lunedì 2 novembre 2015

Blog Tour "Il segreto della crisalide" di Denise Aronica - Tappa #3: Recensione in Anteprima


Ben ritrovati cari lettori!!! :3
Novembre debutta qui sul blog con una tappa del BlogTour dedicato al nuovo romanzo di Denise Aronica, Il segreto della crisalide, un romanzo di formazione con un tocco romance che vi stupirà per i temi affrontati. Sono stata davvero contenta di aver avuto l'opportunità di leggerlo in anteprima e di potervene parlare in una mia recensione, e ringrazio Denise che si è affidata a me e fidata del mio giudizio. Inoltre vi consiglio di continuare a seguire tutte le tappe del tour, cosicché potrete partecipare al giveaway in corso e tentare di vincere una delle tre copie ebook in palio.

Il segreto della crisalide
di Denise Aronica
Self-publishing
Genere Narrativa contemporanea
Pagine 330 
Euro 0,99 (ebook)
Uscita 9 Novembre

Sono passati quasi nove mesi da quando i genitori di Olivia sono morti, ma lei non è ancora riuscita a farsene una ragione. Sa di non essere pronta a passare oltre e a lasciarli andare per sempre e non intende sforzarsi per farlo, così trascorre le sue giornate a tenere il conto del tempo che passa in modo maniacale, imbrattandosi il braccio con un pennarello, chiusa nella sua nuova camera a casa dei nonni, a leggere fino a dimenticarsi di tutto il resto. Nemmeno per Max, il suo fratellino di otto anni, è semplice riuscire a fare breccia nella solida armatura che Olivia ha costruito tutto intorno a sé e anche i nonni, pur sforzandosi di non darlo a vedere, non potrebbero essere più preoccupati per lei, che si rifiuta persino di parlare con uno psicologo. Sarà per via della sua reticenza e testardaggine a rifiutare qualsiasi tipo di sostegno che nonna Margherita prenderà una decisione drastica. Olivia sarà costretta a frequentare per un paio di mesi una sorta di centro estivo molto particolare, gestito da un’amica di vecchia data di sua madre, in cui un’equipe di specialisti si occupa di aiutare adolescenti affetti da dipendenze comportamentali. Proprio lì al centro, grazie alla compagnia di Daniel, un nerd dipendente dai videogiochi, e di Andrea, una ragazza viziata, volubile e misteriosa, Olivia riuscirà finalmente a lasciarsi andare e ad aprire un po’ il suo cuore. Il dolore per la sua terribile perdita però, continuerà ad assillarla, soffocando sul nascere ogni più piccolo sprazzo di felicità. Olivia sarà così costretta a rendersi conto che dovrà iniziare a lottare con tutte le sue forze per riuscire ad avere di nuovo il controllo sulla sua vita prima che sia troppo tardi.


L'AUTRICE
Denise Aronica ha ventiquattro anni, è originaria di Palermo, ma vive ormai in Romagna da più di dieci anni. Si è appassionata alla lettura da bambina grazie ai suoi genitori, che avevano l'abitudine di leggerle una favola ogni sera prima di metterla a dormire. A un certo punto, quando frequentava ancora le scuole superiori, ha deciso che voleva raccontare le sue storie, così ha iniziato a scrivere e da allora non ha più smesso. Al di fuori di questo, nel tempo libero le piace stare col suo fidanzato, leggere e occuparsi del suo blog letterario (Reading is believing), ascoltare musica di ogni genere e guardare più telefilm di quanti non riesca a seguirne.


IL CALENDARIO DEL BLOG TOUR
27/10  TAPPA #1  Il cibo della mente: Presentazione del libro e incipit
30/10  TAPPA #2  Dreaming fantasy: Presentazione dei personaggi
02/11  TAPPA #3  Briciole di parole :Recensione in anteprima
04/11  TAPPA #4  Sweety readers: Intervista all'autrice
06/11  TAPPA #5  She was in wonderland: Estratto 
09/11  TAPPA #6  Denise Aronica Autrice: Annuncio vincitori giveaway

Per partecipare al blogtour dovete obbligatoriamente:
- seguire la pagina Facebook dell'autrice
- essere Lettori fissi dei blog che ospitano le varie tappe
- lasciare un commento a ogni tappa del Tour
Altre opzioni facoltative sono:
- condividere il banner e i link alle tappe del tour sui social e sui vostri blog
- aggiungere il romanzo sui vostri scaffali Goodreads

