martedì 23 giugno 2015

Recensione: I suoi occhi su di me - Aurora Belle (Raw Family #1)

I suoi occhi su di me
(Raw Family #1) 
di Aurora Belle 
Newton Compton Editori 
Anno 2015 
Pagine 352 
Isbn: 9788854179707

Lexi è single, ha tanti amici ed è appassionata del suo lavoro. Vive da sola e non cerca l’amore né il sesso. Ma un giorno appare uno strano tipo che la segue e la osserva con insistenza. La cosa si ripete nelle settimane seguenti, fino a diventare un pedinamento continuo. Lexi dovrebbe essere intimidita e aver paura, tante attenzioni da parte di uno sconosciuto dovrebbero allarmarla, e invece quando sente di avere quegli occhi puntati addosso si eccita e quando ne percepisce l’assenza si sente abbandonata. Una sera Lexi viene aggredita per strada, ma il suo ammiratore misterioso, che è lì vicino, la salva. Da quel momento comincia ad andare da lei di notte, e la passione rovente si impossessa di entrambi.
Ma Lexi ancora non sa nulla di lui, che si rivela molto possessivo e prepotente. Chi è? Perché è ossessionato da lei? E soprattutto si può chiamare amore?
Sexy, perverso e altamente romantico. 
E se il tuo nemico più grande diventasse l'uomo della tua vita?

Vorrei mettere subito in chiaro una cosa: nella vita reale gli episodi di stalking sono qualcosa cui fare molta attenzione e sappiamo tutti bene come molto spesso vadano tristemente a finire. I suoi occhi su di me è solo un romanzo, una invenzione, non scordiamocelo, nello specifico poi si tratta di un dark romance, quindi è normale che l'amore che racconta sia oscuro, violento e dalle caratteristiche distruttive e/o malate. Perchè anche una cosa pura come l'amore può essere vissuta in chiave negativa. Che poi sia giusto o sbagliato è qualcosa che si decide da soli, nel proprio cuore.
Chiarito questo, parliamo del libro. Che dire, era una uscita che aspettavo con trepidazione, avevo letto alcune recensioni d'oltreoceano molto positive e anche qualcuna italiana - quella di Chiara Cilli nello specifico - che mi avevano incuriosito, seguiti poi da estratti e citazioni che hanno fatto salire vertiginosamente la mia curiosità al riguardo. E anche il fatto che sia un autoconclusivo ha inciso (wait a minute: almeno pensavo lo fosse, perchè da poco su Goodreads c'è un la scheda del secondo, Dirty, ancora in fase di stesura).
La relazione di una donna che si innamora del suo stalker: argomento tosto, che per me durante la prima parte viene bistrattato e trattato proprio maluccio. WTF è infatti stato il mio pensiero costante mentre leggevo i primi capitoli del libro. Della seria ma-che-cavolo-sto-leggendo? Secondo me tutto succede troppo velocemente e troppo poco viene spiegato e analizzato: ci troviamo con la protagonista, Alexa, una donna che sa di essere vittima di stalking, cosa di cui assolutamente non si preoccupa. Anzi, il fatto di sapere di essere seguita costantemente da un uomo col cappuccio la fa sentire al sicuro. E già qui vabbè, sento che storcete il naso, ma in teoria dovrebbe essere questa la parte interessante! Continuiamo....
Quando poi una sera viene aggredita e rischia di essere violentata, il suo stalker interviene e la salva. E da lì Alexa si infatua del suo fan, un uomo pieno di tatuaggi e piercing, che da soli non sono affatto responsabili della sua aria pericolosa e al tempo stesso protettiva. Di lui non sa nulla, se non il suo nome, Twitch. Lui passa notte dopo notte nel suo letto e quando la mattina lei si sveglia lui non c'è più, come se non fosse mai stato lì. Ma Alexa sa che c'è, sente la sua presenza costante accanto a lei, presenza che alimenta la sua immaginazione, fino a quando la donna non decide di mettere in chiaro i suoi sentimenti: lo vuole come amante. Cerca di sedurlo, ma Twitch è sesso e controllo allo stato puro, e se lei gli si concede starà alle sue regole: a lui il comando in tutto e per tutto e il corpo di Alexa apparterrà a lui e lui solo. E Alexa ci sta. 
Ora, Alexa, per come è stato costruito il suo personaggio non mi sembra una protagonista di quelle sciocchine e stupide: lavora come assistente sociale, a contatto con ragazzi bisognosi di protezione e attenzioni, proprio lei che ha passato un infanzia in una famiglia difficile e una adolescenza tormentata. Perciò è una donna che sa cosa è giusto e no, con la testa ben piantata sulle spalle. E il fatto che faccia sesso con un uomo di cui non sa nulla, il suo stalker che lei stessa definisce un sociopatico, mettendo a rischio non solo la sua incolumità ma anche la sua salute (visto che di preservativi neanche l'ombra), beh contrasta con quello che dovrebbe essere il suo carattere. E' vero che si possono fare scelte sbagliate o scelte fatte seguendo tutto fuorchè la razionalità, ma questa cosa non mi ha convinto o forse non lo compresa io. 

