mercoledì 21 settembre 2016

Segnalazioni: Fazi Editore | Sonzogno | Plesio Editore | TimeCrime | Emma Books

Ben ritrovati, readers!!! Questo mercoledì lo dedichiamo alle segnalazioni delle case editrici, quindi eccovi una carrellata di novità in uscita in questi giorni targate Fazi Editore, Sonzogno, Plesio Editore, TimeCrime e Emma Books, per accontentare tutti ma proprio tutti i gusti di noi lettori ;)



The Quick. Misteri, vampiri e sale da te
di Lauren Owen
Fazi Editore
Pagine 400
Euro 17,50
Uscita 22 Settembre

James e Charlotte sono due fratelli orfani che vivono in una dimora signorile sperduta nella campagna inglese. Quando James finisce la scuola, decide di andare a vivere a Londra perché vuole diventare uno scrittore. In città trova un appartamento in affitto insieme a un giovane gentiluomo, Christopher. A poco a poco, le distanze fra di loro si assottigliano fino a quando, una notte, si scoprono innamorati l’uno dell’altro. Ma una sera vengono aggrediti da un uomo che si getta prima su James, poi su Christopher, uccidendolo con un morso sul collo. Da questo momento inizia per James l’avventura nel mondo dei non morti, una ristretta élite di vampiri riunita in un club londinese per ricchi all’interno del quale si sono compiuti esperimenti efferati sulle creature in transizione, come lui. La sua sparizione getta nel panico Charlotte, che decide di andarlo a cercare, imbattendosi in una folla di personaggi bizzarri e pericolosi, mentre sullo sfondo si consuma una battaglia fra l’élite dei vampiri e una banda di non morti dei quartieri poveri. Quando Charlotte ritroverà il fratello, sospeso nel limbo dei non morti ma non ancora trasformato in vampiro, dovrà decidere se porre termine alla sua esistenza o tenerlo nel sonno eterno della sua condizione indefinita.

Zitelle. Il bello di vivere per conto proprio
di Kate Bolick
Sonzogno Editori
Pagine 304
Euro 17,50 (cartaceo); 9,99 (ebook)
Uscita 15 Settembre

«“Chi sposerò? E quando?” Sono queste le due domande fondamentali della vita di ogni donna.» 
Inizia così Zitelle, indagine originale e provocatoria sui piaceri e le opportunità del rimanere single. Kate Bolick, giornalista e scrittrice, ripercorre la propria educazione sentimentale e ci introduce alle appassionate ragioni che hanno guidato la sua scelta di non sposarsi – scelta condivisa ormai, come ci informano le statistiche, dalla maggioranza delle donne americane. Questo cambiamento demografico senza precedenti, ci spiega l’autrice, è la logica conseguenza di un’evoluzione secolare. Zitelle, infatti, mette in scena un cast di “pioniere”, da Edith Wharton a Maeve Brennan (la leggendaria ispiratrice del personaggio di Holly Golightly in Colazione da Tiffany), che con il loro ingegno, la loro tenacia e la loro inclinazione verso l’avventura hanno incoraggiato la Bolick a costruirsi una vita per conto proprio. Le idee e le azioni non convenzionali di queste donne mostrano che le attuali discussioni sulla condizione femminile hanno alle spalle una lunga storia. Ma Zitelle è anche un invito a guardarci dentro, per scoprire gli ingredienti di una vita autentica, per riassaporare quegli splendidi anni in cui eravamo giovani e spensierate oppure per goderci la mezza età e il diritto di farci finalmente gli affari nostri. E inoltre contiene un chiaro messaggio non solo per le single ma per tutte le donne: si può essere “zitelle” dentro. Perché vivere da sole non è una condizione imbarazzante a cui sfuggire, ma può essere una forma, esigente e appagante, di libertà. Un libro audace e toccante che può stimolare una fanatica devozione e accese discussioni.

L’occhio e la spada
di Marco Dollera
Plesio Editore
Pagine 225
Euro 12,00 (cartaceo)
Uscita 25 Settembre

Zei ed Arlei sono amici dalla più tenera età.
Riflessivo uno, più passionale l’altro, nessuno dei due avrebbe immaginato di dover lasciare le Terre Verdi. Ma i soldati del re elimineranno tutti i loro affetti, costringendoli alla fuga. Inizia così un duro viaggio, una folle caccia che li trascinerà in un vortice di dolore, speranza e vendetta. Ma avranno bisogno di aiuto, perché il nemico è più forte di loro. Lui impugna un Dono degli Dei. 

