giovedì 4 settembre 2014

WishList: in&out #6

WishList: in&out è la rubrica mensile con gli aggiornamenti sulle nuove entrate e uscite librose della wish list.

Salve a tutti! Oggi, come tutti i primi giovedì di ogni mese facciamo il recap delle letture del mese e l'aggiornamento sui nuovi libri che più mi hanno incuriosito e che vanno così ad allungare la mia lista dei desideri librosa :)

Cominciamo subito con i libri letti, e anche questo mese sono pienamente soddisfatta, perchè sono riuscita a leggere ben 8 romanzi e 3 racconti, e mi sono piaciuti tutti, se escludiamo l'abbandono per incompatibilità di In fondo al buio di Martin.
I libri sono: La ragazza di carta di Guillaume Musso, il racconto Pantera di Stefano Benni, Doll bones. La bambola di ossa di Holly Black, Una tata per Nate di Lisa Worrall, Un amore ovale di Sabrina Parodi (la miglior lettura del mese per la rubrica Best&Worst of the month), e Il confine dell’eternità, secondo e ultimo della serie The Edge on Never di J.A. Redmerski (sto scrivendo, o meglio tentando di scrivere, la recensione, ma ho un blocco perchè non riesco a capire se mi è piaciuto o meno >.<). 
Ho ripreso anche a leggere in lingua, grazie a Endless Knight di Kresley Cole.
Per quanto riguarda gli autori emergenti e self-published ho letto La linea sottile di Denise Aronica, vinto al blogtour, il racconto gratuito di Aenor, I giardini di Asgard, e ultimo ma non meno importante il romanzo Poteri spezzati più la novella Il Diploma di Federica Nalbone.
Purtroppo sono indietro con la pubblicazione delle recensioni, però conto di riuscire a recuperare entro la prossima settimana, anche se per farlo salterò la rubrica Topic Book, che poverella manca da un bel pò u.u

Questi invece alcuni dei nuovi romanzi che hanno catturato la mia attenzione e che vorrei leggere:

- L'invisibile (Will Trent #7) di Karin Slaughter.
Will Trent, l’agente speciale del Georgia Bureau of Investigation, sta lavorando sotto copertura ed è riuscito a inserirsi in nel giro criminale della città di Macon. Ma senza il supporto della donna che ama, Sara Linton, i demoni che l’hanno sempre accompagnato stanno per avere la meglio su di lui.
Sara non ha idea di dove Will sia scomparso, ma anche lei si ritrova a Macon per indagare su un omicidio di cui è rimasto vittima Jared, il suo figliastro. Piena di rabbia e dolore, Sara si mette a indagare su quella morte ingiusta, senza immaginare che sia lo stesso caso su cui sta lavorando Will. Detective, amanti e nemici si ritrovano così gli uni contro gli altri, in un indimenticabile confronto ad armi pari tra il coraggio più virtuoso e il male più profondo e invisibile.

Ultima uscita italiana della Slaughter, scrittrice che, se mi seguite da un pò sapete quanto mi piaccia! Prima di questo devo ancora leggere Abisso senza fine, Mente criminale e la novella Corsa contro il tempo. Devo dire che la trama è spoilerosa, uffi, però nulla di grave, almeno questa volta.


- La notte dei vampiri (Potere di Sangue #1) di Nancy Kilpatrick.
Durante una vacanza a Bordeaux, in Francia, Carol, una giovane donna americana con alle spalle un matrimonio fallito, viene prima "abbordata" e poi rapita da un sedicente vampiro, André, che la tiene prigioniera (semi-consenziente) per due settimane nel suo castello, dove dimora con altri tre esseri della sua stessa specie. In questo lasso di tempo il vampiro fa di Carol la sua schiava, esercitando sadicamente su di lei ogni genere di abuso e perversione sessuale. Scaduto il termine del patto, secondo il quale dopo 14 giorni la ragazza sarebbe tornata libera, André mantiene la parola e Carol può tornare a Philadelphia, a casa sua. Ma la ragazza prosegue il suo viaggio per il mondo e in Spagna, tre settimane più tardi, si accorge di essere incinta.

I vampiri sono probabilmente i miei personaggi sovrannaturali preferiti, tuttavia non conoscevo la serie Potere di sangue della Kilpatrick. Ne ho sentito parlare bene da una lettrice con cui ho molti gusti in comune e quindi mi sono incuriosita. Certamente la leggerò, anche se mi hanno detto che non è adatta a tutti i palati. Vedremo ;)


- Il richiamo dell'angelo di Guillaume Musso.
New York, aeroporto JFK. In un'affollata area d'imbarco Madeline e Jonathan, due perfetti sconosciuti, si scontrano. Un vivace battibecco, poi ciascuno riprende la propria strada. Le vacanze natalizie sono alle porte: lei sta per salire sul volo per Parigi, dove possiede un avviato negozio di fiori, e lui è in partenza per San Francisco, dove gestisce un modesto ristorante. Non immaginano certo che i loro destini s'incroceranno di nuovo. Una volta atterrati e scoperto con disappunto di essersi scambiati i cellulari nell'urto, ciascuno prova l'irresistibile impulso di curiosare nei segreti dell'altro. E questa reciproca indiscrezione fa riemergere un passato doloroso per entrambi, perché nessuno dei due è quello che sembra. La foto di una ragazza scomparsa... Un volto sconosciuto eppure familiare... Una sconcertante rivelazione... Inizia così una vicenda punteggiata di colpi di scena, sorprese, inattesi capricci del destino. E mentre i due protagonisti rincorrono piste sempre più pericolose, l'amore fa capolino, suggellando l'epilogo sullo sfondo di una New York sepolta dalla neve.

