venerdì 21 novembre 2014

Recensione: Scrivimi ancora - Cecelia Ahern

Scrivimi ancora 
di Cecelia Ahern 
Sonzogno Editore
Anno 2005
Pagine 429
Isbn: 9788845412653

Rosie e Alex si conoscono sui banchi di una scuola di Dublino e iniziano a scriversi messaggi su biglietti di carta. A poco a poco diventano inseparabili fino a quando quelle lettere tradiscono un sentimento nuovo, che li confonde e li appassiona. Un amore impossibile da esprimere, con tutte le contraddizioni tipiche di quell’età. Ma quando i due prendono coscienza di ciò che li lega eramente, Alex deve abbandonare Rosie e trasferirsi con la sua famiglia negli Stati Uniti. Straordinario collage di lettere, e-mail, bigliettini, sms e cartoline, Scrivimi ancora è un romanzo delicato e indimenticabile che a ogni pagina commuove e fa sorridere al tempo stesso. Una storia sugli scherzi del destino e sulla forza del vero amore.



Non mi sarei mai aspettata che Scrivimi ancora mi piacesse così tanto, e invece… quando si dice ascoltare i consigli di lettura! Se fosse stato per me, non lo avrei mai letto, perché così a pelle non mi diceva nulla, e quindi se anche voi siete titubanti vi consiglio di leggerlo e di corsa! La storia è semplicissima e anche scontata per certi versi: Alex e Rosie sono amici di vecchia data, si conoscono da sempre e condividono segreti e confidenze. Pian piano tra loro oltre all'amicizia nasce anche l’amore, un amore tormentato che verrà messo a dura prova per anni da infiniti ostacoli e problemi. Solo con il passare del tempo arriverà finalmente l’occasione giusta per i due di dichiararsi e vivere il loro sentimento appieno.

Io non ho più paura Rosie. Non ho paura di tentare. (…) Non avrei mai dovuto permettere che le tue labbra si staccassero dalle mie, tanti anni fa a Boston. Non avrei mai dovuto allontanarmi. Non avrei dovuto lasciarmi prendere dal panico. Non avrei dovuto sprecare tutti questi anni senza di te. Dammi la possibilità di recuperare il tempo perduto. Ti amo, Rosie, e voglio stare con te.


La particolarità della narrazione, che avviene tramite lettere, email, messaggi e chat, cartoline e frasi su pezzi di carta sparsi qua e là, può non piacere a tutti, ma rende la lettura molto scorrevole, veloce e immediata. Ho notato e apprezzato l’abilità dell’autrice di sapere tratteggiare un personaggio come Rosie, che noi lettori vediamo e impariamo a conoscere solo attraverso ciò che scrive. Una donna dalle mille sfaccettature e allo stesso tempo di una normalità che tutti conosciamo, con cui è stato facile immedesimarsi, e gioire o dispiacersi per tutto quello che le capita nella vita, (e ve lo assicuro, di cose ne capitano!). E poi devo ammettere che con lei non condivido solo il colore nel nome, ma anche alcune sensazioni e stati d’animo che lei ha provato, soprattutto nelle prime pagine. L’unica pecca è che il personaggio di Alex secondo me ne risente, io non l’ho sentito approfondito come invece ho sentito Rosie. Anche alcuni personaggi secondari vengono caratterizzati abbastanza bene, penso ai genitori di Rosie o alla sua amica Ruby, e carinissima è anche la seconda coppia che vive una storia simile a quella vissuta da Alex e Rosie.



Voi due mancate totalmente di tempismo. Quando imparerete a regolare i vostri passi in modo da riuscire a incontrarvi?