Triplice omicidio 
di Tim Weaver
TimeCrime
Euro 4,99 (ebook); 14,90 (cartaceo)
Uscita 29 Settembre

Il lavoro del detective David Raker consiste nel seguire tracce nascoste, evanescenti. La sua specialità è vedere dove gli altri non vedono, scovare dove chiunque altro non avrebbe neanche cercato. Colm Healy era tra i migliori detective in circolazione, fino a quando un caso di omicidio irrisolto – una donna uccisa insieme alle sue due figlie – non gli ha sconvolto la vita. L’incapacità di reagire al fallimento delle indagini o anche solo di comprendere le motivazioni di un crimine tanto efferato ha distrutto la sua carriera, la sua famiglia, la sua esistenza. Riaprire il caso significa per Healy rimestare nell’incubo da cui non si è mai risvegliato, per Raker ingaggiare una sfida impari con un puzzle ossessivo i cui pezzi non vogliono combaciare. Nessuno dei due però può immaginare che, in fondo a quel tunnel tragico e oscuro, ad aspettarli al varco c’è un killer sfuggente, che ha seguito le loro mosse, e che è disposto a tutto pur di seppellire per sempre la verità.

Sei ore e ventitré minuti 
di Domitilla Shaula Di Pietro
TimeCrime
Euso 4,99 (ebook); 14,90 (cartaceo)
Uscita 29 Settembre 

Settembre, è notte nella campagna toscana.
Frida è irrequieta e ha voglia di camminare. Si sente sicura, conosce quei luoghi e non ha paura. Afferra uno scialle mentre il cellulare le sta squillando, non se ne accorge ed esce. Pochi passi, un rumore di foglie calpestate, e Frida viene afferrata da dietro, trascinata in un casolare, legata a un letto per sei ore e ventitré minuti. Se urla, l’ammazza, se non fa come dice lui, aumenta il dolore. L’unico modo per sopravvivere è isolare la mente e volare lontano dove non c’è traccia di tutto quel sangue... Cosa sarebbe successo se avesse risposto al telefono? Quale destino le avrebbe riservato il futuro? Avrebbe evitato l’orrore di quella notte che l’ha segnata per sempre?
Un romanzo che racconta il dolore fisico e la profanazione mentale, la morte del cuore e la sua resurrezione, ipotizzando anche un’altra vita, fatta di sogni e problemi quotidiani; perché non sempre quello che sembra destinato a essere più rassicurante, è ciò che ci rende più forti e profondi.
Perché bisogna avere il coraggio di denunciare, sempre.

NutriMenti (Per spirito e corpo)
di Adele Vieri Castellano
Emma Books
Collana Cocktail
Formato M
Euro 1,49 (fino a fine Settembre)
Uscita 19 Settembre

Nutrirsi è una necessità di tutti, ma siamo in pochi, per ora, a farlo seguendo valide norme di corretta alimentazione. E se cercando la via della salute trovassimo anche quella del benessere interiore? Al ritorno dalle vacanze, dopo un periodo di stress intenso, ogni momento è buono per acquisire consapevolezza nutrizionale e, perché no, anche spirituale. Dallo shintoismo alla macrobiotica, passando per semplici tecniche di Meditazione e Rilassamento e qualche facile ricetta, “NutriMenti” offre cibo per la mente e per il corpo, perché, diciamolo, anche la gola vuole la sua parte.
“Dedico questo piccolo manuale sul benessere alle mie colleghe autrici che passano ore a inventare storie, e alle lettrici, appassionate e accanite, che per una volta, leggendo queste pagine, sogneranno un risotto leggero o un bagno rilassante all’aroma di mandarino al posto delle storie romantiche che amano tanto. Per il piacere di mangiare, ma anche e soprattutto di stare bene.” – Adele Vieri Castellano

Buonissime letture!

10 commenti:

  1. Ciao Rosa! The Quick mi ispira in sacco! *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao ALice! <3 Io sono un po' indecisa, aspetterò di leggere qualche recensione al riguardo ;)

      Elimina
  2. Questo autunno escono un sacco di libri interessanti e la wish list si allunga...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un fatto inesorabile e inevitabile, per noi lettori :D

      Elimina
  3. Mi sa che questa volta non me ne attira manco una >_<
    Solo un pò Triplice omicidio e Sei ore e ventitré minuti. Generi che tra l'altro non leggo ahahahah ;D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nuuuuu :( Sei ore e ventitré minuti mi ispira, però da leggere tra un bel po', visto che ho appena finito Nell'angolo più buio, che tratta una tematica simile.

      Elimina
  4. Ciao Rosa! Stranamente sono ispirata da Zitelle xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Jess! Siamo strane in due, perchè interessa molto anche me ^^

      Elimina
  5. I primi due mi ispirano parecchio! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Su The quick voglio leggere qualche recensione prima, mentre Zitelle l'ho già puntato nella mia biblioteca ;)

      Elimina

Lasciami una briciola, un commento, come segno del tuo passaggio :3