sabato 4 ottobre 2014

Campagna contro la pirateria.

Buon sabato a tutti!
Quello di oggi è un post speciale per avvisare tutti i miei lettori che il blog aderisce alla campagna Meglio farsi un pirata che fare il pirata per dire STOP ALLA PIRATERIA.
L'iniziativa è stata creata dalle blogger di Tre libri sopra il cielo, quelle pazzarelle di Romy, Francesca e Lilia, e da Silver Lu del blog Sil-ently aloud.
Da dove è partita e quale è lo scopo di questa campagna? Ve lo faccio dire direttamente da una delle ideatrici:


L’idea è partita con la diffusione sempre più larga del genere M/M, che molte di noi amano, ci sono arrivate segnalazioni che sono un po’ allarmanti: un ebook esce e, a poco tempo dalla pubblicazione, lo si può trovare online, scaricabile gratuitamente e ILLEGALMENTE.
Comprensibile il fatto che molti amano leggere questo genere, ma non sempre hanno le possibilità di acquistare, lo capiamo, ma se vogliamo che sempre più case editrici prendano in considerazione anche il pubblico italiano, noi blogger dobbiamo sostenerle.
Crediamo sia un nostro dovere, per rispetto a chi resta in contatto con noi, ci tiene informate, ci passa anteprime e ci viene incontro.
È nostro dovere nei confronti degli autori che scrivono per passione, per far conoscere i loro lavori, che gentilmente comunicano con noi. Molti di loro lo fanno come secondo o terzo lavoro. Certo con il digitale non si arricchiscono, ma almeno quel poco che guadagnerebbero se lo sono meritati.
Ovviamente la questione non riguarda solo gli M/M ma tutti i generi che proponiamo nei nostri blog.
Magari non otteniamo niente, ma anche un piccolo aiuto da parte nostra può essere utile.
Ci state?

Tutti i blog che vogliono partecipare possono scrivere un post per dire che aderiscono all'iniziativa, con il link di collegamento al bellissimo banner ideato ad hoc da MIDIAN, che potete prelevare liberamente. E poi fare girare questa campagna, inviando i link anche alle varie case editrici che seguiamo. 
Se non avete un blog e volete comunque sostenere la nostra lotta contro la pirateria, allora potete aiutarci condividendo il banner del pirata facendolo girare il più possibile ovunque voglia con gli hashtag #megliofarsiunpirata
            #acquistalegalmente


Aderisco anche per il semplice motivo che molto spesso ricevo, sia da autori emergenti e anche dalle case editrici con cui collaboro, romanzi e libri in formato digitale, ed è quindi mia premura avvisare che si può stare tranquilli al 100%, perchè mai e poi mai li renderò pubblici, li scambierò o li copierò.

Questo è tutto, spero parteciperete in tanti. A presto! :3

10 commenti:

  1. A parte che non ho idea di cosa siano i libri M/M.... O.o
    Sono d'accordo con te sul dire che non mi permetterei mai di copiare/distribuire ebook inviati dalle ce o dagli autori con cui collaboriamo, ci manca ancora...ma tolto questo punto, trovo questa iniziativa un pochino ipocrita....
    E' la stessa cosa dei film, non conosco nessuno che non scarichi film da internet...
    Ammetto tranquillamente di non capire affatto le persone che pagano 5 euro per un ebook quando magari costa uguale al cartaceo o poco meno...io ritengo già assurdo pagare per un ebook figuriamoci, ma questa è una mia opinione personale...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pila, i romanzi m/m sono i romance con protagonista una coppia di omosessuali, male/male, maschio -maschio ^-^
      Guarda, io non credo sia una iniziativa ipocrita...prima di tutto è indirizzata all'editoria digitale, non alla musica o film. E comunque io che partecipo sto apposto con la coscienza, ecco.
      L'iniziativa parte perchè i romanzi m/m sono prevalentemente in ebook almeno in Italia, e sono poco conosciuti. Se le case editrici soffrono per la pirateria, è normale che poi non investano, e non ci possiamo lamentare che in Italia si stia sempre indietro, e questo vale anche in generale, perchè poi non vengono tradotti nuovi libri, ci sono le serie interrotte ecc ecc, per non parlare degli autori emergenti.
      Per quanto riguarda gli ebook quello è a gusti personali, io acquisto quando ci sono offerte a 1-2 euro o meno, perchè neanche io spenderei 5-6 euro, quando aggiungendo il resto potrei comprarlo in cartaceo...ma ciò non toglie che sia illegale scaricarlo.
      Comunque, ognuno la pensa come vuole, io ho aderito perchè come dici tu ricevo libri dalle c.e. o dagli autori per le recensioni, e non mi sognerei mai di distribuirli in giro. Sp che ci sono lettori che fanno apertamente richiesta alle blogger o agli autori stessi di farsi passare gli ebook U.U

