mercoledì 14 settembre 2016

BlogTour: "L’amore ferisce" di Alberto Camerra | Tappa #2: Specialista in miracoli

Buon mercoledì, lettori! Anche questo mercoledì il blog ospita la seconda tappa di un Blog Tour, questa volta dedicato al nuovo romanzo di Alberto Camerra, L'amore ferisce. Oggi scopriremo quali pellicole in particolare sono state d'ispirazione all'autore. Pronti allora a immergervi nella lettura di un romanzo ambientato nelle suggestive Milano e Barcellona e a conoscere la storia di Cora, una ragazza nata dalla necessità di un amore? Venite a conoscere anche Icaro, Damiano e tutti gli attori coinvolti in una vicenda sentimentale che saprà conquistare anche i cuori più duri... e non dimenticate di commentare questa tappa per avere in omaggio un'anteprima con i primi capitoli del romanzo!

L’amore ferisce 
di Alberto Camerra
Self-publishing (StreetLib)
Genere New Adult
Pagine 220
Euro 14,00 (cartaceo); 3,49 (ebook)
Per la durata del BlogTour l'ebook è in offerta a 0,99
Uscita 11 Luglio


Tornata in Italia dopo un lungo viaggio in Europa, complice un incontro organizzato dagli amici, Bianca conosce Icaro: un aspirante pittore dall’animo sensibile. La ragazza, dal carattere schivo e riservato, fatica ad aprirsi. Il suo recente viaggio, in realtà, è stato una fuga. In rotta con i genitori, dopo aver subito un profondo trauma sentimentale, a Barcellona Bianca ha conosciuto Lucita, una escort. Con lei è riuscita, per la prima volta, a confidarsi. E lo ha fatto per un motivo: sopravvivere. Sconvolta dal proprio passato e da una serie di altri drammatici eventi, Bianca ha preso una decisione che le ha cambiato la vita: diventare un’altra. Questa singolare forma di salvezza, le permette di rientrare a Milano e qui, nei panni della sensuale Cora, in una cornice sociale di falso perbenismo e ipocrisia, l’introversa diciannovenne si troverà catapultata nell’oscuro mondo degli adulti. Faccia a faccia con il motivo della sua repentina partenza, rischierà stavolta il tutto per tutto. Damiano, carismatico ed egocentrico, adorato e creduto perfetto, capace delle più grandi menzogne, sarà la prova finale di Bianca, che potrà contare soltanto sulla spregiudicata Cora, per superare il momento più critico di una nuova esistenza.


L'AUTORE
Alberto Camerra nasce a Limbiate (MI). Ha scritto racconti e pubblicato su due antologie. Menzione d’Onore letteraria a Valeggio Sul Mincio. Prima di L’amore ferisce, sono stati pubblicati in libreria e online: Il rumore delle foglie cadute, Caprice e il cavaliere, Luna senza Inverno, Esdy, Al & Bo – la costola di Adama e Fiori nella Neve. Seguilo sul suo  Sito-Blog.



Tappa #2: SPECIALISTA IN MIRACOLI
Il cinema è da sempre un’inesauribile fonte d’ispirazione. A loro volta, i film attingono alla musica e alle opere teatrali. Spesso ai libri. Quante sono le pellicole che hanno costruito le loro fortune ispirandosi alle trame dei romanzi? Da Il nome della rosa, a Orgoglio e pregiudizio, da Shining a Dracula: sarebbe impossibile menzionarle tutte. Non di rado, pellicole con meno fortuna diventano care a qualche spettatore. È il caso di Dr. Creator, specialista in miracoli. Il film non rientra nella classifica delle pietre miliari del cinema, eppure ha un suo motivo di esistere. Sfacciatamente sentimentale, a tratti ingenuo e probabilmente figlio dei distratti anni ottanta, Dr Creator si fonda su un’idea utopica: la possibilità di ridare la scintilla della vita alla persona amata. L’opera con protagonista un allampanato Peter O’Toole, nella parte del Dr. Harry Wolper, non è solo una favolistica fantasia sui limiti umani ma anche la precisa volontà di superare ostacoli all’apparenza insormontabili. Wolper snocciola teorie filosofiche a cui nessuno presta più attenzione e si spinge oltre: riesce a mettere insieme la formula dell’amore. Qualcosa di inafferrabile e allo stesso tempo logico: spesso quello che cerchiamo è proprio lì, davanti ai nostri occhi. La pellicola è un continuo inseguimento tra anime in pena e momenti sbagliati, tra divertimento e commozione. In L’amore ferisce tento di catturare uno spirito simile, nella convinzione che tanto maggiore è il beneficio ricavato da un sentimento corrisposto, tanto rovinosa è la caduta quando il sentimento zoppica da una parte sola.
In comune, Bianca ha con Wolper la creatività: entrambi cercano di superare un’enorme frattura nata da una mancanza. Il protagonista del film mette a rischio la propria carriera e la credibilità conquistata, mentre la protagonista del romanzo mette in gioco la propria identità. Wolper non riesce a notare la persona che potrebbe permettergli di rifarsi una vita, Bianca la nota benissimo ma non riesce a calarla nella sua nuova vita. Ci sono altre analogie: alcune involontarie, altre piuttosto sottili e un dichiarato omaggio alla pellicola proprio all’interno delle pagine del romanzo. Chissà quali altri film L’amore ferisce potrebbe richiamare nell’immaginazione del lettore?

PREMI
Commenta questa tappa del BlogTour: avrai in omaggio, subito, l’anteprima in eBook con i primi capitoli del romanzo! Scrivimi QUI segnalandomi il tuo commento. Se commenti tutte le altre tappe, avrai in omaggio anche l’eBook che ha ispirato il libro: Cora.

CALENDARIO DEL BLOGTOUR
7 Settembre - Tappa #1 Le canzoni nel cuore su My pages à la page
14 Settembre  - Tappa #2 Specialista in miracoli – 14 settembre 2016 su Briciole di Parole 
21 Settembre - Tappa #3 Viaggio Barcellona•Milano su Le Tazzine di Yoko 
28 Settembre - Tappa #4 Zodiaco ed elementi su Libri, libretti, libracci...
5 Ottobre - Tappa #5 Il booktrailer del romanzo su Libri e Librai

2 commenti:

  1. Ciao Rosellì! Questo libro mi sembra particolarmente interessante sopratutto la doppia personalità della protagonista, ma sembra un pò triste, sbaglio? Ci farò senza dubbio un pensierino ^-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Violet! Anche io ho avuto la tua stessa impressione, sai? E mi fa piacere sentire che ci farai un pensierino ;)

      Elimina

Lasciami una briciola, un commento, come segno del tuo passaggio :3