lunedì 7 luglio 2014

Segnalazione: Adversus Sol. Il male minore - Giulia Carlentini

Di nuovo buongiorno amici ;D
Per la segnalazione del lunedì vi presento un interessante libro fantasy, questa volta di una scrittrice esordiente italiana. La storia è molto intrigante, ma quello che mi ha colpito di più è stata sopratutto la giovane età dell'autrice, Giulia Carlentini, classe 1997. Il romanzo conto di cominciarlo oggi, quindi ancora non posso esprimere nessun giudizio, sappiate solo che sono molto curiosa al riguardo. Per le altre considerazione vi rimando sicuramente alla mia prossima recensione.


Adversus Sol. Il male minore
di Giulia Carlentini
Edizioni R.E.I.
Pagine 250
Isbn: 9788827591963
Euro 15,00 (cartaceo); 4,99 (Epub, Mobi, Pdf)

Seyarh è una ragazza come tante altre nel mondo dell'Adversus Sol. Abita nella capitale della Terra dell’Acqua. Possiede un’indole buona e positiva, fin troppo. Liberare un condannato alla gogna è un terribile errore che la trasporta in un’avventura che non avrebbe mai immaginato di vivere. Fugge di casa e si ritrova fra i sentieri di un mondo corrotto e sull’orlo del crollo. Paura, coraggio, dolore e odio sono i sentimenti che attanagliano il suo cuore e lo stringono come le maglie di una catena, la stessa che l’avvolge con un compito ineluttabile. Divinità imperanti, un Demone e un’unica semi-dea che può salvare ogni cosa da una guerra persa in partenza. La morte che tutto accoglie nel suo gelido abbraccio può essere spezzata, ma solo da grandi cavalieri in grado di risollevare le sorti di un’atavica contesa. Bene e male si affrontano nuovamente su un campo di battaglia tinto di rosso. Ma qual è davvero il bene? C’è una reale barriera che lo divide dal male? Il destino che Seyarh sceglie non è luce, non è bene, è solo un male minore.
«Oh. Lo ricordo come se fosse ieri. Arrivavano, arrivavano veloci, neri come la pece, con le loro spade acuminate in pugno e le loro armature nere che li mimetizzavano nell’oscurità. Gli urli gutturali e orribili squarciavano l’aria e solamente un essere era in grado di domare quelle belve.»«Di chi stai parlando?»«Del Demone.»

“Mi chiamo Giulia Carlentini e vivo a Carlentini”.
“Ma Carlentini è il cognome o il paese?” Questo è quello che succede la maggior parte delle volte che la scrittrice siciliana nata nel 1997 si presenta. Coincidenza o meno la ragazza ha la sua prima pubblicazione nel 2014, quando ancora frequenta il liceo scientifico, a sedici anni. Scrive racconti dall’età di sei anni, da sempre grande fan del genere fantasy. Il male minore è il suo romanzo di esordio.

Acquistabile sul sito dell'editore e sui diversi store online. Vi lascio il link alla pagina Facebook dedicata al romanzo.

16 commenti:

  1. La trama mi ispira e la frase che hai pubblicato mi è piaciuta un sacco! ^-^ Quando ho visto che aveva 16 anni ci soni rimasta anch'io, complimenti a lei! ^-^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, ci sono rimasta anche io per la giovane età, anche se non sarà la prima scrittrice a essere pubblicata giovanissima! Ti farò sapere meglio con la recensione :3

      Elimina
    2. Non vedo l'ora! ^-^

      Elimina
  2. Lo devo leggere anch'io, spero di poterlo iniziare al più presto perché mi incuriosisce molto *--*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io lo comincio proprio oggi, dopo che finisco di farmi un bel giretto per i blog ^o^

      Elimina
    2. Allora credo proprio che lo finirai prima di me, sono curiosa di vedere cosa ne penserai *-*

      Elimina
  3. Anche a me mi ha mandato una copia, ma lo leggerò più avanti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene, bene, così abbiamo più pareri da offrire ^-^

      Elimina
  4. Ha contattato anche me:) Ero indecisa se accettare o meno, ma alla fine penso di accettare..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io ero indecisa, ma poi la sinossi mi ha lasciato quel certo non so che, e poi la giovane età dell'autrice mi ha incuriosito, quindi ho accettato ^-^

      Elimina
  5. Carina questa trama mi piace ^_^. E poi è molto originale.
    Anch'io sono rimasta sbalordita per l'età. Davvero giovanissima ;) e poi la storia del cognome/paese....ma povera!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esattamente i motivi per cui ho detto di si alla sua richiesta di recensione ;)
      Eh si, ha per cognome il nome del paese ^-^

      Elimina
  6. Non lo conoscevo ancora ma sembra carino ^_^
    L'autrice è giovanissima *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si si, è stata appena pubblicata ^.^ Sono proprio contenta che stia incuriosendo parecchi ;D

      Elimina
  7. La vostra curiosità mi fa un immenso piacere. Non vedo l'ora di conoscere il vostro parere :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giulia :D grazie a te per l'opportunità che mi hai dato di leggere il tuo libro!

      Elimina

Lasciami una briciola, un commento, come segno del tuo passaggio :3

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...