mercoledì 11 luglio 2018

Recensione: Love. Non smettere di amarmi mai - L.A. Casey (Slater Brothers #5)

Love. Non smettere di amarmi mai 
(Slater Brothers #5)
di L.A. Casey
Newton Compton Editori
Anno 2018
Pagine 416
Euro 5,99 (ebook); 9,90 (cartaceo)

Alannah Ryan ha cercato disperatamente l’avventura, qualcosa che le sconvolgesse la vita. E il suo desiderio è stato esaudito: è arrivato un affascinante ragazzo, uno di quelli che spezzano il cuore. Ma i suoi sogni sono stati distrutti a causa di un errore che l’ha perseguitata per oltre cinque anni. Damien Slater ha sempre rovinato la vita delle persone che ha amato. Una decisione presa quando aveva solo quindici anni ha distrutto le vite dei suoi fratelli. Per lui è stato ancora più insopportabile aver ferito l’unica donna che lo aveva voluto per più di una notte. Scappare via lo ha aiutato a guarire, e il suo ritorno può causare solo dolore. L’unica speranza è convincere Alannah ad abbandonarsi alla passione. È una sfida che Damien non intende perdere.
Con Love. Non smettere di amarmi mai si conclude (per il momento!) la serie dedicata ai fratelli Slater, quei pazzi, sexy e volgari ragazzi che ci hanno travolto con le loro storie hot, un po' trash e decisamente sopra le righe. Ed erano in molti ad attendere di poter leggere il libro di Damien, il gemello biondo e donnaiolo di Dominic, e Alannah, la migliore amica più tranquilla di Bronagh, i protagonisti del volume apripista della serie. Anche io, nonostante abbia approcciato gli Slater Brothers con molta leggerezza, della serie ho-voglia-di-farmi-quattro-risate, ero curiosa di leggere la loro storia... e be', mi è piaciuta! Forse è la prima volta che posso dire che il romanzo della Casey mi sia piaciuto in tutte le sue parti. 
Be', non forse proprio in tutte, perché ci sono ancora quelle piccole ripetizioni che stufano e appesantiscono un poco il ritmo di lettura, ma a parte quelle, ho apprezzato molto come si sia sviluppata l'intera storia, la parte sexy non è troppo volgare, Damien non è dedito a stupidi colpi di testa che me lo avrebbero fatto detestare su due piedi, e Alannah è rimasta coerente con se stessa. Lana,  infatti, ha sempre avuto una voce molto più pacata rispetto alle altre protagoniste femminili, e così è stato nel suo libro. Innanzitutto non impreca ogni due per tre, cosa che me l'ha fatta amare moltissimo; e poi ogni sua azione è coerente con ciò che pensa. Il legame con Damien è fortissimo, indelebile anche dopo cinque anni di lontananza e odio, dopo l'episodio che tutte le lettrici conoscono e che l'autrice ci ripropone nel primo capitolo in dettaglio. Però adesso è cresciuta, non è più l'adolescente imbranata di quella volta, e Alannah sente il desiderio per Damien come una scossa interna: ha paura di rimanerci di nuovo fregata e ferita, ma è impossibile andare avanti. E se le cose andassero diversamente? E se, tolto lo sfizio, scoprisse che i suoi sentimenti per quel ragazzo bello e dannato sono solo un ricordo che non vuole andare via? A Damien non sembra quasi vero poter avere l'opportunità di mettere a posto la situazione con l'unica ragazza che abbia mai amato. E stavolta farà le cose per bene per non mandare tutto all'aria come la prima volta. 

Ti ho detto una sola bugia, ed è stata la più grande mai detta e quella di cui mi sono pentito di più in assoluto.

Un second chance romance che non perde la solita sensualità dei libri che lo hanno preceduto; tra un bambino e l'altro, ogni Slater attendeva con immensa trepidazione che Alannah e Damien facessero un passo l'uno verso l'altra, ed è forte come non mai il legame tra fratelli, tra amiche che oramai hanno messo su una grande famiglia allargata. Certo, sono tutti impiccioni, pettegoli e ficcanaso, ma in senso buono... anche se Alannah è stata messa in disparte su quello che è il passato degli Slater, e in larga misura sul passato di Damien stesso. E quando tutto verrà a galla, sarà un bene o un male?

Se rimani in questa stanza, comincerò a baciarti e andrò fino in fondo. Se pensi di non volerlo fare in questo momento, scappa, ma sappi che verrò a cercarti e alla fine ti avrò. 

Un romanzo in cui non mancano momenti divertenti, teneri, sensuali e ricchi di tensione, con tanti personaggi vecchi - Alec, ciccino, è il migliore sempre e comunque - e altri nuovi come i fratelli Collins, per un finale di serie quasi migliore dell'inizio. Promosso!
Quattro stelle

4 commenti:

  1. Inizio a segnarmi questa serie. È un po' che vorrei leggere qualcosa di questa autrice, magari il suo momento sta arrivando!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Preparati a farti tante risate super trash, eh ;) Da oggi e per il weekend, comunque, la trovi tutta in promo a 0,99 ^_^

      Elimina
  2. Bene, benissimo!! Già il fatto che Lana non impreca ogni due per tre è tanto. Comunque mi ha sempre intrigato la sua storia con Damien visto come si erano messe all'inizio le cose tra di loro.
    Comunque, sbaglio o questo è il voto più alto che hai dato alla serie? Non ricordo 😭
    P.S. devo decidermi a riprenderla in mano 😭😭

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, insieme al romanzo di Alec, sono quelli che hanno avuto il voto più alto :)
      Riprendila, su su!

      Elimina

Lasciami una briciola, un commento, come segno del tuo passaggio :3

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...