lunedì 1 febbraio 2016

Cose da lettori: Letture del mese, tbr e wish list #4


Cose da lettori è la rubrica mensile con il recap delle letture del mese, gli aggiornamenti sulla tbr stagionale e sulle nuove entrate nella mia wish list.


Buon lunedì a tutti!!! Nuova settimana che comincia e nuovo mese. Io sono pimpante di felicità, stranamente eheheh XD Non solo perchè Febbraio sarà un mese pieno di uscite e novità in libreria che mi interessano, ma anche perchè ho pronta la nuova grafica primaverile che non vedo l'ora di mostrarvi e poi perchè si avvicina il secondo compleanno del blog ^^ E poi, personalmente ci saranno grandi novità, e io non.sto.più.nella.pelle *.* Ma ci sarà tempo per gli aggiornamenti ;) Oggi ci dedichiamo al recap mensile: 

LETTURE DI DICEMBRE
LETTURE DI GENNAIO
clicca sulle cover per leggere le recensioni

Ho voluto inserire anche le letture fatte a Dicembre, visto che non sono riuscita a fare il recap mensile. Tutti romanzo interessantissimi e assolutamente positivi, quelli del mese scorso, mentre a Gennaio sono incappata nelle due stelline per il romanzo di Maya Banks U.U Mentre, tra le letture in inglese, ci sono i prime tre volumi delle serie Reapers MC di Joanna Wylde. Devo dire che è la prima volta che mi ritrovo a leggere uno dietro l'altro dei volumi collegati alla stessa serie in inglese! Se cliccate sulle cover potete leggere le mie mini recensioni su Goodreads, ma se mi dite che siete interessati, potrei parlarne in uno speciale qui sul blog :3 Manca ancora la recensione di Ghiaccio nero, ma conto di pubblicarla in settimana ^^

WISH LIST: NEW ENTRY

Tu di Caroline Kepnes.
Basta una mano che chiude con gentilezza la porta della libreria per non farla sbattere, basta la scelta di un libro né troppo sofisticato né troppo sciocco, basta un maglione a V senza reggiseno, ed ecco che la fantasia di Joe si mette in moto. Joe è un libraio dell'East Village, ama il suo lavoro e ha una personalissima idea sui libri che bisognerebbe leggere, e poi ha un certo occhio per i suoi clienti. Non gli può sfuggire la giovane, carina, sessualmente provocante Guinevere Beck, aspirante scrittrice che ha appena varcato la soglia e ora vaga tra gli scaffali rifugiandosi tra la F e la K, lanciando dietro di sé un sorrisetto malizioso. Beck è tutto ciò che Joe ha sempre desiderato: glaciale e al contempo più sexy di qualsiasi fantasia estrema, ha l'aria da dura, e racconta un sacco di bugie che la rendono misteriosa e ancora più affascinante. E poi non la smette di scrivere, scrive di tutto tranne che il proprio romanzo: mail alle amiche, twitter, sms, tutto un mondo di informazioni private facilmente accessibili e tutti sembrano essere molto, ma molto interessati a lei. Beck ancora non lo sa, ma lei è perfetta per Joe. E la sua anima gemella. E presto non potrà più resistere a un ragazzo che sembra disposto a fare qualsiasi cosa per lei. Ma c'è qualcosa che sfugge a entrambi. Qualcosa di Joe che Beck non ha del tutto realizzato. Qualcosa di nascosto dietro la meravigliosa facciata di Beck. E la loro reciproca ossessione potrebbe rivelarsi non così innocua...
Lev (Shot Callers #1) di Belle Aurora.
From the moment Lev Leokov spots the young woman hiding behind her hair in the middle of the gentleman's club, he can't take his eyes off of her.
For the very first time in his life, he is affected. Having been told his entire life that he can't process or understand emotion, he considers it a big deal.
When Mina Harris gets caught red-handed with a wallet that isn't hers, she falls apart. She's tired, lonely and hasn't eaten in days.
Lev offers her an ultimatum... A nice warm bed, a hot meal and a job, or the cops.
Mina takes her chances with Lev. 
After all, a person with nothing has nothing left to lose.
- trama tradotta da me -
Dal momento in cui Lev Leokov scorge la giovane donna che nasconde il suo volto dietro i capelli nel mezzo del suo locale per uomini, non riesce a staccarle gli occhi di dosso.
Per la prima volta nella sua vita, ne è attratto. E visto che per tutta la sua esistenza gli è sempre stato detto che non riesce a elaborare o a capire le emozioni, questo è sicuramente una bella svolta.
Quando Mina Harris viene colta in flagrante con un portafoglio che non è il suo, cade a pezzi. È stanca, sola e non ha mangiato per giorni.
Lev le offre un ultimatum ... Un bel letto, un pasto caldo e un posto di lavoro, o la polizia.
Mina decide di provarci, accettando l'aiuto di Lev.

