lunedì 8 giugno 2015

Briciole di Segnalazioni #16

Buon pomeriggio amici lettori e buon inizio settimana a tutti! Scusatemi se sono stata poco presente in questi giorni nella blogosfera, ma questo caldo improvviso e arrivato tutto insieme di colpo mi sta fiaccando sempre di più, sono due notti che non riesco a dormire, ho il mal di testa perenne e sto facendo incetta di integratori di vitamine u.u Insomma, sono una pezza. E non riesco neanche a leggere come vorrei, dopo due pagine sono bella che andata. Oggi va poco meglio.
Spero di riprendermi presto comunque, nel caso non mi sentiate sapete il perchè.
Beh, basta così, lasciamo spazio ai libri e alle segnalazioni della settimana, tutte di genere romance con l'eccezione di Scritto nel Sangue, fantasy poliziesco di cui ho letto delle recensioni molto positive.
Leggete le schede, guardate le cover e fatemi sapere se qualcuno di questi titoli self ha catturato la vostra attenzione!

In my hands
di Mya McKenzie
Self-publishing
Pagine 400
Euro 0,99 (Amazon)

Dopo averla aspettata per cinque lunghi anni, Nicholas è determinato a passare il resto della propria vita con Sienna.
Ma nel giorno del loro matrimonio, fissando la propria immagine riflessa da una vecchia specchiera, Nicholas si rende conto di non essere pienamente sereno. Oltre l'abito da sposo nero, dentro al gilet a righe sottili e sotto alla camicia di raso bianco, si cela una minuscola macchia nera.
Un'insicurezza in un mare di certezze. Può davvero sposare Sienna sapendo di non essere stato completamente sincero con lei? Può continuare a nasconderle una parte di sé senza che quell'impercettibile neo si porti via tutto ciò che di buono c'è tra loro?

Classe 1977, Mya McKenzie ha un diploma di ingegneria informatica e lavora come programmatore in un azienda accanto a casa. Sposata e con due figli, vive in un piccolo ma splendido paesetto di campagna. Il primo libro che ha letto, fumetti di Topolino a parte, e' stato IT (Stephen King), scelto perche', ancora pre-adolescente, le era stato proibito di vederne la trasposizione cinematografica. Da allora ha proseguito con passione crescente a leggere il filone Thriller/Noir, ha arricchito la sua biblioteca personale con numerosi gialli ed infine e' approdata al rosa, la sua ultima passione. Ha iniziato a scrivere all'universita' ma e' riuscita a portare a termine la sua prima opera soltanto qualche anno fa. Nel 2014, Mya ha pubblicato il suo primo romanzo, A walk to home, seguito da Save Me.
Vi lascio i link al blog e alla pagina Facebook dell'autrice.

Eva e l'assoluto
di Michela Belli
Narcissus
Pagine 157
Euro 1,49 (Amazon); 14,99 (cartaceo)

Eva, dolce e scorbutica, fragile e determinata, piena di casini e contraddizioni fino all'inverosimile. La sua sconclusionata vita ruota intorno ad una serie di certezze assolute: un grande amore impossibile, la sfida di una amicizia viscerale con un uomo, che prova come sia possibile essere amici nonostante il sesso, una sorella sempre più perfetta di lei, un padre totalmente insoddisfatto di sua figlia, un lavoro che sembra scelto per accrescere la sua depressione, una passione sfrenata ma non corrisposta per la letteratura, la grande ambizione o piuttosto il desiderio legittimo di realizzare se stessa e i suoi sogni.
Insomma il mondo regolarmente incasinato di una ragazza di oggi.
Tranne scoprire che niente è come sembra: la vita non è fatta di bianchi o neri, né di situazioni o sentimenti immutabili. Al contrario, tutto è un continuo divenire e lei dovrà confrontarsi con delusioni e sorprese, con prove di forza e prese di coscienza delle proprie debolezze mentre procede nella ricerca della sua strada.
 L'unica, assoluta certezza è che non ci sono certezze! Non può sapere cosa le riserva il futuro, può solo andargli incontro con la consapevolezza di aver seguito il suo cuore.

Michela Belli è nata a Napoli il 21 giugno 1982. É laureata in lingue e letterature dell'Europa e delle Americhe presso l'Istituto Orientale di Napoli. L'accompagnano da sempre una passione sfrenata per Virginia Woolf e Vasco Rossi. Attualmente vive a Follonica, Maremma Toscana, dove gestisce un hotel con la sua famiglia. Vive un felice matrimonio ed è la mamma orgogliosa e perdutamente innamorata di Virginia.