Ma perché vi consiglio di leggere questo libro? Perché quella di Alex e Rosie è una storia agrodolce, il loro poteva essere (ed è, alla fine), il grande amore, quello con la A maiuscola, quello perfetto che leggiamo solo nei libri, che ci fa sognare e sperare di poterlo vivere almeno una volta nella vita.
Ma, come lessi da qualche altra parte, l’amore vince su tutto tranne che sulla realtàE la realtà, la vita di tutti i giorni fatta di impegni vari, il lavoro, lo studio, la famiglia, i figli, gli amici, insomma la vita nella sua banalità e quotidianità è il più grande ostacolo tra i due, al loro stare insieme. E non mancano ovviamente le scelte obbligate, i bivi, i “se“ e i “ma”, le occasioni mancate, i sentimenti taciuti per paura di perdere una amicizia in nome di un sentimento che forse esiste solo da una parte, che allontanano o avvicinano i due protagonisti nel corso del tempo.


E poi c’era quel silenzio. Quel silenzio così insolito. Ci guardavamo come se ci vedessimo per la prima volta. Era come se il mondo si fosse fermato solo per noi. Un silenzio singolare e magico.


Un romanzo che ci insegna che il grande amore è comunque possibile e che non dovremmo mai lasciarci scivolare dalle mani la persona con cui anche il silenzio è denso di significati.
Quattro stelle e mezzo

36 commenti:

  1. Ho comprato il libro questa mattina e non vedo l'ora di leggerlo!La tua recensione mi ha fatto venire voglia di mollare tutto e cominciare subito la lettura ma purtroppo dovrò ancora aspettare un pochino :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uh che bello, spero che lo comincerai quanto prima, così poi mi dici se ti è piaciuto ^^

      Elimina
  2. Rosa, non te ne puoi uscire con queste recensioni così!
    Ora lo voglio leggere più che mai!! Però se finisce male non voglio, sappilo.
    Rimetto in lista e questa volta definitivamente ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheheh, te lo avevo detto o no che lo dovevi leggere? :P Dagli una chance, bravaaa xD E non finisce male... se poi non ti piace sei autorizzata a rinfacciarmelo per il resto della mia vita da blogger xD

      Elimina
  3. Bellissima recensione, mi hai fatto venire voglia di sfogliarlo di nuovo e rileggermi quelle frasi che mi avevano davvero colpito ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cla... sono contenta! Mi sono segnata un pò di frasi anche io sul mio famoso "quadernetto" ^^

      Elimina
  4. Devo leggerlo anche io!! anche se i romanzi rosa non sono il mio genere, l'ho comprato perchè la Ila mi ha detto che è bellissimo!!! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ilaria ha ragione, è un bel romanzo, mi raccomando leggilo e poi mi dici :)

      Elimina
  5. Non ho mai letto nulla dell'autrice D:

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Neanche io prima di questo U.U Però si fa leggere con piacere, non è niente male!

      Elimina
  6. Mi ispira tantissimo!Devo leggerlo assolutamente,sennò non posso guardarmi il film con il mio amato Sam :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah, infatti io me lo sono letto perchè mi vorrei vedere il film, sono proprio curiosa di vedere com'è :D E poi c'è Sam, e già lì sono contenta *w*

      Elimina
  7. Yaaay sìì, che bello che ti è piaciuto!!! :D Comunque non avevo dubbi, visto che hai fatto bene a fidarti del consiglio? :P
    Hai ragione, è una storia che sorprende, perché non ti aspetteresti mai un tale coinvolgimento, soprattutto non attraverso solo lettere e email, e invece ti ritrovi a condividere con questi personaggi un lungo tratto della loro vita.
    p.s.: bellissima recensione!!
    p.p.s.: hai visto il film? :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah, si meno male che ascolto i consigli di lettura :D Non mi sarei aspettata che mi piacesse così tanto! Nuoo, il film ancora non lo vedo, spero di farlo questo fine settimana :)

      Elimina
  8. Siiiiiiiiiii chee bello ti è piaciuto !!!!!
    lo sapevo questo libto è bellissimo ma devo dire che io l ho apprezzato piu con il tempo ... li per li ero un po nervosetta cioè tutto quel tempo x mettersi insieme io sarei morta .... xo la letterura è scorrevole i personaggi secondari stupendi e una storia unica.... bellissima recensione veramente ... ha riportato alla mente tutti quei sentimenti che mi aveva suscitato .. un bacione
    ps io con la confraternita sono arrivata a sensoooooo ... sono innamorata di Zsadist e john !!!! Bellissimi ♡♡♡♡

