venerdì 16 gennaio 2015

Recensione: Il tuo meraviglioso silenzio - Katja Millay

Il tuo meraviglioso silenzio 
di Katja Millay 
Mondadori Chrysalide 
Anno 2014 
Pagine 462 
Isbn: 9788804642718

Le sue dita non possono più correre sul pianoforte, il suo mondo pieno di note è diventato muto. Nastya era una promessa della musica, prima. Prima che tutto precipitasse, prima che la vita perdesse ogni significato. Da 452 giorni Nastya ha smesso di parlare, e il suo unico desiderio è tenere nascosto il motivo del suo silenzio. La storia di Josh non è un segreto: ha perso tragicamente i suoi cari, e solo nel recinto impenetrabile che ha costruito intorno a sé si sente al riparo dalla compassione degli altri e libero di dedicarsi in solitudine all'unica cosa che lo tiene in vita: intagliare il legno. Quando sembra non esserci più luce né speranza, Nastya e Josh si trovano e le sensazioni sopite esplodono dal corpo e dal cuore. Due lontananze si incontrano, cercando l'una nell'altra la forza per superare il passato e rinascere davvero.

Avevo deciso di cominciare l'anno nuovo leggendomi proprio questo romanzo… e posso dire di aver fatto una ottima scelta. Di certo non potevo inaugurare le letture del 2015 in modo migliore, e se tenete conto che io non sono una amante del genere young adults/new adults, capirete che per me una affermazione del genere è tutto dire! Il tuo meraviglioso silenzio è un romanzo che una volta catturata, ti conquista e non ti lascia se non alla fine con il cuore pieno di speranza sul fatto che ogni tanto, anche se  il male può scovarti comunque, si può sempre ritornare a stare se non bene almeno meglio. Tante frasi e citazioni che colpiscono, dialoghi sentiti e intensi in cui ogni parola ha un suo peso e personaggi realistici e profondi, sono questi gli elementi che mi fanno pensare che un romanzo per giovani adulti può anche discostarsi dai soliti clichè e può (e deve) essere scritto come si deve.
Josh Bennett e Nastya Kashnikov sono i due protagonisti e a loro appartengono i due differenti punti di vista che portano avanti la narrazione. Josh è un anima che definire come “sola” è esaustivo anche se allo stesso tempo non rende bene l’idea di come sia in realtà. La sua storia e la sua solitudine diventano chiari man mano che leggiamo, e mi viene da dire che il destino si sia fatto beffe di lui continuamente.
Invece Nastya è un personaggio che attrae e incuriosisce fin dalla prima apparizione, è lei che calamita la nostra attenzione, è lei il mistero da risolvere, o forse è meglio dire il puzzle da ricomporre. Se non riuscivo a staccarmi dal libro è perchè volevo scoprire, come alcuni degli altri personaggi del libro del resto, chi fosse davvero la ragazza che si nascondeva sotto chili di trucco e abiti striminziti, a cui non frega nulla delle diceria volgari che girano sul suo conto e che soprattutto non parla con nessuno, proprio con nessuno. 


Ha l’aria di una tosta. Le ho visto le braccia, ed è un fascio di muscoli, il che è strano e inquietante al tempo stesso, perché stona da morire su di lei. Sembra così piccola e fragile, e contemporaneamente è come se fosse una specie di guerriera mercenaria teenager, rigida come la pietra, vestita di nero, pronta a sbatterti a terra. È assurdo. È una specie d’illusione ottica. La osservi da una certa angolazione e ti sembra una cosa e pensi di aver capito com'è, poi si sposta e l’immagine cambia completamente e tu non riesci più a vedere quella di prima. C'è davvero da uscirne pazzi.


Nastya ha scelto di non parlare più, e il suo è un silenzio inquietante che paradossalmente ha il suono di mille e più parole. Le motivazioni dietro al suo silenzio le scoprirete solo leggendo, e solo allora le contraddizioni di questa ragazza, fragile e forte, matura e insicura, rabbiosa e apatica, tutte queste cose allo stesso tempo, diverranno chiare e comprensibili. Ampiamente comprensibili.
Il suo rapporto con Josh nasce piano, quasi per caso, ed è di una dolcezza e verosimiglianza unica, e ho apprezzato tantissimo il fatto che anche se Josh e Nastya si incontrano e si avvicinano in un modo tutto loro e molto più di quanto abbiano mai fatto prima con qualcun'altro, questo però non basta per salvarli completamente. Forse in piccola parte vale per Josh, ma non per lei. Nastya per guarire, per ritrovare se stessa e guardarsi allo specchio e provare a stare almeno meglio, deve farlo da sola, non può appoggiarsi a Josh e ai sentimenti che prova per lui. Per questo ciò che succede verso la fine mi è piaciuto,  era una scelta dolorosa ma assolutamente necessaria per riaccendere la speranza e la voglia di vivere, per stare bene e dare una vera chance alla loro storia d'amore.
Tra i personaggi secondari poi spicca Drew, amico di Josh e anche di Nastya, con cui instaura un rapporto d'amicizia "particolare"), il classico ragazzo più bello della scuola a cui nessuna può dire di no, e ci tengo a precisarlo, non c'è nessun triangolo amoroso qui. Piccole incomprensioni iniziali, certo, ma nessuno lui-lei-l'altro.
Ora se mi limito a dare solo quattro stelle e mezzo a un romanzo che ho apprezzato tantissimo è solo perchè il finale per me è inferiore al resto, non per la storia in sé, ma perchè il modo in cui è stato gestito dall'autrice non mi è piaciuto, era come se avesse fretta di chiudere il tutto senza quell'approfondimento lento e necessario a cui mi aveva abituato invece della prima parte del romanzo, in cui il ritmo è lento ma cadenzato in modo da tenere alto l'interesse e non perdere i piccoli elementi essenziali per capire al meglio la storia e soprattutto conoscere i personaggi ed entrare in empatia con loro. 
Quattro stelle e mezzo

