venerdì 28 novembre 2014

Recensione: Fidanzato di scorta - River Jaymes (The Boyfriend Chronicles #1)

Fidanzato di scorta 
(The Boyfriend Chronicles #1) 
di River Jaymes 
Triskell Edizioni 
Anno 2014 
Pagine 224 

Professionalmente parlando, il dottor Alec Johnson ha quasi raggiunto tutti i suoi obiettivi. Insieme al suo ex, il dottor Tyler Hall, è anche il vincitore di un premio a loro destinato per il lavoro che svolgono con i senzatetto. Purtroppo, però, la sua vita privata fa un po’ pena, soprattutto perché ci sono in previsione per lui diversi eventi ai quali dovrà partecipare insieme a Tyler e al suo nuovo fidanzato. Nel tentativo di sollevarsi l’umore, Alec acquista una moto, ma non ha nemmeno idea di come si usi. Dylan Booth non ha tempo per il dottor “Incapace” e per la sua Harley del 1964, ma nonostante sia un meccanico un po’ arrogante, non riesce a dire di no alla sua richiesta di aiuto.
Dopo aver trascorso la sua adolescenza per le strade e aver perso il suo migliore amico a causa dell’HIV, Dylan decide che dare una mano a quell'uomo impegnato a fare del bene sia il minimo che possa fare.
Ma vedere Alec interagire con il suo ex rende Dylan stranamente protettivo nei suoi confronti, tanto che invece di presentarsi come meccanico dichiara di essere il suo nuovo fidanzato. 
L’ex sospetta che Dylan stia mentendo.
Alec sostiene che Dylan sia pazzo.
E Dylan non è sicuro di riuscire a fingere di essere gay.

Bellissimo romance, sicuramente uno dei miei preferiti fra quelli m/m che ho letto quest'anno! E non sarà stato un caso quindi che The Backup Boyfriend, questo il titolo originale, fosse tra le nomination iniziali per il miglior Romance su Goodreads di quest’anno. 
Un romanzo che riesce a unire perfettamente tocchi di leggerezza e tematiche davvero importanti, senza disdegnare scene ad alta carica erotica. Dopo i primi capitoli iniziali di questo libro pensavo di aver intuito che piega avrebbe preso, e invece più andavo avanti e più capivo che mi ero sbagliata. La storia comincia presentandoci Alec che, dopo aver rotto con Tyler, l’uomo con cui stava insieme e conviveva da due anni e con cui aveva programmato di realizzare tutti i suoi progetti per il futuro, matrimonio in primis, è in piena crisi personale. E cosa succede di solito dopo una rottura drastica? Beh, Alec cerca di cambiare qualcosa, di reinventarsi e, spinto da un attimo più o meno impulsivo, decide di comprare una moto, e non una qualsiasi ma una Harley Davidson vecchia, ehm volevo dire d’epoca :). Ma lui di moto non ne sa niente di niente, e meno male che ad aiutarlo arriva Dylan, meccanico scorbutico e molto sexy, conosciuto tramite Noah, amico in comune dei due. 


«È stato tipo un acquisto impulsivo.» 
«Caramelle, gomme da masticare, giornalini porno sono acquisti impulsivi,» disse Dylan. «Non le moto.» La sua presa rimase sulla catena. E, anche se il tono della sua voce era sembrato paziente, manteneva anche una sfumatura di divertito scetticismo. «Soprattutto una d'epoca.» Proprio come ti avevo detto, fu ciò che non disse. 


Dylan mi è entrato nel cuore: è uomo di poche parole (solitamente), ma che quando si decide a parlare lancia spesso e volentieri delle bombe a effetto, che siano battute sarcastiche o rivelazioni inaspettate! Anche quando assiste per caso all'incontro di Alec con il suo ex Tyler e il nuovo compagno di quest’ultimo, non riesce a tenere a freno la lingua e da lì parte l’equivoco che è il più classico dei cliché dei romanzi d’amore: Dylan farà finta di essere a sua volta il nuovo fidanzato di Alec. Con questa scusa, Alec e Dylan passeranno molto tempo insieme, creando un rapporto di amicizia che tende anche a essere qualcosa di più. 
Sembrerebbe scontato che Dylan si comporti in un certo modo, come un etero che fa finta di essere omosessuale, ma qui non accade nulla del genere: Dylan è un uomo dalla mentalità aperta (almeno per certi argomenti), e non deve accettare il suo essere gay o qualsiasi altra definizione o etichetta esista per quello che è, ma deve solo imparare a guardare in faccia i suoi sentimenti, a non reprimerli e ad aprire il suo cuore alla persona che si è accorto di amare, pur con tutti i rischi che a volte questo comporta. È il suo passato che lo schiaccia e lui non se ne è mai accorto, o meglio, ha cercato deliberatamente di non affrontarlo, almeno fino a quando ha incontrato Alec. E dal canto suo, Alec impara a essere più libero e a lasciarsi andare, a non avere sempre aspettative troppo alte e a godersi il presente e ciò che gli offre.