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Wow, sono contenta che la recensione ti sia piaciuta, quando l'ho scritta ero ispirata come non mai :3 Oddio, è vero che ne capitano una dietro l'altra, ma così è la vita, un susseguirsi di strade e scelta, a volte anche sbagliate ^^
      Really?!? Vai cosììììì :D Z lo adoro, un personaggio incredibile!!! E vedrai nel suo libro John è di una dolcezza infinita <3 Sono davvero contenta che ti stia piacendo cosi tanto :D

      Elimina
  9. io non l'ho ancora letto ma spero di recuperarlo presto <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Poi mi fai sapere come l'hai trovato! :)

      Elimina
  10. devo leggerlo....dopo la tua recensione ho troppa voglia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedrai Licia, ti piacerà sicuramente ^__-

      Elimina
  11. Complimenti Rosa, con le tue parole sei riuscita a convincere anche me, che vedendo la copertina avevo storto il naso e scartato a priori il libro!! ^_^
    Comunque il titolo originale è moooolto più accattivante, io lo avrei tradotto alla lettera! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah, esattamente quello che ho pensato io quando ho visto il libro per la prima volta, e invece è stata proprio una bella lettura :D
      "Dove finisco gli arcobaleni" è un bel titolo, e poi richiama un discorso che fa la stessa Rosie pensando a dove si trova e alla vita che ha vissuto ^^ Anche l'altro titolo inglese "Love, Rosie" è carino!

      Elimina
  12. Bellissima recensione! Sembra proprio il genere di storia che mi piace, devo leggerlo anch'io!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fede, tienimi aggiornata allora, mi piacerebbe sapere che ne pensi ^^

      Elimina
  13. Parlano tutti benissimo sia del libro che del film! primo o poi lo affronterò e lo leggerò!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Leda, devi leggerlo! Il film non l'ho visto e non ti saprei dire, ma il romanzo merita sicuramente una chance ^o^

      Elimina
  14. Lo voglio leggere anche io *-*

    RispondiElimina
  15. Ciao Rosa :) anche a me a pelle non mi direbbe niente questo libro...ma dopo aver letto la tua recensione :) non vedo l'ora di leggerlo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Iris! Brava, leggilo poi mi dici se ti è piaciuto :3

      Elimina
  16. Che recensione stupenda! Se non l'avessi letto, vorrei leggerlo ora. *^*
    Certo, come sai, la mia opinione è molto diversa dalla tua, ma ciò non toglie nulla alla tua recensione: hai saputo trasmettermi il tuo amore per questo romanzo :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Amaranth, le tue parole mi fanno molto piacere *w* E' proprio quello che voglio, trasmettere quando scrivo una recensione, far capire quanto e cosa mi sia piaciuto del libro in questione :3

      Elimina
  17. Ciao Rosa! Mi ero persa questa recensione >.<
    sono assolutamente d'accordo su tutto! Rosie mi è piaciuta davvero molto, ho condiviso tutte le sue scelte, i suoi stati d'animo..invece non sono riuscita ad affezionarmi ad Alex (e spesso l'ho odiato XD)!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giù, ma figurati, tranquilla ^^ Neanche io mi sono affezionata ad Alex, secondo me viene messo un pò in secondo piano rispetto a Rosie u.u Odiarlo no, ma una bella svegliata avrebbe dovuto darsela, e molto prima!!!

      Elimina
  18. io l'ho letto un paio di settimane fa,e l'ho divorato in pochi giorni e mi è piaciuto tantissimo,anche se come dici tu non approfondito Alex,ma l'ho amato comunque anche se certe sue scelte non mi sono andate proprio giù,però ci sono rimasta male perchè alla fine lascia un pò l'amaro in poca,a parer mio!..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Valentina! Un pò di amaro in bocca rimane anche secondo me, potevano mettersi insieme molto pirma, tutti quegli anni persi, poveretti u.u

      Elimina

Lasciami una briciola, un commento, come segno del tuo passaggio :3