venerdì 22 luglio 2016

Recensione: The Beast - J.R. Ward (Black Dagger Brotherhood #14)

The Beast 
(Black Dagger Brotherhood #14)
di J.R. Ward 
NAL
Anno 2016
Pagine 508 
Inedito in Italia

- Trama tradotta da me -
Tutto è cambiato per la Confraternita del Pugnale Nero. Dopo aver evitato per un soffio la guerra con le Ombre, le alleanze si sono spostate e nuovi confini sono stati tracciati. Gli assassini della Lessening Society sono più forti che mai, approfittano delle debolezze umana per acquisire più soldi, più armi, più potere. Ma, mentre la Confraternita si prepara per un attacco a tutto campo contro i Lesser, uno dei guerrieri combatte una battaglia dentro di sé...
Per Rhage, il fratello con gli appetiti più grandi, ma anche con il cuore più grande, la vita doveva essere perfetta, o per lo meno, perfettamente godibile. Mary, la sua amata shellan, è al suo fianco e il suo Re e i suoi Fratelli stanno più che bene. Per questo Rhage non riesce a capire e controllare il panico e l'insicurezza che lo affliggono. E tutto questo lo terrorizza e lo allontana dalla sua compagna. 
Dopo aver subito delle lesioni mortali in battaglia, Rhage deve rivalutare le sue priorità, e la risposta, quando si tratta di lui, scuoterà il suo mondo... e quello di Mary. Mary, che si trova su una strada che o li porterà più vicini o provocherà una scissione dalla quale nessuno dei due si riprenderà più.

Cosa è questo libro, cosaaa? *_____________________*
Tanta bella roba, come sempre quando si tratta di quella benedetta donna che porta il nome di J.R. Ward! Vi avviso che sarà una recensione un po' diversa dal solito, molto fangirlante, probabilmente delirante e senza nessuna uniformità, ma spero mi perdonerete. Io adoro questa saga e cercare di parlarne in modo "professionale" è veramente difficile. Vi avviso anche che ci saranno piccoli, grandi spoiler sparsi, quindi occhio! Lettore avvisato, mezzo salvato ;)

Rhage, Mary e la Bestia by Anyae
In The Beast la nostra Ward ci ripropone una delle coppie più amate da noi fans, ovvero Rhage, il meraviglioso, bellissimo, buondissimo e gigantissimo Hollywood, e Mary, regalandoci una montagna di situazioni ricche di emozioni contrastanti che li vedono protagonisti. Como loro due, verremo travolte da un ottovolante di feelings: cominciamo proprio con il botto, una bomba inaspettata che rischia di distruggere ogni cosa...  e così via, ritorna la paura di perdere qualcuno di importante, il dolore che quella perdita ci farà provare, seguita poi da un'ultima flebile speranza nata da quella che doveva essere una maledizione. Per fortuna questa volta - e dopo Le Ombre ci voleva proprio un po' di fortuna, diciamolo - le cose girano per il meglio, facendo ritrovare i nostri eroi felici nel riabbracciarsi, consapevoli di aver vinto contro un tragico destino. 
Rhage per tutto il libro è talmente puccioso, che me lo mangerei a colazione, pranzo e cena. E la sua Mary, la sua Luce nella tenebra, è una donna tosta che combatte a testa alta, come sempre. Li vedremo affrontare alcuni problemi di coppia, il cui tutto ruota intorno al fatto di non poter avere una famiglia tradizionale, visto che Mary non può avere bambini. 
L'argomento affrontato è difficile e toccante, Rhage non vorrebbe mai e poi mai ferire la sua adorata shellan, però quello che sente dentro è talmente doloroso che non può far altro che dargli voce e sputarlo fuori. Per una volta però il destino sembra essersi in moto nella direzione giusta, le carte e il momento sono perfetti e all'orizzonte compare una ragazzina orfana che dopo tanto soffrire ha bisogno di una madre e un padre e di una vita serena e felice. Sembra scontato detto così, ma le cose devono ingranare per arrivare al risultato immaginato e sperato, ma possiamo almeno dire che finalmente, dopo tanto soffrire, per loro due c'è qualcosa di positivo. La piccola Bitty somiglia così tanto a Mary nel carattere, e vedere Rhage in modalità Daddy è stato qualcosa di super zuccheroso e dolcissimo :3 Per non parlare di quando la bambina viene presentata - o sarebbe meglio dire si presenta da sè - all'intera popolazione della Magione... vi lascio immaginare questi vampirozzi giganti e armati fino ai denti che si sciolgono davanti alla figuretta magra e gentile della bambina. E Rhage che già decide che Bits non uscirà con nessun ragazzo nella sua vita? Ohmygooosh xD
Non solo Rhage&Mary però, c'è posto anche per gli altri Fratelli. Tra tutti abbiamo tanto Vishous, con una sbirciatina al suo rapporto con Jane e il fatto di non volere figli è attinente a entrambe le loro personalità; e poi il relazione con la madre, la Vergine Scriba che ci riserva una sorpresa che forse tanto sorpresa non sarà, che ancora non so cosa porterà in futuro. Forse niente di buono. O forse sì?
Poi ritorna Assail, e qui lo ammetto: dopo la sparizione necessaria della sua amata Marisol, non capivo a cosa sarebbe servito il suo personaggio se non a portare altri guai. Qualcosa cambia in questo romanzo, sarà che si rende conto che  la sua dipendenza dalla droga è molto più grave di quello che pensava, sarà il ritrovamento dello schiavo di sangue Marckus, che l'ha colpito più in profondità nel suo cuore di serpente, ma qualcosa si è sbloccato in lui, e non vedo l'ora di ritrovarlo dopo la riabilitazione. 
Mi suscita invece un po' di titubanze la faccenda di Throe: è indubbio che stia tramando qualcosa per fare una scalata sociale attraverso gli intrallazzi della glymera, eppure mi fa strano questo suo reagire in modo inaspettatamente sensibile alla presenza di Assail. 
E non mancano tante piccole apparizioni e episodio leggeri che mi ricordano tanto i primi tempi della serie; tra tutti Zsadist, il mio Fratello preferito (e sono stata sulle spine per e con lui per tutta l'apparizione dello schiavo T^T).
Compaiono anche un paio di nuovi personaggi, come l'umana Jo Early, e c'è da dire che si capisce subito che la ragazza è una mezzosangue, ma non mi aspettavo che fosse quella che si scopre essere! Le implicazioni sono veramente molte e tutte interessanti! Sono un po' titubante invece sul fatto che la Zietta abbia intenzione di far scoprire al mondo degli umani l'esistenza dei vampiri. Non credo ne potrebbe venire fuori qualcosa di buono. Vedremo.
E infine, parliamo di loro, Xcor e Layla! Il prossimo libro sara proprio su di loro - attendo il cover reveal con trepidazione - e qui succedono un paio di cosette che aprono la strada alla loro storia: prima di tutto finalmente i bambini sono nati! *.* Non vi dirò che stavo per mettermi a piangere a un certo punto, ma è successo, immaginatevi com'è stata forte quella particolare scena! Per fortuna va tutto per il meglio, e alla fine abbiamo la nostra famigliola felice: Layla, i gemelli, Qhuinn e Blay. E invece Xcor? La Confraternita finalmente è riuscita a mettergli le mani addosso, ma in seguito ad alcune ferite, il Bastardo si trova in coma. L'Eletta però, preoccupata per l'amato Xcor, sempre nei suoi pensieri e nel suo cuore, fa una scoperta inaspettata: Xcor è il fratellastro di uno dei Confratelli. Ora, come se ne usciranno??? Santo cielo, Tohr ogni volta che lo vede, vuole ucciderlo, come farà adesso che si scoprirà che sono fratellastri? Per questo e altri motivi, non vedo l'ora di leggere la loro storia in The Chosen *_*
Insomma, se non l'avevate capito, ho adorato, a-d-o-r-a-t-o questo libro in ogni sua singola pagina!!! Un romanzo ricco di situazioni difficili e sofferenti, ma ricco anche di tante cose belle e gioiose: amore, sesso, guerra, l'unione, la famiglia che va oltre i legami di sangue, l'amicizia che supporta sempre e fa sorridere. Da leggere assolutamente!!!
Cinque stelle

