giovedì 3 aprile 2014

Dalla biblioteca, con amore #1


Dalla biblioteca, con amore è la rubrica che vi mostra i miei prestiti librosi mensili (ma in realtà si potrebbe dire anche settimanali ^.^).

Di nuove salve a tutti, ecco la seconda nuova rubrica di oggi! 
E' una rubrica un pò particolare, in quanto vi mostro i libri che prendo in prestito dalla mia amata biblioteca. 
Leggo tanto, tantissimo e non posso farne a meno (mi capite, vero?), ma i soldini sono quelli che sono e se dovessi comprare tutti i libri che vorrei leggere sarei in bancarotta da un bel pezzo! 
Quindi preferisco acquistare solo i libri che mi sono piaciuti davvero (magari approfittando delle promozioni), mentre per tutto il resto, meno male che esiste il prestito bibliotecario ^_^
Sono fortunata perché la biblioteca dove vado è sempre ben rifornita, si trovano facilmente vecchi e nuovi titoli, anche quelli più recenti, posso portare a casa fino a 30 libri al mese (goduriaaa), i libri sono presenti in più copie, così non si deve aspettare troppo per avere quello che si vuole, sono sempre in buonissime condizioni e, infine, i bibliotecari sono gentilissimi e quasi di famiglia, visto che sono da loro una settimana si e l'altra pure XD

Ecco allora i libri che ho in prestito al momento:

 - J.D.Robb (alias Nora Robets) - Codice cinque.
La mia lettura attuale, di cui farò un recensione sicuramente positiva;

- Diana Gabaldon - La straniera (qui la mia recensione), L'amuleto d'ambra e Il ritorno;



- George R.R. Martin - Tempesta di spade e I fiumi della guerra. 
A breve un post sui primi quattro libri delle Cronache del ghiaccio e del fuoco, mentre la recensione di questi due voglio farla dopo aver completato la tripletta con Il portale delle tenebre;



- Hugh Howey - Wool.

Primo di una trilogia - un'altra - che mi ha molto incuriosito. 
Ecco la trama: In un futuro post-apocalittico, in un paesaggio devastato e tossico, una comunità sopravvive in una gigantesca città sotterranea. Lì, uomini e donne vivono rinchiusi in una società piena di regole che dovrebbero servire a proteggerli. Lo sceriffo Holston, che per anni ha fermamente sostenuto le leggi della città, rompe inaspettatamente il più grande di tutti i tabù: chiede di andare fuori, incontro alla morte. La sua decisione scatena una terribile serie di eventi. A sostituirlo è un’improbabile candidata, Juliette, che nulla sa di politica e di leggi, ma è un tecnico capace di far funzionare le macchine di quel fragile mondo. Ora che le è affidata la sicurezza, Juliette impererà presto a sua spese quanto è malata quella società. Perché la città è in procinto di affrontare ciò che la storia ha lasciato solo intendere e che i suoi abitanti non hanno mai avuto il coraggio di sussurrare: la rivolta.

E voi che mi dite, avete letto o avete intenzione di leggere, qualcuno dei libri citati? E che pensate sul fatto di prendere i  libri in prestito dalle biblioteche comunali?
Fatemi sapereee :)

10 commenti:

  1. Ciao Rosa! Anch'io oggi ho fatto la mia brava sortita alla biblioteca comunale XD Uh, ne hai presi tantissimi :) La politica del prestito da me è di tre volumi :/
    Comunque belle letture. I primi sette romanzi di sua cicciosità Martin sono in attesa sul comodino. Devo smaltire prima la colonna di arretrati per gustarmi bene il Gioco XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciauuu, ho visto, oggi biblioteca-time :D
      "Sua cicciosità" mi è piaciuto ahahahahaha XD
      Fai bene ad aspettare, perché una volta entrata nel Gioco è difficile separarsene, io ho BISOGNO di finire la lettura della saga, anche se Martin ancora si deve spicciare a scrivere gli ultimi due libri >-<

      Elimina
  2. La Straniera è il mio primo e preferito romanzo letto scritto da Diana Gabaoldon :) E' così che è iniziato il mio amore per Jamie e Claire. Favoloso time-travel. J.D. Robb, non sai quanto mi abbia fatto dispiacere scoprire che dopo i quattro volumi non ne avrebbero pubblicati altri. Una sola parola...Roarke *sospira con aria sognante*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oggi ho finito Codice Cinque, e concordo pienissimamente su Roarke ^.^
      Per quanto riguarda la pubblicazione, so che verrà ripresa, almeno stando a quando si dice qui http://weirdesplinder.tumblr.com/post/77155997743/serie-in-death-ricomincia-la-pubblicazione
      La straniera mi è davvero piaciuto, spero di confermare la prima impressione con il secondo volume :)

      Elimina
    2. Davvero? Wow! Questa notiziona me l'ero persa per strada :D Vedrai che ti piacerà anche il secondo, la prima trilogia è magnifica. Poi secondo me la serie perde un po' di fascino.

      Elimina
  3. Io vorrei iniziare Martin ma non so, è una saga eterna e piena di morti... non so se riuscirei a sopportarlo!! ahahahahahah
    Comunque volevo avvisarti che oggi parte un GA da me e che mi farebbe piacere averti tra i partecipanti :)

    http://emozionidiunamusa.blogspot.it/2014/04/festeggiamo-la-compagnia-1.html

    RispondiElimina
  4. Si si, ho già confermato la mia partecipazione :3
    Martin lo consiglio, si deve leggere ^.^ per il fatto che è una saga infinita hai ragione, deve scrivere altri due romanzi, ma ci sta mettendo un'eternità :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Visto! ^^
      Oddio, se dovessi iniziarlo anche solo il mese prossimo, ce ne sono talmente tanti che comunque è probabile che faranno in tempo ad uscire anche gli ultimi due ahahahah

      Elimina
    2. Se Martin continua a questo ritmo, credo proprio che tu abbia ragione ahahahah :D

      Elimina
    3. Lo spero.... anche perchè ero indecisa se incominciarlo oggi ma aspetterò ancora un pò e poi, non ho ancora comprato gli altri quindi arriverò al 2015 senza essere nemmeno al passo con quelli usciti ahahahah

      Elimina

Lasciami una briciola, un commento, come segno del tuo passaggio :3