venerdì 14 novembre 2014

Recensione: Insurgent - Veronica Roth (Divergent #2)

Insurgent 
(Divergent #2) 
di Veronica Roth
DeAgostini 
Anno 2014
Pagine 510
Isbn: 9788851121112

Una scelta può cambiare il destino di una persona... o annientarlo del tutto. Ma qualsiasi essa sia, le conseguenze vanno affrontate. Mentre il mondo attorno a lei sta crollando, Tris cerca disperatamente di salvare tutti quelli che ama e se stessa, e di venire a patti con il dolore per la perdita dei suoi genitori e con l'orrore per quello che è stata costretta a fare. La sua iniziazione avrebbe dovuto concludersi con una cerimonia per celebrare il proprio ingresso nella fazione degli Intrepidi, ma invece di festeggiare la ragazza si è ritrovata coinvolta in un conflitto più grande di lei... Ora che la guerra tra le fazioni incombe e segreti inconfessabili riemergono dal passato, Tris deve decidere da che parte stare e abbracciare completamente il suo lato divergente, anche se questo potrebbe costarle più di quanto sia pronta a sacrificare.

Insurgent è il secondo capitolo della trilogia distopica di Veronica Roth, e la storia prende il via immediatamente da dove si era interrotto Divergent (qui la mia recensione), con gli Intrepidi in cerca di rifugio dopo che la loro fazione si era divisa a causa dell'attacco compiuto sotto simulazione agli Abneganti. Inizialmente approfondiremo la conoscenza della fazione dei Pacifici, poi degli Eruditi, dove capiremo qualcosa di più dei piani di Jeaniene.
Conosceremo meglio anche gli Esclusi, che sono più uniti e coesi di quanto si pensasse, e le cose si faranno sempre più rischiose e difficili: ognuna della Fazioni (e mi viene da dire anche ogni singolo personaggio presente nel romanzo), ha i propri piani da seguire, i propri segreti da nascondere o, al contrario, da rendere pubblici a tutti i costi. Si creeranno della alleanze che giocheranno davvero sul filo del rasoio, e sarà il gruppo dei Ribelli, inclusi Tris e Tobias, quello che metterà in dubbio ogni cosa: ma a questo punto le fazioni sono davvero necessarie, hanno ancora una loro ragion d'essere?

“Non vogliamo diventare dei tiranni. Aspiriamo a fondare una nuova società. Senza fazioni.” Mi sento la bocca secca. Senza fazioni? Un mondo in cui nessuno sa chi è o qual è il suo posto? Non riesco neanche a immaginarlo. Mi vengono in mente solo visioni di caos e solitudine.


Tris dal canto suo deve fare i conti con la propria coscienza per quello che ha fatto, per quelle azioni che la fanno sentire tremendamente colpevole, nonostante sappia di essere nel giusto, e nonostante sappia che non c'erano altre alternative possibili e che non avrebbe potuto evitare in nessun modo quello che è successo. Per la maggior parte del romanzo vediamo la Divergente fare a pugni con se stessa, con il suo senso di colpa che la spinge inconsciamente a mettersi sempre in prima linea e a rischiare continuamente la vita. E questo suo evidente desiderio di morte mette in crisi anche il suo rapporto con Tobias, a cui sembra non importare altro che stare con lei. 
La prima parte del romanzo devo dire che è stata un pò troppo confusionaria per i miei gusti, ci sono tanti avvenimenti e soprattutto tanti nuovi personaggi, e un cosa a cui non avevo fatto caso nel primo libro e l'unica che non mi va giù dello stile della Roth è il fatto che introduca i suoi personaggi una volta soltanto, sta poi al lettore ricollegare i nomi ai visi e alle poche descrizioni fisiche precedenti ogni volta che ritorna in scena una determinata persona.
Come dicevo tanti avvenimenti, ma nonostante questo mi sembrava che non la storia si muovesse, non andasse avanti. Solo dopo che Tris e Tobias riescono a scappare dai laboratori degli Eruditi, Tris si riprende e mette per così dire la testa a posto, e anche la storia finalmente mette una marcia in più, fino ad arrivare al cliffhanger finale che ci lascia veramente con il fiato sospeso!

Mi sono resa conto che le persone sono costituite da diversi strati di segreti. Credi di conoscerle, di capirle, ma le loro motivazioni ti sono sempre nascoste, seppellite nei loro cuori. E tu non le conoscerai mai, anche se a volte decidi semplicemente di fidarti.