12 commenti:

  1. Ti dico la verità... ho letto l'introduzione e un pezzettino di spoiler cacchio!!
    Oh Rosellì tra poco recupero Il re e Le ombre e poi aspetterò con tutta la pazienza che non ho la versione della Rizzoli di The Beast >_<
    Sono così contenta del tuo voto e sono tanto felice che lo hai adorato *-*
    Il mio Rhage!! *piange disperata e stringe al petto Quasi Tenebra come un gioiello raro e prezioso* .... *nel frattempo una bestia la guarda alzando gli occhi al cielo*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. D'oh! >-< reclino ogni responsabilità, ti avviso!
      Oh, finalmente recuperi gli arretrati di questa serie *w* Secondo me questo libro è meraviglioso e so già che tu lo adorerai!!! Rhage :3:3

      Elimina
  2. Ogni volta che leggo una delle tue recensioni mi viene voglia di correre a recuperare tutti i libri che mi mancano di questa serie... e prima o poi lo farò davvero, appena riuscirò a smaltire qualche lettura arretrata! :)

    RispondiElimina
  3. Rosa non ho letto la recensione perchè altrimenti avrei avuto uno spoiler immenso ma sappi che mi mancano da leggere il Il cerchio degli amanti, il re e le ombre (oltre a questo) e già sto impazzendo all'idea di dover aspettare per avere gli altri ma in ogni caso la a d o r o !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai fatto bene, tranquilla :) Quando finisci Qhuinn e Blay fammi sapere, mi raccomando :D W la Ward! :D:D

      Elimina
  4. Ciao Rosa! Non potevo non leggere la recensione, attendo da tanto questo libro e non vedo l'ora di leggerlo! Rhage è uno dei miei fratelli preferiti dopo Z, e anche Mary mi è sempre piaciuta, quindi un libro su di loro ci stava eccome! Ora spero che il prossimo fratello su cui la Ward scriverà una storia sarà proprio Z *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Jess! Speriamo arrivi presto qui da noi, così posso rileggerlo, ahahahaha xD Anche io sarei felicissima di un nuovo libro dedicato a Z, anche se mi è sembrato di capire che lo vedremo nella serie spin-off, non vedo l'ora *.*

      Elimina
  5. Ciao, è la prima volta che commento ma non la prima volta che leggo le tue meravigliose recensioni. Non essendo io un genio in inglese mi chiedevo se ci fosse una data precisa per l'uscita in Italia di questo libro che attendo da quando ho finito Le Ombre.
    Complimenti per il bellissimo blog!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Grazie mille per i complimenti, e sentiti libero/a di commentare quando ti va ^.^
      Per adesso non si ha una data precisa, avevo sentito dire per novembre/dicembre di quest'anno, per la versione Mondolibri comunque. Quando avrò notizie più precise non mancherò di comunicarle qui sul blog.

      Elimina

Lasciami una briciola, un commento, come segno del tuo passaggio :3