Musso mi è piaciuto tantissimo in La ragazza di carta (che vi consiglio di leggere), e questo è solo uno dei suoi tanti romanzi che vorrei leggere, quello che sicuramente mi ispira di più. 


- Killing Sarai (In the Company of Killers #1) di J.A. Redmerski.
- trama tradotta da me -
Sarai aveva solo 14 anni, quando sua madre la sradicò dal suo mondo per andare a vivere in Messico con un noto signore della droga. Col tempo la ragazza ha dimenticato cosa significasse vivere una vita normale, ma non ha mai perso la speranza di sfuggire dal complesso dove ha vissuto negli ultimi nove anni. 
Victor è un assassino a sangue freddo che, come Sarai, sin da quando era un ragazzo ha conosciuto solo morte e violenza. Quando Victor arriva al complesso per ricevere le informazioni e il pagamento per un colpo, Sarai lo vede come la sua unica opportunità di fuga. Ma le cose non vanno come dovrebbero, e invece di trovare un passaggio per ritornare a Tucson, si ritrova sì libera da un uomo pericoloso, ma anche nella grinfie di un altro.
Durante la fuga, Victor decide di dare ascolto alla sua coscienza, cercando di aiutare Sarai. Durante la loro vicinanza, si ritrova a rischiare il tutto per tutto nel tentativo di salvare la ragazza; anche mettere a repentaglio la sua relazione con Niklas, fratello devoto e collega, che come tutti gli altri vuole Sarai morta.
Mentre tra Sarai e Victor cresce pian piano la fiducia, le differenza tra loro spariscono e l'attrazione cresce sempre di più. Ma le capacità e l'esperienza di Victor potrebbero non essere abbastanza per salvarla, così come il potere che lei detiene inconsapevolmente su di lui potrebbe essere la sua condanna a morte.
Questa è la loro storia...

La Redmerski è l'unica autrice che è riuscita a farmi apprezzare il genere new adult, con la duologia The edge of always, e girovagando su Goodreads, ho trovato quest'altra serie, una trilogia thriller romance (ma esisterà come genere?), che mi ispira davvero tanto, e che spero venga portata in Italia, prima o poi. Altrimenti me la leggerò in inglese.


- La Luce del Nord (Auriane #1) di Donna Gillespie.
Il suo nome era Auriane.
Era una guerriera, una sacerdotessa
e la più grande minaccia per i potenti dell'antica Roma. Nel giorno della sua nascita, Auriane riceve da una sacerdotessa un misterioso amuleto e la profezia di una vita di gloria e di sventure. Figlia di un capo germanico, Auriane assiste agli orrori indicibili perpetrati da invasori spietati contro la sua tribù, e decide di consacrarsi alla vendetta. La fama delle sue mirabili gesta giungerà fino a Roma, alle orecchie del famoso statista Marco Giuliano, che al collo porta un amuleto identico e il cui destino si intreccerà presto con quello di Auriane... 
Un avvincente romanzo storico ambientato all'epoca dello scontro tra l'impero romano e le popolazioni germaniche, in cui, con continui colpi di scena, si intrecciano battaglie, passioni e riti pagani.

Questo romanzo l'ho trovato sul blog di Aenor, ed è una delle sue letture preferite. Devo dire che mi ispira tantissimo, solo che per sfortuna fa parte di una serie di cui hanno tradotto solo il primo libro.


Che ne pensate delle mie nuove entrate? Vi ispirano? Li avete già letti? Fatemi sapere, come sempre ;)
Ah, e vi piace la nuova impostazione che ho dato alla rubrica? Sto piano piano imparando a usare i codic html e css, e mi pare che così il post non diventi chilometrico e sia più ordinato ^-^ 

Per questo mese è tutto, al prossimo aggiornamento!

