giovedì 22 ottobre 2015

Recensione: Il mio splendido migliore amico - A.G. Howard (Splintered #1)

Il mio splendido migliore amico 
(Splintered #1) 
di A.G. Howard 
Newton Compton Editori
Anno 2015 
Pagine 406 
Isbn: 9788854173132

Alyssa Gardner ha il dono di poter sentire i sussurri dei fiori e dei bruchi. Peccato che per lo stesso dono sua madre è finita in un ospedale psichiatrico. Questa maledizione affligge la famiglia di Alyssa fin dai tempi della sua antenata Alice Liddell, colei che ha ispirato a Lewis Carroll il suo Alice nel Paese delle Meraviglie. Chissà, forse anche Alyssa è pazza, ma niente sembra ancora compromesso, almeno per ora. Quando la malattia mentale della madre peggiora improvvisamente, Alyssa scopre che quello che lei pensava fosse solo finzione è un’incredibile verità: il Paese delle Meraviglie esiste davvero, è molto più oscuro di come l’abbia dipinto Carroll e quasi tutti i personaggi sono in realtà perfidi e mostruosi. Per sopravvivere, Alyssa deve superare una serie di prove, tra cui asciugare il lago di lacrime di Alice, rimanere sveglia all’ora del tè soporifero, domare un feroce Serpente. Di chi potrà fidarsi? Di Jeb, il suo migliore amico, di cui è segretamente innamorata? Oppure dell’ambiguo e attraente Morpheus, la sua guida nel Paese delle Meraviglie?

Le mie aspettative per questo romanzo non erano particolarmente alte, oscillavano di più tra lo "speriamo ne valga veramente la pena" e "speriamo che il triangolo amoroso non mi faccia incavolare". Beh, vi dirò, leggere Splintered (sorvoliamo sulla traduzione del titolo, ma perchè?) ne vale sicuramente la pena sia se amate il classico di Lewis Carroll, se amate i romanzi avventurosi e young adult e se amate perdervi in descrizioni di ambienti magici pieni di colori, odori e sapori
Si, perchè la bellezza di questo romanzo non sta solo nel fatto che sfrutta gli elementi di base del romanzo di Carroll e li riutilizza in modo originale e che funziona bene in tutte le parti, ma soprattutto per le vivide descrizioni che ci accompagnano nell'avventura vissuta da Alyssa per salvare la madre e se stessa dalla pazzia. E l'unico modo per farlo è andare (o tornare?) nel Paese delle Meraviglie. Ecco, dopo la parte introduttiva, una volta giunti a Wonderland preparatevi a scenari tra il pop e il gotico, tra scena fatate e magiche nel termine più puro ad atmosfere alla Tim Burton con punte orrorifiche inaspettate e assolutamente magnifiche! In una effetto domino, Alyssa e Jeb, il suo migliore amico e cotta segreta, si troveranno ad affrontare situazioni rocambolesche e tutti i personaggi carrolliani che, vi giuro, credevamo di conoscere ma ci sbagliavamo. Giusto per farvi un esempio, il Bian Coniglio non è quella palla di pelo bianco e soffice che credevamo, ma...
Non è il Coniglio Bianco, né qualunque altro tipo di coniglio. È una minuscola creatura con le fattezze da nano, grande quanto un coniglio. Le gambe, le braccia e il busto hanno una forma umanoide, ma sono prive di carne; di esse resta solo lo scheletro bianco. Le mani cadaveriche sono coperte da due guanti bianchi e ai piedi porta degli stivali con i lacci. L’unica parte non scheletrica del corpo è la testa calva; ha il volto di un uomo anziano e la pelle bianca come quella di un albino. I suoi occhi, grandi e curiosi come quelli di un cerbiatto, sono di un rosa luminescente. Dietro le piccole orecchie umane spuntano due lunghe corna bianche.

E così per tutto il romanzo! Tra polichechi ingordi, ostriche che compaiono al momento giusto, fatine gelose, cene e tè all'insegna della pazzia, vestiti stravaganti e personaggi improbabili, mostruosi e strambi, si snoderanno le avventure di Alyssa e Jeb.