Confidenze dal parrucchiere
di Laura Caterina Benedetti
Self-publishing
Pagine 116
Euro 1,30 (Amazon)

"Un salone è come lo studio di uno psicanalista, è un luogo di riposo e rinnovamento, è un tempio pagano dedicato alla bellezza".
E da Beauregard, che si considera nientemeno che il miglior parrucchiere del mondo, non è diverso: anche qui le clienti si siedono e, tra una tinta e un taglio, una manicure e una piega, si confidano, raccontano, spettegolano, si sfogano e chiedono consiglio. Sono proprio loro le protagoniste di questa storia, anzi di queste numerose storie...
Vicende piccanti, romantiche, malinconiche, per la maggior parte incentrate sull'amore in tutte le sue forme: è Anita, dipendente di Beau e attenta osservatrice ed ascoltatrice delle centinaia di donne che serve ogni giorno da trent'anni, ad annotare tutto con esuberanza e un pizzico d'ironia. Perché, come afferma la nostra parrucchiera, "che bisogno hai dei tabloid se lavori nel salone di Beauregard?"; e ti potresti accorgere che la realtà è, più di quanto non pensi, meglio di una soap o un romanzo!

Laura Caterina Benedetti: Non amo molto parlare di me, perciò dirò solo che sono piemontese e che ho due passioni predominanti: leggere e, naturalmente, scrivere. Ho iniziato a 14 anni quando mi hanno regalato il computer e non mi sono più fermata - si vede che il richiamo della tastiera è stato più forte di quello di carta e penna! A ottobre del 2012 ho iniziato l'esperienza del self-publishing, prima su Amazon e poi, a maggio del 2013, anche su Kobo; i miei lavori spaziano in generi diversi, ossia ciò che mi è venuto da scrivere in quel preciso momento. Rosa non erotici di gradazione più umoristica o più melodrammatica, noir, storie in costume... io mi sono lanciata in tante direzioni e saranno le lettrici e i lettori a giudicare! A gennaio 2014 è uscito, con la Genesis Publishing, il noir Katriona, la mia prima pubblicazione con una casa editrice. Dalla fine del 2013 collaboro con la rivista online "Eclettica", una sorta di blog in pdf che, a scadenza irregolare, esce con vari articoli legati al mondo della letteratura, dell'arte, del cinema, etc: io curo la rubrica "Libri Vintage"
Vi lascio i link al sito e alla pagina Facebook dell'autrice.
Scritto nel Sangue
di Andrea Alfonso
Self-publishing
Pagine 297
Euro 2,99 (Amazon); 9.99 (cartaceo)

Scritto nel sangue è ambientato a Gholan, città portuale facente parte del Regno di Alek, una confederazione di stati. Qui opera un ladro di alto profilo, chiamato Dog e soprannominato Mezzanotte.
Da tempo, la città è funestata dagli omicidi di un misterioso serial killer, chiamato il Massacratore, per le macabre condizioni in cui i corpi vengono ritrovati; per questo motivo, la corona incarica il Capitano-Commissario Vorat, facente parte del Corpo di Pubblica Sicurezza, di fermare questa scia di sangue a tutti i costi.
Durante uno dei suoi furti, Dog scopre il cadavere del padrone di casa che sta derubando: Arthur Baxton, nobile Gholaniano, è stato ucciso in modo raccapricciante.
Dog viene quindi sorpreso da Aner, figlio del Lord ed è costretto a farsi strada fra le guardie del Palazzo, prendendo anche come ostaggio la giovane Lady Aly, sorella di Aner. In fuga, incolpato di un crimine che non ha commesso, cerca rifugio presso Vas, suo vecchio amico.
Vorat nel frattempo, incalzato anche dall'arrivo in città del suo diretto superiore, il Colonnello-Conestabile Parson, inizia ad indagare sul Massacratore, collegando l'assassino di Baxton al misterioso ladro chiamato Mezzanotte: la sua strada finirà inevitabilmente per incrociarsi con quella di Dog. Da una parte quindi si avrà il ladro, che cercherà di scoprire chi ha voluto incastrarlo in un omicidio a cui è completamente estraneo, addossandogli anche tutte le morti provocate dal Massacratore; dall'altra Vora, impegnato nella sua indagine volta a scoprire e fermare l'assassino seriale e a scoprire i segreti del Colonnello Parson.

