sabato 21 febbraio 2015

Tiziano Ferro Book Tag

Buon sabato everybody, come state?? Uhm, io ieri pomeriggio avrei voluto pubblicare un post per parlarvi delle mie #SerieInterrotte, ma purtroppo tra una cosa e l'altra non sono riuscita a finire di editare la bozza :C Non so se riuscirò a infilare il post nella programmazione della prossima settimana, vedremo... nel frattempo oggi vi lascio le mie risposte al tag di Francy del blog Never Say Book, il Tiziano Ferro Book Tag e non è un caso se lo pubblico oggi, visto che proprio oggi  il mio Tiziano nazionale compie gli anni. Auguroni Tizziii <3 


1. Alla mia età - Prendi un libro ti ha fatto provare una miriade di emozioni, compreso il dolore che ti ha fatto piangere come un bambino.
Vabbè, se mi seguite da un pò sapete che per me è difficile piangere per colpa/merito di un romanzo, provo una miriade di emozioni ma non tanto da arrivare a piangere. Comunque direi che una delle mie letture attuali, Il cavaliere d'inverno di Paullina Simons si presta bene, per come mi ha fatto emozionare in mille modi diversi. Tatia e Shura mi hanno proprio rubato il cuore!

2. Non me lo so spiegare - Nomina quel romanzo o quella serie di cui hai fatto fatica a digerire la fine perché l'hai amato/a troppo.
Uhmmm, per fortuna o sfortuna - come preferite - le serie che amo non sono neanche lontanamente li lì per terminare, mentre un romanzo che mi è dispiaciuto tanto finire è stato Il cerchio degli amanti di J.R. Ward, perchè finalmente Qhuinn e Blaylock hanno avuto il loro lieto fine, dopo un bel pò di tribolazione e sgambetti, anche se mi è comunque dispiaciuto chiudere un capitolo di una parte di serie che ho amato e continuo ad amare! :3

3. Il regalo più grande - Dì qual'è il romanzo che ti è stato regalato che ha lasciato un segno nel tuo cuore.
Trent'anni e una chiacchierata con papà, scritto proprio da Tiziano Ferro, è un romanzo che mi è stato regalato a Natale di qualche tempo fa, mi è rimasto nel cuore perchè lo volevo troppissimo e la persona che me lo ha regalato sapeva quanto io lo volessi senza neanche chiedermelo :3

4. Senza scappare mai più - Prendi un libro che all'inizio eri certo di evitare di leggere ma che poi ti ha fatto riflettere, facendo sì che non lo dimenticherai mai più.
Il tuo meraviglioso silenzio di Katja Millay: all'inizio credevo fosse uno dei soliti young adult più o meno uguali che si trovano in giro. Meno male che alla fine mi sono convinta a leggerlo, mi è piaciuto tantissimo ed è la prova che anche un genere "prevedibile" come quello può essere scritto bene e soprattutto sa essere originale.


5. L'amore è una cosa semplice - Scegli un romanzo che è riuscito a trattare un tema delicato e difficile con una semplicità disarmante.
Capperini, questa è difficile... anche se pensandoci, in Come finiscono le favole di Lisa Kleypas si parla della piccola Holly che ha da poco perso la madre in un incidente e che da allora non parla più. L'argomento è molto triste, ma se ne parla in modo semplice e toccante, senza essere mai troppo pesante o angosciante.


6. Smeraldo - Cita il libro che ti ha scombussolato, quasi come fosse un vento impetuoso.
*canticchia* Tra smeraldo e oceano ti guardooo, una monetina in aria e, da due ore vivo insieme a te :D 
Un vento impetuoso che ha fatto più che scombussolarmi è stato Killing Sarai di J.A. Redmerski, e in generale la serie In The Company of Killers, un misto di crime, thriller, romance adult davvero affascinante! Victor e Sarai sono due personaggi unici :3  Ah, tra l'altro per la #RomanceWeek su Goodreads molte autrici rispondevano alle domande dei lettori, e ho chiesto alla stessa Redmerski se c'erano speranze che la serie fosse tradotta in Italia. Mi ha risposto che per ora non si sa nulla, ma che se un editore volesse comprare i diritti lei ne sarebbe felicissima! Magariiiii U.U

7. L'ultima notte al mondo - Prendi il romanzo che ti ispira di più il quale è ambientato nel periodo invernale/natalizio.
Mi piacerebbe riuscire a leggere, magari prima del prossimo Natale il romanzo di Carole Matthews, Appuntamento sotto l'albero.

8. Ed ero contentissimo - Scegli quel romanzo che ti ha sollevato il morale in un momento difficile nonostante non fosse perfetto.
Facile! Trent'anni e li dimostro di Amabile Giusti che mi ha aiutato durante un brutto blocco del lettore lo scorso novembre. Divertente e carinissimo, nonostante qualche clichè e un finale non propriamente perfetto secondo me.