Dopo tutto, una persona che non ha nulla, non ha proprio niente da perdere.

Non so,ultimamente mi riesce difficile scegliere di inserire un libro in wish list Y.Y Tra le nuove poche entrate volevo però mostrarvi queste due: Tu di Caroline Kepnes, che mi ha incuriosito poichè la narrazione usa la seconda persona singolare del tu, cosa che mi attira poichè a parte un racconto di Cristina Bruni, non ho mai letto un romanzo con questa forma e la trovo molto ritmica e serrata; mentre Lev di Aurore Belle mi ha attirato innanzitutto per la cover (superficiale? Ogni tanto ci sta bene), e sia perchè aspettando l'uscita del seguito di Raw (in Italia, I suoi occhi su di me), voglio leggere qualcos'altro dell'autrice, e tra le sue opere questa è la storia che più mi incuriosisce :3 Vi farò sapere che ne penso, perchè credo proprio che lo leggerò a breve.
Via dalla pazza folla di Thomas Hardy
Iridium di Marika Cavaletto e Chiara B.D'Oria
- Intervista col vampiro di Anna Rice -
Le ombre di J.R. Ward
Chi perde paga di Stephen King
Inganno di Sagara Lux
- Tutta colpa di New York di Cassandra Rocca -
Io prima di te di Jojo Moyes -

Questa tbr autunnale è stata proprio sfortunata. A parte i romanzi di King, Ward e Lux, gli altri sono stati una delusione dopo l'altra: come sapete, avrei dovuto leggere Io prima di te seguendo il GdL organizzato da Giusy, ma dopo i primi quattordici capitoli ho intuito come sarebbe andato a finire e non l'ho voluto più continuare. Senza contare poi che lo stile non mi ha fatto proprio impazzire. Intervista col vampiro lo rimanderò per la terza volta, purtroppo. Avevo poi cominciato anche il romance di Cassandra Rocca, ma sentendo una crescente antipatia per la protagonista - antipatia del tutto ingiustificata - mi sono fermata, perchè qui il problema ero io. Il romanzo di Hardy invece si merita una spiegazione a parte: io ci ho provato, giuro. Ho preso prima la versione della Garzanti con una traduzione che oh-mio-dio-ma-che-sta-scritto? U.U Poi ho aspettato che arrivasse la versione aggiornata (quella con la cover simile alla locandina del film), l'ho cominciato e nulla, non mi piace. Sarà lo stile di Hardy che si perde dietro mille dettagli, sarà che la protagonista si stava solo guardando allo specchio e già la si accusa di vanità come se fosse un peccato gravissimo, sarà che boh, non sono nel mood per un classico, fatto è che non sono riuscita a leggerlo, neppure volendolo con tutta me stessa. O io non faccio per Hardy, o lui non fa per me u.u 

Il post termina qui, fatemi sapere cosa ne pensate dei tanti libri citati e come è andato il vostro mese per quanto riguarda letture, tbr e wish list! 

37 commenti:

  1. Complimenti Rosa! Quanti libri hai letto! Peccato che non ti sia piaciuto "Io prima di te"... Un abbraccio Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Maria :3 Anche a me è dispiaciuto.. però non si sa mai, può essere che più in là darò una seconda opportunità al libro...
      Un abbraccio anche a te!