Quando ho letto la sinossi de Il segreto della crisalide, la prima cosa che ho pensato è stata che, per un certo periodo, Olivia sono stata io. Anche a me infatti è capitato un periodo in cui non facevo altro che leggere per dimenticare i problemi della vita di tutti i giorni. E sono sicura che molti lettori si ritroveranno in quello che succede alla protagonista del romanzo. 
Cosa ci spinge a leggere, a macinare un libro dopo l'altro? La voglia di viaggiare con la mente, esplorare nuovi mondi, nuove emozioni, nuove storie diverse, fantastiche, romantiche, paurose... Leggiamo perché ci piace, ma se leggendo stessimo tentando, consciamente o inconsciamente, di allontanarci dalla realtà che viviamo, magari perché non ne siamo soddisfatti, o perché non vogliamo affrontarne i problemi che ne derivano? Come dice il proverbio, il troppo storpia. Anche se si tratta di libri.
E' questo quello che succede a Olivia, una diciassettenne che ha perso i genitori e che non riesce ad affrontarne la perdita. Non vuole parlarne, non vuole pensarci neanche. Come se chiudendo gli occhi e negando la realtà, leggendo libri su libri su libri, lei potesse davvero cancellare quel doloroso evento che le ha sconvolto totalmente la vita.

Leggere è il mio modo di affrontare le cose e insomma, diciamocelo, potevo sceglierne di ben peggiori. Avrei potuto iniziare a drogarmi o a bere o perché no, mettermi a fumare come una ciminiera per smaltire tutto il nervoso come faceva mio padre. Invece ho deciso solo di chiudermi nella mia camera e di stare per conto mio con i miei libri.

Preoccupata ed esasperata, la nonna di Olivia, Margherita, decide, con un sotterfugio, di iscriverla in un campo estivo speciale, pensato per adolescenti con problemi comportamentali. Qui, volente o nolente, in compagnia di altri ragazzi con diversi problemi - che vanno dalla dipendenza dei videogame all'asocialità - Olivia verrà spinta a riflettere su di sé, su ciò che sta diventando e su come il suo comportamento chiuso e il suo rifiuto di vivere e andare avanti stia mettendo in crisi anche il suo rapporto con il fratellino di otto anni Max
Solo confrontandosi e mettendosi in gioco Olivia riuscirà a trovare il coraggio necessario, la forza dentro di sé per tornare a vivere, nonostante la perdita dei genitori. Proprio come una farfalla, attraverserà vari stadi di crescita fino ad arrivare a quello finale, quando finalmente riuscirà a liberare la bellezza delicata delle sue giovani ali. Nel percorso inoltre la ragazza troverà una nuova amica, con la quale instaurerà un rapporto strano ma sincero (anche se non da subito). E troverà anche l'amore, quello dolce e gentile delle prime esperienze.
La prima cosa che mi ha colpito, oltre alla sintonia con la protagonista Olivia, è stato lo stile dell'autrice, che ho percepito fin da subito diverso, più maturo forse rispetto a quello che avevo trovato nel romanzo d'esordio La linea sottile, più curato pur rimanendo al contempo molto scorrevole. La caratterizzazione dei personaggi è molto buona, riusciamo a conoscerli tutti abbastanza bene, in particolare però ho apprezzato molto Olivia, Daniel e Andrea. Non c'è solo una storia d'amore molto carina e veramente ben sfruttata, ma vengono affrontate anche tematiche importanti che spaziano dall'elaborazione del lutto ai conflitti tra genitori e figli, dai problemi adolescenziali alle crisi di identità che si incontrano nella ricerca di sé e della percezione che hanno gli altri di noi stessi. E il tutto viene raccontato in modo semplice ed estremamente empatico. 
Il segreto della crisalide è una ottima seconda prova per l'autrice, che centra il bersaglio raccontando una storia young adult diversa, che punta alla crescita di tutti i suoi personaggi, discostandosi dai soliti stereotipi del genere e, soprattutto, con un messaggio di sottofondo importante e da non sottovalutare. Sicuramente è una lettura che vi consiglio di non perdervi.
Quattro stelle

28 commenti:

  1. Più leggo di questo libro più ho voglia di averlo su mio e-reader *-* ...sono contenta che ti sia piaciuto, non vedo l'ora di poterlo leggere :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono veramente contenta di sentirtelo dire! :) Vedrai che piacerà anche a te!