9. E fuori è buio - Prendi il libro che più ti ha intimorito per il fatto che trattava di problematiche reali.
Devo essere sincera, non mi faccio intimorire dai libri, neanche per quelli con problematiche reali e forti. Forse però potrei citare American Sniper, perchè si è l'autobiografia del cecchino più letale della storia degli Stati Uniti, ma tratta anche di argomenti forti come la guerra e, in senso più ampio il potere di decidere della vita o morte di centinaia di uomini. Per quel poco che ho letto mi sento in totale disaccordo con le opinioni di Chris Kyle, ma c'è da dire che per ora ho stoppato la lettura perchè al momento non mi sento in grado di affrontare una lettura del genere e esprimere un giudizio tranquillamente.


9. Scivoli di nuovo - Cita il romanzo che ti ha aiutato a capire che la vita va vissuta fino in fondo, apprezzando le piccole cose.
Non credo basti citare un solo un romanzo, ce ne sono molti che mi hanno fatto riflettere su quanto bella seppur imperfetta sia la vita, solo che al momento non me ne viene in mente nessuno >_<

10. Troppo buono - Prendi il libro che ti ha lasciato l'amaro in bocca benché prometteva bene.
Tutti i difetti che amo di te di Anna Premoli, non è che mi ha lasciato l'amaro in bocca, ma mi è dispiaciuto perchè volevo leggere da tanto qualcosa di questa autrice e per adesso non è scoccata la scintilla.

Ecco fatto! Se vi è piaciuto e se siete fan di Tiziano Ferro non potete non fare questo tag! Aspetto le vostra risposte... un bacio e buon weekend a tutti :D

20 commenti:

  1. Ma che bel tag *.* Soprattutto per una fan di Tiziano come me <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. *W* Non sapevo fossi fa di Tiziano!!! *batte il cinque*

      Elimina
  2. Trent'anni e li dimostro è proprio il libro perfetto per risollevarsi il morale.. sono d'accordo ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si si, è leggero, divertente e romanticoso al punto giusto! Meglio di così! :D

      Elimina
  3. Anche io ho trovato tempo fa questo TAG da Francy e mi ero ripromessa di farlo ma ancora non mi sono decisa xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io me ne ero quasi scordata di averlo in bozza invece >_< Meno male che mi sono ricordata di farlo giusto in tempo per il suo compleanno XD

      Elimina
  4. Che poeta Tiziano! Bello il post! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai detto bene, un poeta :3 Grazie!

      Elimina
  5. Aw sapevo che ti sarebbe piaciuto Il Cavaliere d'Inverno! *_* Io ho amato Tatiana e Shura però mi hanno fatto soffrire tantissimo! ç-ç

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Me felice, meno male che mi è piaciuto, a saperlo avrei dovuto leggerlo tanto tempo fa! Però ora sono ferma nella lettura (per capirci a poco dopo l'estate meravigliosa del 1942), perchè ho paura di quello che può succedere >-<

      Elimina
  6. Bellissimo tag Rosa! <3 Devo farlo anche io!
    Il cavaliere d'inverno mi ispira tantissimo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Dafne, se lo fai lasciami il link! Il cavaliere d'inverno dei proprio leggerlo!!!

      Elimina
  7. E' un tag davvero carinissimo!!!! *___*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, io poi sono una fan sfegatata di Ferro :3

      Elimina
  8. Non avevo mai visto questo tag!
    Oddio, Il Cavaliere d'Inverno! Tutti dicono che sia bellissimo, ma anche molto triste, ed è per questo, credo, che non l'ho ancora letto.. mi mette un po' di ansia!
    Concordo su quello che hai detto su Il tuo meraviglioso silenzio, hai ragione, anche questo genere ogni tanto può sorprendere.
    Il libro della Giusti lo lodano tutti, mi incuriosisce molto *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me avevano detto che Il Cavaliere d'Inverno mi avrebbe rubato il cuore...e così è stato!!! *w* Leggilo, leggilo... il romanzo di Amabile giusti va benissimo per farti qualche risate spensierata :D

      Elimina
  9. Mi sono segnata 837427372 titoli.. Olè ahahahaha!!
    Come finiscono le favole è dolcissimo!!!! *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Olè! XD Siii, quello della Kleypas è stato troppo dolce, adoro la piccola Holly, e proprio in questo periodo mi è venuta voglia di rileggermi la serie Friday Harbor *w*

      Elimina
  10. Rosa ♥ Eccomi! ♥ Non mi ero nemmeno accorta che tu l'avessi fatto ma sono felice! Trent'anni e una chiacchierata con papà l'ho adorato pure io, ovviamente, e ne ho tutte le frasi scritte in qualche block notes insieme a quelle de L'amore è una cosa semplice! *--*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Francy, in effetti mi sa che mi sono dimenticata di avvisarti che avevo risposto al tag *blogger sbadata* >-<
      L'amore è una cosa semplice mi manca, devo ancora leggerlo, ma sicuramente l'adorerò come ho adorato Trent'anni.. *w*

      Elimina

Lasciami una briciola, un commento, come segno del tuo passaggio :3