nelle seconde occasioni, benché la vita non gliene abbia mai concesse. Non ama parlare di sé, ma ama scrivere e dare a vita a personaggi capaci di colpire stomaco e cuore insieme.


Con Green Snake si chiude la trilogia The Darkest Night, cominciata con Black Rose e proseguita poi con White Shark. Cosa posso dire? Ciò che leggerete tra queste pagine è la conclusione perfetta, la tanto attesa alba di pura luce dopo la notte più oscura vissuta dai personaggi che, inutile negarlo, mi hanno rubato il cuore. Li osserverete partecipare alla partita a scacchi più intrigante e pericolosa che Sergej, Lily, Abbie e Dmitry abbiano mai giocato in vita loro. La rosa, il serpente, la regina e lo squalo giocano per vincere, tuttavia in palio non c'è solo la vendetta, o il riscatto. No, c'è molto di più, un qualcosa di talmente unico e prezioso che prevenire le contromosse dell'avversario non basterà ad assicurarsi la vittoria finale. 
Quattro protagonisti, quattro personaggi principali, quattro personalità forti e diverse tra loro, ma ognuna con un asso nella manica che gli altri non si aspettano. Tra tutti è Lilian Leroy ad aver compiuto l'evoluzione più marcata. 

Volevo la vita, non la morte. 
Volevo l'amore, non la vendetta.

Da sorella e figlia che si tiene lontano dagli affari di famiglia, la piccola e ingenua Lily, che tutti credevano facilmente manipolabile, in questo volume si trasforma in una donna a capo di un impero, che vive in un mondo che non comprende bene e che non si fida di lei. Le sue scelte passate l'hanno portata a sottostare al volere di Petyr Smornov. Ma Lily ha cambiato se stessa, trasformandosi nel serpente che scivola, scansa gli ostacoli e aspetta il momento giusto, perfetto per fare la propria mossa. E vedrete che mossa. Il tutto perché ha osato desiderare ciò che sapeva aveva il potere di distruggerla. Ha osato volere per sé, ha osato amare l'assassino dagli occhi scuri torbidi di segreti e peccati.

Resta te stesso. 
Sopravvivi. 
Fallo per lei. 

Sergej è la mano armata, il killer silenzioso, colui che in queste pagine si muove di più e che più viene messo alla prova, sia fisicamente che psicologicamente. Il pedone mosso sulla scacchiera... ma da chi? A chi va la sua fedeltà, il suo corpo, e ciò che resta di puro del suo cuore? 
Forse a Petyr, il mostro senza cuore che ha plasmato il piccolo e indifeso Ioann in un assassino privo di scrupoli morali? 
A Dmitry, il temutissimo vor che in un certo senso l'ha salvato? 
O a Lily, la sua iskusheniye, la sua tentazione, la donna che ha messo sottosopra il suo mondo?

Perché voglio l'impossibile. Perché voglio te.

Poi c'è lei, Abbie Leroy. La donna potente, in controllo. Sopravvissuta alle torture fisiche e mentali dello squalo bianco, ha il vanto di essere l'unica ad averlo mai messo in scacco matto. È fuggita, eppure non è libera. No, perchè Dmitry si è insinuato a fondo, sotto pelle, nel suo sangue, nel suo respiro. 
Odio. Desiderio. Vendetta. Passione. Dimitry è una debolezza che non può permettersi, che non può accettare, che non può controllare.
Eppure... eppure è lì. 
Esiste. 
Innegabile. 
Lo squalo bianco non se la passa certo meglio. 
Dmitry Kozlov vuole ancora la sua vendetta, oscura come il sangue versato e così profonda da annidarsi in luoghi oscuri della sua anima. Brama la vendetta, ma desidera anche qualcos'altro. Qualcun altro.
Vuole Abbie. Nel suo letto, nei suoi affari, nella sua vita. Nel suo cuore? Ma gli squali ce l'hanno, un cuore? O sono solo fredda circospezione, volontà implacabile e forza violenta? 

Mi aveva ucciso. 
Mi aveva provocato. 
Ma ora era venuta da me.

Mai cominciare quello che non puoi terminare: il monito vale per tutti, e ognuno di loro scoprirà quanto fa male odiare il proprio passato, amare chi non dovresti amare, cercare la fredda vendetta, cercare il riscatto dei peccati commessi. Ognuno di loro pagherà un prezzo, è naturale, non esiste redenzione senza sofferenza. 
Ho amato ogni pagina di Green Snake. I sentimenti che provano Sergej e Lily l'uno per l'altra sono così intensi e appassionati, una fedeltà, una fiducia intrinseca che supera varie prove e infine rifulge dell'amore che li lega; mentre la relazione intellettuale e allo stesso tempo mooolto carnale tra Dmitry e Abbie mi ha stupito, devo ammetterlo. Se i Serly (Sergej + Lily) erano la mia coppia preferita fin dal principio, gli Abbitry (Abbie + Dmitry) mi hanno conquistato poco a poco.
Sagara Lux ancora una volta ci dona una storia ricca di introspezione, con personaggi unici che vivono una vita sul filo del rasoio, che provano sentimenti violenti e compiono scelte e azioni difficili da accettare, difficili da giustificare. Eppure il lettore si trova coinvolto a livello intimo in un avvicendarsi di eventi e sorprese che non mancano mai di appassionare, fino all'ultimo punto. La passione vi lascerà con il battito del cuore alle stelle, gli intrecci vi faranno lambiccare il cervello. Il tutto scritto con uno stile unico, elegante, un Lux perfetto, se posso dirlo. Complimenti, Sag, e grazie per averci fatto innamorare ancora una volta dell'oscurità.
Cinque stelle

9 commenti:

  1. Wow Rosa che bella recensione, complimenti! Devo recuperare White Shark al più presto ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Thanks, Carmen ;) Recupera, recupera!

      Elimina
  2. Ho questa trilogia in whishlist da quando c'era solo il primo, sarebbe bello riuscire a vincerla in cartaceo. <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora in bocca al lupo! Vedrai che la trilogia saprà conquistarti ^_^

      Elimina
  3. Una trilogia senza uguali 😍
    Due coppie eccezionali e la penna di Sagara favolosa. ❤

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perché mi piacerebbe vincere? Perché questa serie la voglio tra le mie collezioni 😍

      Elimina
    2. Sottoscrivo tutto *-*
      In bocca al lupo per il giveaway ;)

      Elimina
  4. Ho letto qualcosina della tua recensione senza farmi spoiler. Comunque devo riprendere in mano il secondo. Assolutamente >_<

    RispondiElimina

Lasciami una briciola, un commento, come segno del tuo passaggio :3

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...