«Io sono quello che si suppone dovrebbe protestare contro le limitazioni che le etichette danno. Eppure, sono quello che ha cercato di forzare Dylan ad accettarne una.» 



Come dicevo un romanzo che tocca anche argomenti importanti, tra cui l'elaborazione della perdita di una persona cara o l'accettazione di sè, tematiche che fanno si che i personaggi siano molto sfaccettati, ben costruiti e caratterizzati soprattutto dal punto di vista psicologico. Ad esempio pur essendo un personaggio secondario Noah mi ha stupito, è simpatico e appartiene a quella tipologia di amici dalla personalità ingombrante ma che non si può fare a meno di frequentare, ed è sicuramente un personaggio più profondo di quanto avrei immaginato. Lo stile dell' autrice poi è molto fluido, la storia scorre bene e alterna punti di vista di entrambi i protagonisti. Le scene di sesso non sono affatto volgari, pur essendo molto spinte (almeno per me, che finora ho letto pochi m/m e il più spinto che mi viene in mente è Lover at last della Ward), e soprattutto la parte introspettiva è molto curata. Anche la traduzione mi è piaciuta, scorrevole e rispettosa della versione originale.
Fidanzato di scorta è il primo della trilogia intitolata The Boyfriend Chronicles, e alla storia di Alec e Dylan seguirà The Boyfriend Mandate, di prossima pubblicazione per la Triskell Edizioni, che vedrà protagonisti Tyler "Uomo Ghiaccio" e il suo ex Memphis (in realtà Tyler mi sta proprio antipatico, ma lo leggerò perchè spero di ritrovare di nuovo Alec e Dylan).
Quattro stelle e mezzo

16 commenti:

  1. oh che bello sono contenta che ti sia piaciuto tanto!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si si, lo leggerai Licia? *me curiosaaa* :3

      Elimina
    2. non lo so, non sono abituata al genere m/m e non so se mi può piacere, comunque me lo sono segnata per quando avrò il coraggio di sperimentare un nuovo genere!!

      Elimina
    3. Okay! Anche io agli inizi avevo qualche titubanza per questo genere, ma poi mi sono ricreduta e per ora ho letto solo bei romanzi, e spero continui così ^w^

      Elimina
  2. Wowew che votone... non sapevo leggessi questo genere io ho letto solo tre libri ... ma piu che altro perché non ho mai trovato niente che mi attirasse ... beh questa trama è super stuzzicante ... poi beh mi fido di te quindi lo metto nelle letture di dicembre un bacione R

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh, bene bene, poi mi fai sapere se ti è piaciuto o meno ^w^

      Elimina
  3. Quattro biscotti e mezzo?? Non è da te ;D
    Dev'essere un libro veramente bello e poi la storia mi sembra dolce, emozionante o sbaglio?
    Comunque la cover di questo libro la vedo dappertutto ormai.
    Devo riprendere a leggere qualcosa del genere prima o poi ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dolce, emozionante e molto sexy eheh xD Si devi riprendere questo genere Violet, mi raccomando!

      Elimina
  4. Posso dirti che rivaluterai Tyler. ECCOME se lo rivaluterai.
    Comunque concordo al 100% su tutto, ho letto entrambi in inglese poco tempo fa e li ho trovati tra i migliori che abbia mai letto ;vvvvvvvvvvvv;

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Hayato, wow, adesso mi hai messo addosso una grande curiosità *o* Speriamo Tyler mi faccia ricredere! :D

      Elimina
    2. Quasi quasi ho preferito il secondo al primo, per dire <3

      Elimina
    3. Ah beh, è tutto dire! Allora mi aspetto una bellissima storia! Non vedo l'ora di leggerla! :D

      Elimina
  5. Sono felice che ti sia piaciuto.. mi ispirano molto i personaggi, è come se mi piacessero già senza aver letto il libro :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh, è bellissima questa cosa! :3 Se lo leggerai spero ti piaccia tanto quanto è piaciuto a me ^^

      Elimina
  6. Complimenti per la recensione! *_* Questo libro me l'ero completamente perso (ogni tanto mi sembra di vivere in una caverna, la quantità di cose che mi perdo è allucinante) ma dopo la tua recensione non potevo proprio resistere: è finito dritto dritto in wish list! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Siannalyn! Eh, sai anche io mi perdo un sacco di uscire, a volte non riesco a starci dietro xD Sono felice di avertelo fatto inserire in wish list, fammi sapere quando lo leggerai, sono curiosa di sapere la tua opinione .3

      Elimina

Lasciami una briciola, un commento, come segno del tuo passaggio :3

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...