      Elimina
  2. Anch'io vorrei iniziare la serie di Anne Stuart, ce l'ho in lista già dalle vecchie edizioni, magari prima o poi mi deciderò lol
    Comunque bellissime letture <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi è piaciuto particolarmente il primo volume, è certo che la continuerò perchè merita ^^

      Elimina
  3. Hai letto tantissimo, che bello!!
    Io questo mese ho letto solo 3 libri purtroppo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, sì, anche se ho rischiato un bel blocco y.y
      Ho visto, ma andrà meglio il prossimo mese ^^

      Elimina
  4. "Intervista col vampiro", secondo me, è un libro stupendo... però la Rice è così, ha uno stile particolare: quel classico genere di autrice che o si ama, o si odia, senza vie di mezzo! ;D
    Aspetterò la nuova grafica! *____*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Della Rice ho letto solo Risveglio, come stile mi piacque, la storia un pò meno. Però mi dispiace tantissimo, perchè non riesco a trovare il momento adatto per leggerlo e godermelo come vorrei, uffi u.u
      Spero ti piaccia! :3

      Elimina
  5. Quante lettureeeee mamma mia, io al confronto leggo pochissimo D:

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eeeehhh, tu lo sai che sono una aliena XP

      Elimina
  6. Bellissimo post, super interessante! Mi sono piaciute in particolare le tue motivazioni alle letture interrotte... le persone che sanno cosa vogliono da un libro e si rifiutano di accontentarsi sono quelle che preferisco! ;)

    RispondiElimina
  7. Otto libri, bravissima Rosina!!! Aspetto la recensione di Ghiaccio nero, è il libro che mi ispira di più! Mi sa che metto anche io in wishlist il libro della Kepnes, sembra davvero particolare!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. LA recensione devo solo editarla, se riesco la pubblico domani ^^
      mi ha colpito subito, "Tu" *.* AL momento ho proprio voglia di letture poco convenzionali ;)

      Elimina
  8. Novità? Ho sentito la parola novità? Io AMO le novità! Non vedo l'ora di scoprire...
    Di "Un altro domani" ho letto l'incipit nel weekend e devo dire che mi ispira. Il problema è che ho tipo altre 100 letture in fila e quindi... Aiutooooo! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehehehe... al momento c'è un piccolo intoppo, ma se va tutto bene lo scoprirai e spero proprio di stupirti :D
      Mi fa piacere sentirtelo dire, è un romanzo davvero carinissimo, con una storia e uno stile che invoglia alla lettura. Spero riuscirai a leggerlo! (E ti capisco Ali, ho tipo mille libri in arrivo dalla biblioteca e altri che devo leggere prima di subito >-<)

      Elimina
  9. Non vedo l'ora di leggere la news, anche se io la conosco già :P

    RispondiElimina
  10. Complimenti per tutte le letture!*_*

    RispondiElimina
  11. Rosellì, io sono interessata su Reapers MC di Joanna Wylde, perciò parlane sul blog, please. *-* Conosco Tu però sono in dubbio se leggerlo o no perché raccontato in seconda persona proprio non mi piace. Vediamo se riesci a convincermi. Manco ti parlo della mia TBR perché c'è da mettersi le mani nei capelli. Giuro, sto andando al manicomio perché non so più che cavolo leggere per prima. Help me!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. P.S. E ti ci metti pure tu a ricordarmi che devo leggere Ghiaccio Nero! No, guarda non ci vengo più qui -_-

      Elimina
    2. Lo sapevoooo, infatti sono previdente e ho già cominciato a scrivere le bozza :*
      Secondo me Tu è interessante, credo che lo leggerò presto, magari lo inserisco nella tbr primaverile...
      Ah, siamo messe bene io e te: ho tipo dieci libri che mi aspettano, e non so da cosa cominciare Y.Y
      Ghiaccio nero ecco, devi leggerlo, lo sai eheheh