La mia mente fa riemergere pensieri che avevo sepolto in profondità. E anche se non voglio che sia così, in fondo al cuore so che per qualche fottuta ragione io voglio Twitch, per quanto pericoloso possa essere. Ero venuta qui per trovare una qualche sorta di chiarezza. A volte, quando guardi da vicino una persona sperando appunto di fare chiarezza, l’immagine diventa così offuscata, così distorta, che tutto quello che ti resta sono pensieri incerti e ancora più domande.È quello che mi succede quando cerco di capire Twitch. Non c’è nulla di prevedibile in lui. Lo so che ha dei problemi. Lo so che è complicato, ma non riesco a non chiedermi che cosa succederebbe se lo lasciassi. Anche se è solo un pensiero.Un pensiero stupido. Non lo posso lasciare. Non lo lascerò.


Tralasciando i miei dubbi, e sottolineando il fatto che sì, in una maniera leggermente accennata l'attrazione di Lexi  per Twicth ci viene chiarita, i due cominciano una relazione-non-relazione che arriverà a coinvolgere anche il lavoro di lei. E ora le cose si fanno decisamente interessanti e molto più sensate.
Twitch è esigente all'ennesima potenza, è ossessionato da Alexa, la definisce la sua dipendenza. E lui di dipendenze ne sa qualcosa. E' un uomo danneggiato nella psiche e nell'anima e lui sa perfettamente com'è, non si nasconde e non nega i suoi problemi. Non cerca alcuna redenzione, meno che mai non cerca l'amore. Vuole solo Alexa. Il perchè delle sue motivazioni è tutto nel suo passato e anche lui come Lexi ha avuto una infanzia difficile, è cresciuto in strada e per lui ciò che è sbagliato è diventato semplicemente la normalità. Alexa piano piano lo conosce, intuisce com'è, ma non cerca di salvarlo o cambiarlo. Prende il buono e il cattivo di quest'uomo. Cosa che in un mare di protagoniste da "io ti salverò" è una piacevole diversificazione.

Quando è buono, è la cosa migliore e più bella che abbia mai sperimentato. Tanto che mi dispiace per quelli che non ne hanno avuto l’onore. Ma quando è cattivo… è cattivo, Nikki. Una maledetta tragedia greca. È orribile. E fa davvero spavento. (...) Mi fa paura. Ma i momenti belli… Prendo il brutto proprio perché posso avere il bello. Perché il bello è eccezionale. Per cui, insomma, mi lascio portare dalla corrente e accolgo quello che arriva.


La parte centrale e soprattutto quella finale del romanzo sono le migliori secondo me, quelle che salvano tutto e ti fanno sentire ripagata del tempo speso a leggere. Il sesso è di meno e tutto viene puntato sui sentimenti, sulla relazione, sugli scontri/incontri tra i due protagonisti. Le vicende si intrecciano fino a quando una catena di eventi non porta alla soluzione finale che, lo ammetto, mi ha lasciato proprio di stucco! Una piega totalmente inaspettata, che mi ha fatto chiudere il libro con gli occhi lucidi.
Perciò, se l'introduzione alla storia fosse stata pensata in modo diverso, questo romanzo si sarebbe beccato una bella valutazione più che positiva. La storia nel complesso è però tanto intrigante, è eccitante, si infila sottopelle e non ti lascia. Twitch è un personaggio diverso, non ne ho mai incontrati come lui, e questo è un bene. Credo che sia stato scritto molto meglio lui di Alexa, che per alcuni comportamenti e dialoghi mentali non mi è affatto piaciuta. Molto interessanti anche i personaggi secondari, tra tutti Ling, ex amante di Twitch con una perversione particolare. Per finire però voglio dire due paroline su titolo e cover, della serie lasciatemi sfogare: passasse il titolo, che ci può stare dato che riprende una frase pronunciata da Alexia, ma capperini, una cover un pò più sensata, no eh? Non dico l'originale, che vederla sui nostra scaffali è sempre una chimera, ma la NC è famosa per le modelle sulle cover... e qui un bel modello tatuato non si poteva mettere? Ci stava proprio bene!
Comunque, bel romanzo nonostante i difetti, leggetelo per approcciarvi a un genere diverso, e speriamo che Raw sia il primo di molti altri romanzi del genere dark romance ad approdare qui da noi.
Quattro stelle

7 commenti:

  1. Brutta disgraziata lo hai letto prima di meee!! Ahahahah :D
    Diciamo che ho letto qualcosa della tua recensione perché non voglio sapere nulla. Sul finale so che va a finire male quindi sto cercando di prepararmi psicologicamente - per cortesia non dirmi niente :( - Però sono contenta che ti sia piaciuto anche se quattro è un voto che da parte tua proprio non mi sarei aspettata. Ho paura :'(
    Per quel poco che ho letto già mi hai fatto innamorare di Twitch *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Shiii, non ho resistito e l'ho letto :P
      Io non sapevo nulla del finale, sono rimasta così *^*
      Comunque solo 4 stelline perchè l'inizio proprio non mi ha convinta, quando lo leggi poi mi dici che ne pensi anche tu, perciò spicciati a leggerlo :)

      Elimina
  2. Ultimamente sto sentendo molto parlare del dark romance, però ho un pò il timore che non sia molto il mio genere.. ma mai dire mai!
    Comunque concordo con te sul fatto della cover.. sicuramente quella originale era di grande impatto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sarei molto contenta se il dark romance si diffondesse, certo non è un genere per tutti, ma una prova si può fare :)
      Oramai la questione cover è sempre la solita, peccato >-<

      Elimina
  3. Mi ero persa la menzione ▬ thank you! *-* ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. You're welcome, my dear :* Sapessi quanti titoli mi sono segnata per colpa tua, eheh :D

      Elimina

Lasciami una briciola, un commento, come segno del tuo passaggio :3