Jeb è stabile, forte e sincero; è il mio cavaliere dall’armatura scintillante. Morpheus è egoista, inaffidabile e misterioso: il caos in persona. Non c’è paragone tra i due.Eppure io assomiglio a entrambi e in me convivono tutte quelle caratteristiche. Sono allo stesso tempo luce e oscurità. Se scegliessi una parte di me, dovrei per forza rinunciare all’altra? Il solo pensiero mi spezza il cuore. Non so perché, ma sento che devo averle entrambe per sentirmi completa. 

Per quanto mi riguarda ho apprezzato tanto l'intreccio e la parte avventurosa. La storia segue il punto di vista di Alyssa, e se inizialmente lei mi aveva fatta una impressione da classica protagonista degli young adult, nel proseguimento della lettura migliora e cresce e alla fine mi è piaciuta molto. Ma il mio personaggio preferito è Morpheus, eheh :3 Che vi aspettavate, la prima volta mi viene presentato tutto vestito di pelle nera e paragonato a Brandon Lee nel film Il Corvo, una ragazza ha le sue debolezze, per dinci! Comunque, a parte gli scherzi, Morpheus è una delle ragioni che porta Alyssa nel PdM, ed è un personaggio che non sai mai se ciò che dice è la verità o sono solo parole vuote e trame nascoste per i suoi piani segreti. Adoro i personaggi che hanno una spiccato dark side. E come accennavo prima, sapevo che si incappava nel temuto triangolo amoroso, e i questo caso non mi ha infastidito, poiché le cose mi paio abbastanza chiare. O forse tutto dipende solo dalla decisione di Alyssa: quale mondo sceglierà? La realtà o il Paese delle Meraviglie?
Jebediah Holt mi è piaciuto un pò meno, forse perchè veste i panni del bravo ragazzo dal look punk, un pò problematico e sicuramente attratto dalla sua migliore amica ma che non ha il coraggio di dichiararsi, salvo poi farlo quando compare un rivale all'orizzonte. Spero solo che nel prossimi libri la cosa non degeneri (come è successo l'ultima volta che ho sperato in un triangolo quanto meno accettabile u.u). Per tutto il resto,  vi consiglio proprio di leggerlo, un fantasy godibile e avvincente.
Quattro stelle

24 commenti:

  1. Bella recensione, complimenti Rosa! Ce l'ho in ebook, spero di leggerlo presto, anche perchè mi sembra sia uscito da pochissimo il seguito. Sorvoliamo sul titolo italiano -__-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Alexsi, gentilissime :3 Si, il seguito è uscito proprio ieri! ^^ Come lettura per il periodo pre-Halloween ce la vedo bene!

      Elimina
  2. Anche io ho assolutamente adorato Morpheus e non apprezzato troppo Jeb anche se sul finale ha fatto tu-sai-cosa e ho apprezzato molto il gesto :3
    Personalmente all'inizio della lettura non ero convinta, poi verso la fine me ne sono innamorata e non vedo l'ora di leggere il seguito *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh si, per quel suo gesto si meritava un applauso dai :D Inizialmente io ero poco convinta di Alyssa come personaggio, poi mi sono ricreduta ^^ Per il seguito incrocio le dita perchè non voglio leggere le solite dinamiche del triangolo amoroso e poi voglio più Morpheus!

      Elimina
  3. Ho già il libro e dopo la tua recensione non vedo l'ora di iniziarlo!! *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene! Spero che ti piaccia quanto è piaciuto a me! ^^

      Elimina
  4. sembra un bel libro, ottima recensione

    RispondiElimina
  5. Spero di trovarlo anche io carino!!

