sabato 14 marzo 2015

Let's DreamCast! #2: Il Risveglio di J.R. Ward

Let's Dream(cast)! è la rubrica a cadenza mensile ideata in collaborazione con Eika del blog La biblioteca di Eika, dove vi faremo vedere il nostro cast ideale di un libro che abbiamo letto, ma anche i luoghi e le scene che più hanno colpito la nostra immaginazione.


Buon sabato a tutti lettori, oggi nuova puntata di Let's DreamCast, la rubrica nata in collaborazione con Stefy, che purtroppo per via di nostri impegni vari abbiamo un pò abbandonato negli ultimi mesi. Sperando che non vi sia mancata troppo, per questo secondo appuntamento abbiamo scelto un paranormal romance, il romanzo che fa da apripista alla mia serie preferita! Chi la indovina?? Vampiri, Confratelli, J.R. Ward... vi dicono niente queste parole? xD Il mondo della Confraternita è ricco di personaggi unici e complessi, ecco allora come ci immaginiamo la coppia protagonista de Il risveglio e alcune figure minori. 

Il risveglio 
(Black Dagger Brotherhood #1) 
di J.R. Ward 
Rizzoli 
Anno 2010
Pagine 443
Recensione
Beth Randall è una giovane cronista in un giornale di provincia, a Caldwell NY. Abituata ad aggirarsi tra colleghi giornalisti, poliziotti e delinquenti che non le staccano gli occhi di dosso, ha imparato a tenerli a bada. Quando uno sconosciuto entra nel suo appartamento forzando con naturalezza la porta, Beth dovrebbe urlare e tentare la fuga. Invece è travolta e si abbandona a un desiderio che non ha mai provato prima. Il terrore viene dopo, quando Wrath le parla di Darius, il padre che Beth non ha mai conosciuto, e che gli ha affidato il compito di assisterla e proteggerla. Perché Darius e Wrath appartengono a una stirpe di vampiri da secoli in lotta per la sopravvivenza. E Beth sta per entrare in un mondo nero come la notte e rosso di sangue, sta per andare incontro alla trasformazione di tutto il suo essere.



Partiamo da lui, Wrath figlio di Wrath, l’ultimo vampiro purosangue della specie, il Re di diritto che si rifiuta di prendere il posto che gli spetta alla guida della sua razza e che preferisce combattere la guerra contro la Lessening Society sul campo insieme ai suoi fratelli, i guerrieri della Confraternita del Pugnale Nero.
Wrath era un metro e novantotto di puro terrore vestito di pelle. I lunghi capelli lisci e neri gli ricadevano sulle spalle dall'attaccatura a V sulla fronte; un paio di occhiali da sole avvolgenti nascondevano due occhi che nessuno aveva mai visto; le spalle erano larghe il doppio di quelle della maggior parte dei vampiri maschi. Con il suo viso aristocratico e feroce insieme, incarnava alla perfezione il re che era per diritto di nascita e il soldato che era diventato obbedendo al proprio destino.
 
Penso proprio di interpretare l'idea della maggior parte del fandom e l'unico che  può impersonare il Re è Jason Momoa! Anche la scelta di Stefy, Jared Leto (sempre figo lui) ci sta bene, anche se lo preferisco con i capelli lunghi :D

Elizabeth Randall è la protagonista femminile, una giovane giornalista che improvvisamente scopre la verità sia sull'esistenza dei vampiri sia sulla sua natura di vampira mezzosangue. Tra lei e Wrath divamperà la passione sin dal primissimo sguardo.
In piedi nella notte immota, Wrath fissava la sagoma della figlia di Darius. Era alta, per essere una femmina umana, e aveva i capelli neri, ma questo era tutto quello che potevano dirgli i suoi occhi. Inspirò a fondo, ma non riuscì a percepirne l'odore. Le porte e le finestre di casa sua erano sbarrate e il vento che soffiava da ovest portava con sé un fetore dolciastro di spazzatura. (...)
La ragazza aprì la vetrata e mise fuori la testa, bloccando con il piede un gatto che tentava di uscire. Wrath rimase senza fiato quando venne investito dal suo odore. Era buonissimo. Faceva pensare a un fiore dal profumo intenso. Una rosa notturna, forse. Respirò a pieni polmoni chiudendo gli occhi mentre il suo corpo reagiva, il sangue si infiammava. Darius aveva ragione: era alle soglie della transizione. Lo capiva dall'odore. Mezzosangue o no, era pronta per il cambiamento.
Trovare qualcuno che somigli alla Beth che ho in mente è stato difficilissimo, diciamo che sia l'attrice Minka Kelly che Olivia Palermo ci si avvicinano per la dolcezza dei tratti, ma in verità i capelli dovrebbero essere più scuri. 