      Elimina
  2. Rosa ti ringrazio di cuore per questa recensione, è stata una bellissima sorpresa! Non potevo davvero chiedere di meglio e sono felicissima che il libro ti sia piaciuto e che ti abbia colpita. Grazie, grazie, grazie :')

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Awww :3 Di nulla Denise, grazie a te per avermelo fatto leggere in anteprima! E sono contenta che la recensione ti abbia emozionato <3 In bocca al lupo per tutto, e continua così! :)

      Elimina
  3. Ma che bella recensione... :3 Con ogni nuova tappa sale la mia curiosità per leggere questo libro. Seriamente, non vedo l'ora di poterlo avere tra le mani - con giveaway o meno! :D Ormai manca poco alla pubblicazione, poi ** Mi stuzzica soprattutto l'idea che la protagonista sia una lettrice. Ci sono troppi pochi libri in giro con personaggi simili :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Isabel, sono felice di sentirtelo dire ^^ E concordo con te, la protagonista è una lettrice in cui noi possiamo subito identificarci, a dispetto comunque del dramma che l'ha colpita. Spero ti piacerà quanto è piaciuto a me.

      Elimina
  4. Sapevo che leggendo la recensione mi sarei convinta sempre di più che questo romanzo vale la pena leggerlo. Sono sempre più incuriosita e sapere che ti è piaciuto e leggere le tue parole mi ha coinvolto di più!! ^____^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, sono contenta, davvero! :3

      Elimina
  5. Sono pienamente d'accordo su tutto *-* bellissimo romanzo!!

    RispondiElimina
  6. La mia curiosità e il mio interesse per questo libro crescono sempre di più. Bellissima recensione, mi sento, già molto più in sintonia con la protagonista, solo leggendola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che la recensione ti sia piaciuta ^^ Sicuramente non sarai la sola, scommetto che molti lettori si sentiranno in sintonia con Olivia :)

      Elimina
  7. Una bellissima recensione Rosa, sono molto felice di leggere un parere così positivo per il nuovo libro di Denise, lo leggerò sicuramente molto presto!! *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ele :3 Poi fammi sapere la tua opinione!

      Elimina
  8. per me questo è un libro molto molto speciale <3 gli auguro tutta la fortuna che merita!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bell'augurio il tuo Bianca *.* Sono d'accordo con te! :)

      Elimina
  9. Bellissima recensione Rosa <3 per quanto riguarda il libro sono momentaneamente indecisa perché non è esattamente il genere che prediligo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie Giusy! *w* Faccio una previsione e secondo me potrebbe piacerti ^^ Segui il blogtour, così ti fai una idea ancora più precisa ;)

      Elimina
  10. Mi piace tanto questa storia e poi adoro questo titolo così misterioso e sai, Rose che amo le tue recensioni sempre così stramaledettamente convincenti ^-*
    La cover è veramente bellissima. Mi piacerebbe tanto partecipare ma sono sicura che non riuscirò a seguire nessuna delle tappe ;p

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ;) Sono felice che la mia recensione ti abbia convinta.
      Anche io trovo la cover particolarmente bella *.* Peccato per il bt, ma ti capisco, anche io spesso mi perdo le tappe >-<

      Elimina
  11. Mi hai davvero incuriosita, sembra promettente :)

    RispondiElimina
  12. Mi hai davvero incuriosita, sembra promettente :)

    RispondiElimina
  13. Ancora più curiosa di leggere questo libro, anche io spesso uso la lettura come terapia

    RispondiElimina
  14. Ciao,anche io sono stata e in certi periodi sono Olivia,quando la mia vita è troppo incasinata preferisco immergermi nei libri che amo,nelle avventure di qualcun altro

    RispondiElimina
  15. Bellissima recensione hai perfettamente ragione chi di noi almeno una volta nella vita non si è sentita Olivia? Fino ad ora avete fatto delle tappe stupende complimenti a tutte :-)

    RispondiElimina
  16. Bella recensione, complimenti! Hai aumentato ancora di più la mia curiosità.

    RispondiElimina
  17. Bella recensione!
    Sono sempre piú curiosa di leggere questo romanzo.

    RispondiElimina
  18. Che bella recensione! La linea sottile mi era piaciuto moltissimo quindi quando ho saputo di un nuovo libro mi sono subito informata, con questa recensione poi sono più che convinta di volerlo leggere, non vedo l'ora di averlo tra le mie mani! *__*

    RispondiElimina

Lasciami una briciola, un commento, come segno del tuo passaggio :3