    RispondiElimina
  6. Il mio parere nei confronti del libro è un po' contrastante. Mi è piaciuto, sì, ma c'è un ma. Alcune cose non mi sono piaciute, altre non le ho proprio capire..per non parlare del fatto che ricordo vagamente (molto vagamente) la storia '-'

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi ricordo che ti aveva lasciato un pò così così :/ Boh, a me non è dispiaciuto per nulla, e la storia me la ricordo bene...infatti non avrò bisogno di recap per leggere il seguito ;)

      Elimina
  7. ottimo recensione! Mi hai particolarmente incuriosita ora nonostante non fossi troppo convinta, sarà il titolo italiano che mah... XD
    E da un po' che curioso nel tuo blog, non so se ho ancora commentato, ad ogni modo sono una tua nuova lettrice :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie caraaa! :D Il titolo italiano è una schifezza, ma il romanzo merita sicuramente ^^
      Benvenuta tra i miei lettori e grazie del commento!!! :3

      Elimina
  8. Una recensione bellissima Rosina!!! Concordo con te in tutto, ho apprezzato la bravura dell'autrice nel mischiare il mondo di Carroll a elementi totalmente nuovi, e ovviamente ho un debole per Morpheus, eheheh XD
    Spero che il secondo volume sia all'altezza del primo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Thanks Ele <3<3 Eheh, Morpheus *.* Anche io spero che il seguito non deluda!

      Elimina
  9. Ciao! :) Complimenti per la recensione! Sono contenta che ti sia piaciuto! *_*
    Sul titolo italiano non commento neanch'io... ma almeno hanno tenuto la cover originale che è un capolavoro! *_*
    Ammetto che questo mi aveva deluso un pochino, non tanto per la storia in sé, o per i personaggi, ma per lo stile dell'autrice che avevo trovato un po' pesantino. Però ho letto anche la novella che segue questo e con quella le cose erano andate meglio. Anche se non l'avevo promosso a pieni voti, è comunque un libro che mi è piaciuto e spero di riuscire a leggere presto il prossimo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh già, almeno siamo state fortunate e non ci hanno rifilato una cover in stile NC, di quelle tutte uguali che fanno venire la nausea >-< A me non è risultato per nulla pesante lo stile invece... le novelle le vorrei recuperare invece, anche se in inglese (chissà se le tradurranno?), e concordo con te, spero di leggere il seguito moolto presto ^^

      Elimina
  10. Io ho amato questo libro!! L'ho trovato molto originale e ben scritto e i personaggi ben costruiti. Ho apprezzato particolarmente Morpheus XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Morpheus ha colpito tante lettrici mi sa :D Sono contenta che ti sia piaciuto!!!

      Elimina
  11. Ciao Rosa :)
    Mi fa piacere che ti sia piaciuto.. le frasi che hai postato mi hanno molto incuriosita, mi piace lo stile dell'autrice!Vorrei tanto leggerlo, ma aspetto di essere sicura che traducano tutta la serie ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Eli! Sono contenta che ti abbia colpito lo stile, sicuramente ti piacerà... e non credo dovrai aspettare molto per poter cominciare la serie, visto che il secondo è uscito proprio la settimana scorsa ^^

      Elimina
  12. Perbacco questo libro è davvero stravagante *-*
    E poi che cosa leggono i miei occhi!! Morpheus come Brandon Lee!! No, Rose tu queste cose non le puoi dire perché a me viene da piangere. Devo leggerlo. Lo devo mettere tra le mie prosssssimissssime letture. Oh come farò! Sono contenta che il triangolo d'amore non ti abbia dato fastidio però il coniglio con le fattezze da nano vecchio mi impressiona...
    E adesso vado a leggere il tag che mi sono persa. Vuoi per cortesia riposare la domenica!! -_-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh si! Morpheus è figo da morire, quanto mi è piaciuto *w* Sono contenta che li inserirai tra le prossimissime letture - e ti capisco, perchè io ho un botto di libri da leggere e non da che parte cominciare xD
      Guarda, ho tanti di quei post da pubblicare, che dovrei stare a postare almeno una volta al giorno, ma mi trattengo >-<"

      Elimina

Lasciami una briciola, un commento, come segno del tuo passaggio :3