28 commenti:

  1. Ciao Rosa!!!
    Non ho ancora letto questo libro, quindi non sono arrivata fino in fondo alla recensione per paura di spoilerarmi qualcosa, ma devo dire che già dalle prime righe si capisce che ti è piaciuto molto e questo mi invoglia ancora di più a dargli una possibilità ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cla! No, non preoccuparti, non ci sono spoiler (cerco sempre di avvisare se li metto), e sicuramente merita una possibilità! Tienimi aggiornata ^-^

      Elimina
  2. Mmmm..direi che proprio non è il mio genere, ma sono contenta che il tuo 2015 sia iniziato con una bella lettura!!! ^^
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, conoscendoti un pochino mi sa che non ti piacerebbe, però mai dire mai :D
      Devo dire che le letture quest'anno sono cominciate più che bene ^^
      Un abbraccio anche a te!

      Elimina
  3. Concordo con te sul finale, mi aspettavo anche io di più! A parte quello, meraviglioso *^*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Meraviglioso" ci sta più che bene direi!

      Elimina
  4. Fantastico!Un libro semplicemente fantastico **
    Bella recensione (:

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, e sono proprio contenta di averlo letto!!!

      Elimina
  5. Mi ispira tantissimo questo libro *_* e non vedo l'ora di leggerlo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beneee, spero lo leggerai prestissimo! (Ho in mente qualcosina eheh xD)

      Elimina
  6. leggo tanti pareri positivi su questo libro...a questo punto non mi resta che leggerlo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' piaciuto tanto in giro, e a ragione direi! Leggilo leggilo :D

      Elimina
  7. Mi è piaciuto tanto questo libro e come te concordo sul finale. Anch'io gli ho dato 4 e mezzo ma non per il finale, più che altro mi ha messo tanta angoscia addosso. E io, ai libri angoscianti, non riesco mai a dargli il voto pieno ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi ricordo benissimo la tua recensione! Ti dirò, a me non ha angosciato tantissimo, certo quello che succede colpisce e fa riflettere sulla forza che ognuno ha dentro di sè e che dovrebbe tirare fuori quando ce ne è bisogno ;D

      Elimina
  8. Questo libro mi ispira tantissimo, il tuo è l'ennesimo parere positivo che sento e mi hai invogliata ancora di più a leggerlo.. peccato per il finale un pò veloce però!
    Adoro quella cover *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eliii lo devi proprio leggere!!! ^-^ A me invece la cover italiana non pice granchè, non mi aveva proprio colpito, preferisco di più quella originale xD

      Elimina
  9. Yees, sapevo che ti sarebbe piaciuto!! Pensandoci, sul finale mi sa che concordo con te.. rispetto al resto del libro è un po' affrettato, però la cosa non mi ha pesato più di tanto, forse perché ho letto libri con finali dieci volte più affrettati.. su questo stesso genere per esempio Le coincidenze dell'amore, di Colleen Hoover, che infatti mi aveva delusa molto >_<

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siii, mi è piaciuto! Il finale non ha pesato tanto, ma se fosse stato come dicevo avrei dato sicuramente cinque stelline piene! Le coincidenze dell'amore lo conosco ma non l'ho letto e mi sa che non lo leggerò >__<

      Elimina
  10. Basta! Solo io sulla faccia della terra non ho ancora letto questo libro?
    Me ne vergogno profondamente.
    PROFONDAMENTE.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Daiiiiii, non ti vergognare, non c'è motivo lol xD Io, come tutti quelli che lo hanno letto, te lo consiglio, perciò tienimi aggiornata, che sono curiosa di sapere che ne pensi ^^

      Elimina
  11. bellissimo libro....bella recensione Rosa!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Licia! :3 Libro meraviglioso!

      Elimina
  12. Complimenti per la recensione! :)
    Non vedo l'ora di riuscire a leggere anch'io questo libro, perché mi ispira parecchio e tutte le recensioni che ho visto finora non hanno fatto altro che accrescere la mia curiosità. Purtroppo all'inizio dell'anno mi sono imposta di smaltire prima parecchie delle mie letture arretrate (e ho stilato ben 2 TBR perché una non bastava!) ma spero davvero di riuscire a leggerlo presto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Siann!! :) Spero davvero lo leggerai presto! Io non riesco a programmare le letture, infatti mi limito a una sola tbr per tre mesi, perchè stagionale ahahah xD A inizio anno invece avevo un bel pò di recensioni in arretrato, ma le ho smaltite tutte per fortuna!

      Elimina
  13. Spero che questo romanzo sia tra le mie prossime letture perché dire che mi ispira non rende l'idea. Ne ho sentito parlare sempre benissimo e ne sono incuriosita, anche se non è proprio il mio genere, credo. In ogni caso bellissima e sincera recensione! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Am, nelle recensioni cerco di metterci sempre la mia opinione spassionata ^^ Sono contenta che ti ispiri, pensa che invece io inizialmente lo avevo snobbato proprio perchè non è il mio genere, ma è un romanzo scritto bene che ti catturerà! Spero lo leggerai quanto prima..

      Elimina
  14. libro stupendo mi è rimasto impresso anche dopo che ho finito di leggerlo, a pensarci bene è come dici tu la fine andava scritta un pò più lunga ma non cambierei nient altro una storia davvero bella che insegna tante cose

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un romanzo stupendo, sicuramente uno dei più belli letti quest'anno! Il finale l'avrei cambiato giusto per adeguarlo al ritmo precedente...

      Elimina

Lasciami una briciola, un commento, come segno del tuo passaggio :3