Rispetto a Divergent mi sento di dare una mezza stellina in meno, proprio per la prima parte che non mi ha entusiasmato tantissimo. Aspetto con impazienza di leggere Allegiant e spero che mi piaccia come mi è piaciuto l'apripista di questa trilogia!
Quattro stelle

28 commenti:

  1. Insurgent è il mio libro preferito della trilogia, l'ho letteralmente divorato! ** aspetto il tuo parere su Allegiant!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per adesso il mio preferito è Divergent... vedremo che succederà con Allegiant ^o^

      Elimina
  2. Non sono mai stata interessata a concludere la trilogia, ma sono contenta che nell'insieme ti sia piaciuto ^^
    Ti ho lasciato un premio http://agameoftardis.blogspot.it/2014/11/liebster-blog-award.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per aver pensato a me Kate, passo subito :3

      Elimina
  3. Insurgent è il libro che mi è piaciuto di meno di tutta la saga...
    Non mi piace granchè come si svolge la vicenda,e l'evoluzione dei personaggi.E' anche,molto più lento del primo...Però di certo un posso negare che rimane un libro ben fatto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me non è piaciuta Tris, soprattutto nella prima parte u.u

      Elimina
  4. Devo decidermi a iniziare questa serie! *-*

    RispondiElimina
  5. No Ilenia, no. Hai detto che non prendevi altri libri per ora.
    Povera me ahahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah, istigazioni all'acquisto! xD

      Elimina
  6. sono contenta che ti sia piaciuto!!! devo dire che anche a me è piaciuto leggermente meno del primo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma solo un pochino di meno rispetto al primo... ora spero che Allegiant mi piaccia alla follia!

      Elimina
  7. Beh dai...vedo che la trilogia sta procedendo bene!!!Sono contenta!!!Prima o poi la leggerò pure io, più poi che prima mi sa... XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah, okay, l'importante è che l'hai messa in wish list :D

      Elimina
  8. Beata te, Rosa, che non sei stata vittima di spoiler sul finale di Allegiant! (è ancora così, vero??)
    Io dopo essermi beccata lo spoiler ho perso del tutto la voglia di completare questa serie.. infatti per ora ho letto solo Divergent.. tipo 2 anni fa. Però ho il secondo libro e giuro che lo leggerò prima dell'uscita del film!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No Giada, purtroppo mia sorella, che sta leggendo la serie insieme a me e non ha resistito ad andare a spulciare su wikipedia, mi ha spoilerato il finale di Allegiant T^T Ma io non demordo, ora voglio sapere come e perchè si arriverà a quello! Dai, prima dell'uscita del film dovresti farcela a recuperare Insurgent ^^

      Elimina
  9. Ciao Rosa! Divergent non mi aveva entusiasmata moltissimo, ma il tuo parere su insurgent mi fa venir voglia di dare alla trilogia un'altra opportunità.. Devo oppure no? :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me si, dovresti dare una chance ai libri, però se Divergent non ti aveva fatto impazzire non saprei U.U Magari buttati direttamente sui film :D

      Elimina
  10. Io gli ho dato 5 stelline a questo libro ma quando ci ho ripensato dopo qualche tempo ne ho capito meglio i difetti. Secondo me il migliore rimane Divergent anche se non ho ancora letto Allegiant e non penso che lo leggerò presto. Proprio non ce la faccio :'(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, cinque stelle per me deve essermi piaciuto alla follia! Insurgent mi è piaciuto, ma non tantissimo... ora aspetto Allegiant e speriamo bene! Ho una tremenda paura che non mi piacerà, accidenti agli spoiler U.U

      Elimina
  11. Insurgent devo ancora leggerlo çwwwç ho letto molte recensioni nì e sono un po' preoccupata..ad ogni modo spero di leggerlo al più presto perché Divergent mi era piaciuto tantissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da leggere assolutamente, almeno prima dell'uscita del film ^-^

      Elimina
  12. È vero, non avevo fatto caso a questa cosa dei personaggi fino adesso! Comunque Divergent resta il mio preferito!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, pure io nel primo non ci avevo fatto caso, invece in Insurgent ci sono tanti personaggi e a volte li confondevo U.U

      Elimina
  13. A me Insurgent è quello che è piaciuto di meno! Questa Tris suicida proprio non la sopportavo e quello che faceva passare a Tobias a causa del suo comportamento..grr!! E poi all'inizio mi stava un po' annoiando e, come dici tu, sembrava che la storia non andasse avanti; poi dopo la parte dagli Eruditi mi è rivenuta la voglia di leggerlo però mi ha lasciato l'amaro in bocca, sopratutto dopo Divergent che era stato stupendo..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un pochino deludente, questo si, e preferisco sicuramente Divergent a questo.. vediamo Allegiant come se la cava! E Tris l'avrei schiaffeggiata un paio di volte!

      Elimina
  14. Anche per me il migliore resta sempre il primo volume!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sa che è un pensiero che condividono in molti ^^ Hai letto anche Allegiant?

      Elimina

Lasciami una briciola, un commento, come segno del tuo passaggio :3

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...