venerdì 12 giugno 2015

Recensione (mini): L'uomo ideale - Linda Howard

L'uomo ideale
di Linda Howard
Sonzogno
Anno 2002
Pagine 342
Isbn: 9788845421860

Un gioco innocente per quattro amiche. Un fenomeno sensazionale per i mass media. Una provocazione per una mente omicida... 
Come dev'essere l'uomo ideale? Se lo domandano quattro amiche durante la solita serata del venerdì al ristorante, dove, tra un bicchiere di vino, qualche chiacchiera e tanti pettegolezzi, discutono anche di cose serie. Cioè di uomini. Anzi, dell'uomo ideale. Di certo non è il vicino di casa di Jaine Bright, quello sbirro così rumoroso, sgradevole, fastidioso. No, l'uomo ideale dev'essere bello (ma non troppo), ricco (quanto basta), simpatico, fedele, fantastico a letto... In una parola, perfetto. E così, per gioco, Jaine e le sue amiche compilano una lista ironica e alquanto osée dei requisiti necessari perché un uomo possa incarnare il loro pressoché irraggiungibile ideale maschile. Ma la mattina dopo, quella Lista scherzosa e imbarazzante viene pubblicata nella newsletter aziendale. E da qui rimbalza su Internet. In meno di ventiquattro ore, tutta l'America conosce i loro più segreti desideri. A raffica arrivano le richieste di interviste televisive. Scoppia il caso nazionale. La lista è sulla bocca di tutti. Niente di male, se quei dieci requisiti non pungessero sul vivo qualcuno che, fin dall'infanzia, è cresciuto nell'ossessione di diventare l'uomo perfetto. Qualcuno che interpreta quel gioco scherzoso come una provocazione diretta e personale. Qualcuno che comincia a compilare una propria Lista, una lista di morte, in cima alla quale ci sono i nomi delle quattro amiche. Lo scherzo si tramuta in un incubo. L'uomo ideale le bracca telefonicamente: vuole stanarle, vuole punirle, vuole ucciderle. E, quando il primo nome viene depennato dalla lista, l'incubo diviene realtà sotto forma di cadavere. Ora Jaine dovrà ricredersi: il suo vicino di casa, quello sbirro così poco "perfetto", è l'unico che possa trovare "l'uomo ideale" prima che questi porti a compimento la sua folle, spietata vendetta.
Una trama provocatoria, ironica e sensuale, che si trasforma gradualmente in un thriller senza respiro. Un gioco pericoloso in cui le apparenze non ingannano: uccidono.
L’uomo ideale è un romanzo che raccoglie diversi aspetti di diversi generi letterari, tra cui il chic-lit, il romantic suspense e il thriller psicologico, per una lettura che cattura fin dalla prima pagina, che fa ridere a crepapelle, sognare, innamorare, investigare e mettere addosso un po’ di suspense. Credo che questo definisca bene il libro nella sua completezza. 
Non mi soffermerò molto sulla trama, visto che la sinossi è già bella chiara, vi dirò solo che Jaine a me è piaciuta molto, è una protagonista molto simpatica, ironica e dalla lingua lunga. Una donna indipendente e che non si fa spaventare da nulla. Sam, il vicino di casa villano, è invece uno di quei personaggi maschili che piace di sicuro, a prescindere da quello che fa: alto, muscoloso, un pizzico arrogante, ma anche affidabile e serio, soprattutto quando le cose si fanno veramente serie, a causa della minaccia rappresentata dallo psicopatico che vuole eliminare le quattro donne che l’hanno umiliato per via della Lista delle caratteristiche dell'Uomo Perfetto. La storia d’amore tra i due parte in quarta da subito, con litigate da vicini di casa che sfociano poi in una passione prorompente. Forse le cose corrono un po’ troppo, soprattutto alla fine, ma nel contesto non mi hanno dato fastidio. La parte thriller è intrigante al punto giusto, e devo ammettere che il colpevole ha fregato anche me e sono riuscito a individuarlo solo qualche pagina prima che lo facessero anche i personaggi stessi. Lo stile dell’autrice è fluido e accattivante, le diverse parti si equilibrano bene e i personaggi secondari in genere sono caratterizzati quanto basta per capire le dinamiche relazionali e andare avanti con la lettura. In definitiva direi proprio che L’uomo ideale è una perfetta lettura da fare sotto l’ombrellone, per chi cerca qualcosa di diverso dal solito.
Quattro stelle

13 commenti:

  1. Sembra davvero intrigante! Amo i libri che lasciano emozioni di ogni genere *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, è molto intrigante e sicuramente mi è piaciuto molto! ^_^

      Elimina
  2. Non lo conoscevo ma mi hai incuriosita molto.. e devo dire che la trama è piuttosto avvincente :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere Eli ^_^ E' una storia appassionante che ti conquisterà :D

      Elimina
  3. Ok, deve essere mio e deve esserlo al più presto! *_*
    Sappi che sei un danno per la mia wish list!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ops XD LEggilo presto e poi mi dici!

      Elimina
  4. Wow che trama pazzesca! Mi piace! Poi hai dato un ottimo voto quindi mi intriga un sacco.
    Della Howard io ho letto "Dopo quella notte" un avvincente romantic suspense. Il protagonista è un bastardo di prima categoria ;D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Leggilo, leggilo Violet, vedrai...pensa che a mia mamma e sister è piaciuto un sacco :D
      Bastardo? Okay, vedo di recuperare subito "Dopo quella notte" *___* Della Howard a me incuriosiva anche "La regina dei diamanti".... insomma mi piace il suo stile, mi leggerò tutto il possibile con il suo nome sopra :D

      Elimina
  5. E' uno dei miei romantic suspense preferiti, mi sono fatta delle gran risate con Sam e Jaine e alla fine il giallo non è proprio niente male, anzi!

    Della Howard però Dopo Quella Notte resta il mio preferito!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo, la parte thriller non è affatto male, e Sam e Jaine sono una coppia pazzerella :D
      Dopo quella notte è finito in wish list ^^

      Elimina
  6. Salve ragazze. Sapete dirmi dove posso trovare questo benedetto "L'uomo ideale"? Ho cercato un po' in giro ma risulta fuori catalogo.
    Grazie per l'aiuto.

    Daniela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Daniela, putroppo si, ho scoperto che è fuori catalogo, quindi le opzioni sono o l'usato, o come ho fatto io personalmente, l'ho letto grazie alla copia trovata in biblioteca, quindi magari prova nella biblioteca più vicina a te.

      Elimina
    2. Grazie mille Rosa, gentilissima.

      Daniela

      Elimina

Lasciami una briciola, un commento, come segno del tuo passaggio :3