Andrea Alfonso nasce sulle coste di Alghero, trentadue anni fa. Sperimenta vari lavori al fine di sbarcare il lunario ed è attualmente iscritto nella facoltà di Infermieristica, presso l'università di Sassari. Da sempre amante della lettura, comincia a scrivere dall'età di dieci anni. I suoi generi preferiti sono il Fantasy e la Fantascienza. Dal 2003 gestisce un blog, dove riversa anche i suoi racconti inediti. Scritto nel Sangue è il suo primo romanzo.
Vi lascio i link al blog e alla pagina Facebook dell'autore.
Tra le nubi del mio cuore
di Arianna Gallo
Self-publishing
Pagine 187
Euro 0,99 (Amazon)

Una vita da sogno, una casa da dividere con l’amore della sua vita. 
Anna, ha tutto ciò che una ragazza possa desiderare. 
Nel suo futuro una sola persona: Leo 
Non cambierebbe con nessuno al mondo la strada che fino ad oggi l’ha condotta verso la felicità. 
Ma ben presto, quella stessa strada subirà delle variazioni. 
Nella sua mente, inizieranno a prendere posto milioni di domande che non avrebbe mai pensato di porsi.  Molte cose cambieranno, niente sarà più lo stesso. 
Lei, non sarà più la stessa. Riuscirà a scoprire cosa, o meglio, chi, è nascosto tra le nubi del suo cuore?

Arianna Gallo: Ho vent'anni, vivo a Torre Annunziata in provincia di Napoli. Ho frequentato due anni di scuola alberghiera, che ho abbandonato, non era proprio ciò che desideravo. Altri due di corsi di formazioni per parrucchiere, mi piaceva tanto ma non ho coltivato niente. Insomma, non ho ancora trovato la mia strada. Spero di riuscirci presto. All’età di 12 anni ho scoperto il mio grande amore per la lettura. Oltre a questo, ho sempre avuto una passione per la scrittura. Quando non leggevo, trascorrevo il tempo a riempire quaderni di tutti i miei pensieri. Non mi definisco una scrittrice, ma una semplice ragazza che vuole mettersi in gioco. Il mio motto è: “Se non rischi un po’ non lo potrai mai sapere”. Ed io, sono pronta a rischiare.


Buone letture!

8 commenti:

  1. Scritto nel sangue e Eva e l'assoluto li avevo segnalati anch'io e sembrano entrambi interessanti!
    Anche qui fa tanto caldo.. ti capisco!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, mi ricordo il post ^^ Per il momento il mal di testa mi dà tregua e ne approfitto per aggiornare il blog :)

      Elimina
  2. Ciao Rosina!!! Anche qui da me questi giorni ha fatto un caldo assurdo! Oggi però c'è stato un super temporale che ha rinfrescato l'aria! Che bellezza!!!

    Mi incuriosiscono parecchio Eva e l'Assoluto e Confidenze dal parrucchiere (parrucchieri ed estetiste sono i depositari delle storie più bizzarre o sconvolgenti, a quanto pare!!!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ele! :* Magari arrivasse anche qui un bel temporale u.u
      Ahahahah, hai ragione, sono peggio dei confessionale mi sa XD

      Elimina
  3. Rose, ma che ti avevo detto del caldo?? Capisci la mia paura per la summer list? >_<
    Comunque anch'io ho sempre mal di testa e la notte non dormo. Cominciamo bene...
    Per quanto riguarda i libri mi attirano tutti. Forse di più In my hands ;D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come dicevo prima Vi, io sopporto bene il caldo di solito, sono questi primi giorni che mi stanno uccidendo ç_ç Io poi col mal di testa sono intrattabile, vorrei chiudermi in un caverna al buio e chi si è visto si è visto >-<
      Bello In my hands :)

      Elimina
  4. Qui per fortuna il caldo non è afoso e opprimente, e poi verso sera rinfresca anche un pochino. E poi l'estate l'aspettavo con ansia, lo confesso... io odio il freddo XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io, difatti sono per le mezze stagioni, primavera e autunno :3

      Elimina

Lasciami una briciola, un commento, come segno del tuo passaggio :3

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...