Tra i personaggi secondari abbiamo scelto la vampira shellan di Wrath, Marissa, e il poliziotto umano Butch O'Neal, che in questo primo volume ci vengono presentati e di cui seguiremo le vicende nei libri successivi, precisamente in Senso.

Butch annusò l'aria aggrottando la fronte. 
E quel profumo che cosa diavolo era? 
Faceva pensare ai tropici, all'oceano. 
Si voltò. 
Ferma sulla soglia c'era una femmina mozzafiato. Snella, elegante, con un'aria fragile e smarrita; indossava un abito semitrasparente e la magnifica chioma bionda e ondulata le ricadeva sulle spalle fino all'altezza dei fianchi. Il viso era di un'assoluta, delicata perfezione e gli occhi erano di un azzurro chiarissimo, cristallino.
Per Marissa io ho scelto Casey Labow, mentre Stefania Catherine Lang.

Butch O'Neal andò a piazzarsi proprio di fronte a lei mettendo a tacere il collega con un'occhiata severa. «Ma guarda che sorpresa.» 
Beth arretrò di un passo. Ossoduro era un pezzo d'uomo. Grande e grosso, voce calda, grinta da vendere. In molte dovevano sentirsi attratte da lui perché di certo era bello, anche se in un modo ruvido, coriaceo, ma a lei non faceva né caldo né freddo. 
E' stato facilissimo trovare Butch, perchè me lo sono sempre immaginato molto simile a Colin Farrell *O* Anche Cesare Mori, la scelta di Stefy, è super azzeccata!

Per concludere una serie di immagini di interni che secondo noi sarebbero ideali, la scenografia adatta per la storia e per rappresentare la casa di Darius, dove si svolgono gli avvenimenti più importanti.

Dovevano far parte della stessa banda, pensò. O della mafia. 
A un tratto sentì il bisogno di un po' di spazio, e Wrath la lasciò andare mentre entravano in una stanza con le pareti tinteggiate in giallo limone. Beth rallentò. Quel posto sembrava un museo o un ambiente che si sarebbe aspettata di vedere sulle pagine di una rivista tipo «Architectural Digest». Pesanti tendaggi color pastello incorniciavano ampi finestroni, pregiati dipinti a olio occhieggiavano dalle pareti, oggetti d'arte erano disposti con gusto in tutta la 
stanza. Abbassò lo sguardo sul tappeto. Quello da solo valeva probabilmente più di tutto il suo monolocale. 


Il post si conclude qui, che mi dite? Avete letto il romanzo della Ward? Vi piacciono le nostre scelte? Avreste scelto qualcun'altro?? Fateci sapere :3
Io vi mando un grande abbraccio e vi auguro un buon fine settimana. Besos!

10 commenti:

  1. Figo questo Dream-cast xD Jason Momoa è tanta roba!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Jason Momoa è tantissima roba, mamma mia :Q_

      Elimina
  2. Concordo con Giulia! Questo dreamcast è davvero figo ^_^
    Ps. ci sarà la seconda parte? Perché mi piacerebbe vedere anche gli altri personaggi *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che vi sia piaciuto! ^o^ Uhm per la seconda parte non so, si potrebbe fare però, ne parlerò con Stefy!

      Elimina
  3. Adoro i dreamcast!! E questo attori sono tutti troppo fighi! Ora voglio leggere il libro ahaah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me piacciono i dreamcast, farli soprattutto *w* Leggilo leggilo Giadinaaa :3

      Elimina
  4. Rosa!!!!!!!!!!!!!!!
    Che bellissima ideaa io sto leggendo adesso quello di Quinn e Blay ... fantastico *^* ... Jason Momoa è LUI!|!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! è IL NOSTRO RE!!! Pauroso XD ....Mi piace un sacco anche Marissa che hai scelto .. tu!!! Fantastici questi DReam cast.. ne voglio di piùù! XDDDD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Awww, adoro Il cerchio degli amanti!!!! Quanto l'ho aspettato, quanto mi ha fatto penare quella testa de coccio di Qhuinn XDXD Momoa è perfetto per Wrath, cioè...è lui, l'unico e inimitabile ahahah *w*

      Elimina

Lasciami una briciola, un commento, come segno del tuo passaggio :3