      Elimina
  12. Oddio perchè non conoscevo la serie Reapers??!!! La aggiungo subito in WL :)
    Io questo mese sono riuscita a leggere una decina di libri ma niente di memorabile a parte Io sono il messaggero che mi ha piacevolmente sorpresa.
    Comunque Rosa devi assolutamente leggere quella serie che ti dicevo, secondo me ti piacerà tantissimo vedendo i tuoi gusti e così almeno non sarò più sola a disperarmi nell'attesa del terzo libro!! Ti lascio il link di GR dagli un'occhiata se hai tempo :)https://www.goodreads.com/book/show/25346359-pure-revenge

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E troppo intrigante la serie di Joanna Wylde! ;)
      Io sono il messagero prima o poi lo leggerò... e aaahhh, la serie di Anya l'ho vista, è in wish list! Mi incuriosisce un bel pò... appena la leggo ti faccio sapere ;)

      Elimina
  13. Via dalla pazza folla a me è piaciuto, anche se non è il mio preferito di Hardy (sono per Jude l'Oscuro). Cmq tieni presente che lui nei suoi libri ci metteva tanta denuncia sociale, anche se sottobanco (quando lo fece in modo aperto la critica dell'epoca lo stroncò) per cui anche la scena dello specchio può essere una voluta esagerazione.
    Forse.
    L'adattamento della Garzanti mi ha sfinita: ero troppo impegnata a cercare di capire cosa ci fosse scritto per notare vari ed eventuali messaggi dell'autore D:

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me era il primo approccio all'autore, e non è andato benissimo purtroppo y.y Spero di ricredermi con Tess.
      Quella versione della Garzanti era terribile, mentre la nuova versione era un pochino più accettabile, ma fatto sta che non sono riuscita a leggerlo :(

      Elimina
  14. ma che belle letture e quante!!!!!io ho iniziato invece questo 2016 un po' lentamente, il tempo si è notevolmente accorciato, spero di recuperare nelle prossime settimane.
    ciao!!!

    ps
    sul mio blog ho indetto un nuovo giveaway se qualcuno è interessato può passare a trovarmi.
    Rosa se non sbaglio tu hai gia avuto modo di conoscere l'autrice Monica Brizzi, che mette in palio una copia del suo libro vero?
    http://librintavola.altervista.org/buon-2-compleanno-librintavola/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Chicca! Dai, vedrai che piano piano riprendi i ritmi di lettura che hai di solito ^^
      Siiii,l'avevo visto su fb, ma poi mi sono scordata di passare... Conosco Monica, l'ho letta e sicuramente merita!

      Elimina
  15. Anche io voglio leggere Io prima di te, prima che esca il film. Deve essere bellissimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io mi sa che faccio prima a vedermi il film u.u

      Elimina
  16. Ho letto soltanto Inganno, che mi è piaciuto molto (devo scrivere una recensione, cavolo ç_ç).
    Mi dispiace tanto per Io prima di te. Come sai, nemmeno a me lo stile aveva fatto impazzire (Secondo me inappropriato per una storia del genere), ma tutto sommato la storia mi è piaciuta, anche se pensavo fosse più emozionante.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aspetto la tua recensione, sappilo ^^
      Lo stile un pò gnegne, il momento che non era adatto a una storia del genere, hanno fatto sì che non mi gustassi la lettura come mi ero proposta. Peccato u.u

      Elimina
  17. Sono curiosa di vedere la tua nuova grafica *-* e praticamente mi ispirano tutte le letture che hai fatto! Alcune le punto da un po' e altre le punto a causa tua (dovresti sentirti un po' in colpa!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti anticipo che è molto floreale e colorata :3
      Chi, io?? *si guarda intorno con aria incolpevole* Non ho fatto nulla, se non parlare di bellissimi libri che credo dovresti proprio leggere :"D

      Elimina
  18. Siiii novità!! :D
    Ahahah povero Hardy, secondo me è lui che non fa per noi :D
    Intervista col vampiro ha alcuni passaggi piuttosto lenti ma è una bella lettura, mentre su Tutta colpa di New York evito di pronunciarmi...sarà che non è esattamente il mio genere, ecco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, spero di parlarvene presto :3
      Guarda, ho paura che sia proprio così...
      No, invece a me il genere è congeniale, era proprio il momento non adatto a una lettura così leggera forse :/

      Elimina

Lasciami una briciola, un commento, come segno del tuo passaggio :3

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...