martedì 2 giugno 2015

Briciole #61


Le Briciole sono frasi, aforismi, poesie, pensieri, dediche, pezzi di canzoni, scritte sul muro e messaggi che strappano un sorriso o una riflessione, che colpiscono l'immaginazione e rimangono in testa e, a volte, nel cuore.


«Vorrei poterti aiutare, Aleksandra» mormorai, ed ero sincero. Le presi il mento con due dita, ottenendo di nuovo la sua attenzione. «Ma Henri è mio fratello» asserii con veemenza. «È sangue del mio sangue, e gli ho dato la mia parola che avrei fatto tutto ciò che è in mio potere per aiutarlo a trovare la pace che merita».
Una lacrima le rotolò sull'altra guancia. Il suo sguardo era così truce e al contempo così addolorato da ferirmi come una lama affilata.
Avvicinai la punta delle dita alle sue labbra, osservando corrucciato il taglietto su cui si era rappresa una goccia di sangue. «Questa è una storia in cui gli eroi non esistono».
Fu in quel momento che vidi qualcosa cambiare in lei. Come una fiamma che pian piano prende vita, così un'espressione di cupa determinazione affiorò sul suo volto e la sua voce risuonò più ferrea di quella di un leader.
«Allora mi salverò da sola».
(Armand) Soffocami - Chiara Cilli

8 commenti:

  1. Che bella questa briciola! Mi piace davvero tanto questa rubrica *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazieeee Simona, son contenta che le Briciole ti piacciano *w*

      Elimina
  2. Bello questo pezzo. Da qui ho capito che il libro mi avrebbe steso o_O

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io l'ho capito dalla prima riga, cavolo *________________*

      Elimina
  3. Risposte
    1. Un dark romance made in Italy, mooolto interessante! :D Domani la recensione!

      Elimina

Lasciami una briciola, un commento, come segno del tuo passaggio :3