29 commenti:

  1. *si nasconde vergognandosi perché non ne conosce nessuno*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buahahahahahah X'D
      Ma daiiii Ileeee, neanche io li conoscevo eheh ^__-

      Elimina
  2. *si nasconde insieme a Ilenia* ;)
    Nemmeno io conosco i romanzi che hai inserito in wishlist.. Il richiamo dell'angelo mi ispira però ^^

    RispondiElimina
  3. Io ho letto la saga della Kilpatrick, i primi tre volumi mi sono piaciuti molto ma il quarto è stato veramente una lettura pessima, secondo me troppo influenzata dalla sua vena erotica...(non so se la saga sia finita o meno...per me lo è... ^^)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah, bene! A me la vena erotica nei romanzi non dispiace, sempre che sia utile allo sviluppo della storia (altrimenti mi leggo un erotico), e qui sono molto incuriosita dalla figura del vampiro. Comunque si, mi pare che siano quattro libri, almeno quelli tradotti in Italia ^-^

      Elimina
  4. Ciao Rosa!! Che bello, grazie alla tua rubrica ho finalmente scoperto titolo e autore di un libro che avevo visto anni fa al centro commerciale ma che stupidamente non mi ero segnata, nonostante la trama mi incuriosisse molto: inutile dire che poi mi ero scordata tutto e non ero più riuscita a trovarlo! Sto parlando del libro della Kilpatrick! Ora non mi sfuggirà eheheh!!! ^_^
    Molto interessanti anche Killing Sarai e La luce del Nord !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Meno male che ci sono io eheh xD Comunque credo di averle viste anche io in giro tempo fa le cover della Kilpatrick, forse scambiandole per quella della serie della Gleason. Fammi sapere quando lo leggerai, che sono troppo curiosa ;D

      Elimina
  5. Ti volevo avvisare che ti ho nominata nel mio blog per il premio The very inspiring blogger award ;-)

    RispondiElimina
  6. sono tutti molto belli!! mi ispirano in particolar modo quello di musso e quello della redmerski....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Musso come sai mi è piaciuto tanto, mentre spero davvero che traducano la serie della Redmerski, mi pare bella originale ^-^

      Elimina
  7. Sembrano tutti interessantissimii :3

    RispondiElimina
  8. 8 libri, non male :D La notte dei vampiri mi incuriosisce tantissimo *___*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, anche se non credo che questo mese leggerò molto u.u
      Anche a meeee :3

      Elimina
  9. Oooh piace anche a me L'invisibile. Se lo leggi per prima fammi sapere.......
    E mi ispira tanto La notte dei vampiri. Metto la serie in lista anche se mi sembra di ricordare questi libri.
    La mia lista si sta allungando troppo, non ce la farò mai.
    P.S. Mi piace come hai impostato la rubrica ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh, la mia to be read list straripa da tutte le parti >.<
      Sicuramente leggerò quello della Slaughter, prima devo recuperare gli altri due prime di quello, perchè anche se sono autoconclusivi e si possono leggere a se stanti, a me piace seguire l'ordine esatto ^-^

      Elimina
  10. La notte dei vampiri l'ho letto qualche annetto fa trovandolo molto noir. Ricordo che mi era piaciuto anche :) L'invisibile della Slaughter l'ho preso a fine agosto, quando ancora c'era quella vantaggiosissima promozione della TimeCrime al 25% di sconto. Praticamente li devo recuperare tutti ancora! Nel prossimo ordine Libraccio rimedierò :) Anche io sto pasticciando con i codici sul blog! Per il post sulle uscite della settimana. Hai trovato qualche tutorial sul web?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava! Della Slaughter ti consiglio anche la serie Grant County pubblicata dalla Piemme, se la trovi non lasciartela sfuggire! La notte dei vampiri mi ispira tanto, e che ti sia piaciuto mi fa ben sperare. Poi ti dirò ^__-
      Si, ho trovato qualche sito molto utile, ti mando i link per messaggio privato su FB :D

      Elimina
  11. Complimenti, quante letture! I libri che vorresti leggere invece non li conosco, ma mi informerò!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Anche se questo mese non sarò molto proficua sul versante "libri letti" u.u
      Fammi sapere se ti ispira qualcuno!

      Elimina
  12. Sembra davvero carina questa rubrica. :)

    RispondiElimina
  13. Ciao, Rosa! "La luce del nord" è il primo di una duologia, composta da "Dalla Germania alla Roma Imperiale" (titolo bruttissimo :P) -lo si può trovare anche diviso in due volumi: "La maledizione delle nove sante" e "Aurinia la gladiatrice"- e "La signora della luce". Il primo secondo me è bellissimo, il secondo un po' meno, ma per fortuna il primo è autoconclusivo! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah, allora mi sono sbagliata, perchè su goodreads ho trovato solo La luce del Nord, mentre La signora della luce non c'è la versione italiana >.<
      Sono curiosa, spero di leggerlo quanto prima così ti dico che ne penso ^-^

      Elimina
  14. Ciao Rosa! Ribadisco: leggi la Kilpatrick e i suoi vampiri non ti deluderanno, ma attenta che non è per i deboli di cuore :D Buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sabrina! Spero tanto che mi piaceranno, poi ti faccio sapere ;D
      Un abbraccio!

      Elimina
  15. Ehm, non le conosco nessuno. Che vergogna.

    RispondiElimina

Lasciami una briciola, un commento, come segno del tuo passaggio :3

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...