      Elimina
    2. Ah ok..non sapevo proprio di questo nuovo genere! XD
      A parte che sono a posto con la mia coscienza pure io, sarà che non condivido questo entusiasmo per gli ebook che ok farà risparmiare anche qualche soldino ma la carta è tutta un'altra questione...
      Io, sinceramente, non so neanche quali siano i siti dove poter scaricarli ma sinceramente continuo a non vederci niente di male nello scambio di ebook, se una tua amica avesse un ebook di un libro che ti interessa, e magari l'ha pure comprato, tu non te lo fai passare...davvero Rosa??!
      Sarò diffidente, ma non ci crederò mai che tutti quelli che leggono in digitale abbiano comprato tutti gli ebook che hanno, mai....
      E poi, perdonami, ma è la stessa cosa dei film anche se l'iniziativa adesso è rivolta agli ebook, tutti a dire "siamo contro la pirateria" e poi a scaricare film o guardarli in streaming...non è ipocrisia??!!
      O va bene per i film e la musica ma non per i libri??!!!Bah....
      Ovviamente non mi permetterei mai di dirti di pensarla come me, figuriamoci, il mondo è bello perchè è vario...

      Elimina
    3. Mi sono espressa male, nel senso che questa campagna specifica è indirizzata al mondo dell'editoria, e non per la musica e film ecco :)
      Nello scambio di ebook neanche io ci vedo nulla di male, ma quello è per l'uso privato, io ti passo un ebook come se ti prestassi un libro cartaceo che io ho comprato. Quello che non condivido è chi divulga pubblicamente e fa scaricare gratuitamente copie e copie digitali di un romanzo, li non ci siamo... per quanto riguarda gli altri non so che dirti, credere che nessuno scarichi illegalmente non è fattibile, tuttavia spero che chi aderisca a questa campagna lo faccia con cognizione di causa...
      Hai ragione il mondo è bello perchè è vario, mi piace confrontarmi con le persone, non vorrei farti pensare che ti sto andando contro eh, è solo che a volte è difficile capirsi solo scrivendosi purtroppo...

      Elimina
    4. No ma figurati Rosa, non l'ho mai pensato...piace anche a me confrontarmi con le persone!!! ^^
      Scrivendo spesso vengono fraintese le idee e i toni, sai quante volte io e la ila diciamo la stessa cosa e non ci capiamo??!! XD
      Una cosa è chiara: entrambe non ci permetteremmo mai di divulgare ebook di terzi, questo è chiaro ed è giustissimo! ^^
      Il resto poi è personale: io non pagherei mai x gli ebook XD tu invece si e va benissimo così, alla fine ognuno è libero di fare come crede....^^
      Tutto a posto per me Rosa! ^^

      Elimina
    5. Okay Pila, ci siamo capite allora :)

      Elimina
  2. Dall'alto della mia totale ignoranza ammetto di non sapere cosa siano i libri M/M XD
    In ogni caso la pirateria è un'arma a doppio taglio, nel senso che se tutti ci mettessimo a scaricare illegalmente, dopo le case editrice (ma anche parecchi autori indipendenti) chiuderebbero i battenti, per cui dopo ci sarebbe ben poco da leggere XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come dicevo a Pila, gli m/m sono i romance male-male...hai ragione e hai centrato il punto, se tutti scaricassero le c.e. chiuderebbero, poi non lamentiamoci di mancate traduzioni o quant'altro...

      Elimina
  3. Neanche io so cosa siano i M/M ma la pirateroa è un grandissimo sbaglio.. Oltre che un atto punibile! Concordo con Aenor AHAHAA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chiara gli m/m sono storie d'amore con uomini e uomini... un genere che purtroppo non molti conoscono, e infatti io stessa mi sono avvicinata solo in questi ultimi mesi, pensa un pò

      Elimina

Lasciami una briciola, un commento, come segno del tuo passaggio :3