domenica 4 maggio 2014

Recensione film: Limitless

di Neil Burger, con Bradley Cooper, Robert De Niro (2011).

Era da tanto che volevo vedere questo film, e fortunatamente non mi ha delusa. Bradley Cooper l’avevo visto solo in Una notte da leoni e diciamo che non mi dispiace come attore.

Qui interpreta Eddie Morra, uno scrittore spiantato affetto dalla sindrome della pagina bianca, che vive in un sudicio monolocale e che ha una ex moglie e una prossima ex ragazza. La sua vita è allo sbando, fino a quando non incontra per caso il suo ex cognato che, parlando del più e del meno, gli offre di provare una nuova medicina sperimentale chiamata NZT48 che aiuta a sviluppare il potenziale cerebrale inespresso.


Eddie, che non ha niente da perdere e tutto da guadagnare, prende la pillola, e tempo trenta secondi, gli si accende letteralmente la lampadina! Sotto l’effetto della medicina Eddie riesce a buttare giù buona parte del suo romanzo, si rende conto di riuscire a fare collegamenti mentali che neanche sapeva di poter fare. L’effetto della droga sulla sua mente viene reso visivamente con il passaggio da colori spenti e opachi a colori brillanti e lucenti.
Una dose però non basta e Ed va a trovare suo cognato per averne ancora, ma lo trova morto assassinato nel suo appartamento. Ovviamente a causa della pillola magica, che altro non è che una droga clandestina, di cui Eddie trova la scorta segreta del cognato. 
Comincia cosi ad assumerne regolarmente, e le capacità che acquisisce sono fenomenali, e lo spingono sempre oltre i limiti: finisce il suo romanzo in 4 giorni, e con un prestito di un criminale russo, riesce a fare soldi nel campo dell’alta finanza, dove viene notato da Van Loop, che lo coinvolge in una fusione tra multinazionali per una bella montagna di dollari.
Ma ci sono anche i lati negativi, come dei blackout che diventano sempre più lunghi, durante i quali Ed non ricorda niente di quello che fa; inoltre scopre, contattando i vecchi clienti di suo cognato, che le pillole danno gravi effetti collaterali, tra cui la morte. 

Tra accuse di omicidio e doppiogiochisti, il nostro Ed riesce a cavarsela, e lo ritroviamo un anno dopo felicemente accasato, con il suo libro appena pubblicato, una candidatura al Senato, e l’assuefazione alla miracolosa pillola per l’intelligenza ormai un ricordo, avendone creata una versione migliorata della stessa, che lo libera dal ricatto dell’azienda produttrice originale, acquistata da Van Loop, che vorrebbe sfruttare Eddie per vendicarsi della mancata andata in porto della ricca fusione.

Film ben fatto, mi è piaciuto tanto, e tra l’altro, ho scoperto che è stato tratto dal romanzo Territori Oscuri di Alan Glynn. Da vedere.

Voto: 7/10

6 commenti:

  1. io amo questo film! è fantastico*-* L'ho visto un paio di volte e ci sono scene fantastiche (soprattutto all'inizio*-*)
    comunque cooooosa? tratto da un romanzo? fantastico! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si infatti concordo è un film da vedere assolutamente ^.^ ci servirebbe tantissimo una pillola che stimoli l'intelligenza ahahah xD

      Elimina
  2. È un film avvincente!!:) e soprattutto mi piace parecchio l'idea su cui si basa: so che qualcuno da qualche parte le sta studiando e progettando quelle pilloline....speriamo bene:P
    Vado a vedermi qualche info sul romanzo!!:D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me piace un sacco l'idea delle pillole per sviluppare l'intelligenza...sai quante persone ne avrebbero bisogno! XD Fammi sapere se leggerai il libro, interessa anche a me, anche se credo che farò passare un pò di tempo dalla visione del film alla lettura del romanzo ^.^

      Elimina
  3. A me il film era piaciuto moltissimo per la trama originale!! Avevo trovato il romanzo da cui è stato tratto il film ad un prezzo speciale, ce l'ho ancora in libreria ad attendermi *___*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione. la trama è davvero originale...anche io vorrei leggere il libro da cui è stato tratto...quando lo leggi fammi sapere se ti è piaciuto o no, e se e meglio il film, sono curiosa ^.^

      Elimina

Lasciami una briciola, un commento, come segno del tuo passaggio :3

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...