venerdì 3 ottobre 2014

Recensione: Peccato d'innocenza - Alessandra Torre (Innocence #1)

Peccato d'innocenza 
(Innocence #1)  
di Alessandra Torre 
Harlequin Mondadori 
Pagine 303 
Anno 2014 
Isbn: 9788858925324

Quando Julia ottiene un ambito posto di tirocinante presso un prestigioso studio legale, viene subito messa in guardia contro l'affascinante donnaiolo Brad De Luca, un avvocato divorzista senza scrupoli che ha la fama di vincere tutte le cause e di portare a letto tutte le clienti. Ingenua e seducente, Julia ha le caratteristiche per essere la preda perfetta. Quando lui le propone un torrido weekend di passione e trasgressione a Las Vegas, la Città del Peccato, Julia è combattuta, ma alla fine cede, incuriosita dalla possibilità di vivere un'esperienza senza precedenti. Brad le ha detto chiaramente che non vuole una compagna. Si tratta solo di sesso e piacere. Eppure, la sua innocenza gli fa perdere la testa, fino a indurlo a sperare che dal peccato possa nascere l'amore. Ma quando Brad le rivelerà il proprio segreto, Julia sarà in grado di accettare una dimensione di trasgressione che non credeva possibile, neanche nelle sue fantasie più sfrenate?
Era da un bel pò che non leggevo un romanzo erotico, e la mia scelta è ricaduta su Peccato d’innocenza per due motivi: il primo perché ero curiosa di leggere qualcosa dell’autrice, di cui ho in wish anche il suo altro romanzo La ragazza del 6E, e poi perché volevo capire come mai un romanzo self publishing fosse riuscito in poco a scalare le classifiche di vendita su Amazon.
Sicuramente se cercate un erotico con un livello di passionalità alta sin dalle primissime pagine, vi dico che questo non è il libro che fa per voi. Le scene sensuali sono in totale tre o quattro, con l’ultimo capitolo veramente hot (almeno per i miei gusti), e questo perché la Torre si prende tutto il suo tempo per farci conoscere pian piano la protagonista, Julia, una giovane ragazza che ha cominciato da poco il suo praticantato presso lo studio legale di avvocati associati Clarke, DeLuca e Broward. Nella parte iniziale, forse anche un pochino noiosa, conosciamo Julia e la sua vita di giovane praticante. Non è la solita protagonista che rientra nei canoni di ragazza timida e riservata, infatti le piace uscire con le amiche, bere e divertirsi, e lasciarsi corteggiare dagli uomini. E' una donna molto curiosa ed esuberante, spesso dai pensieri non proprio politically correct. Sul lavoro viene subito messa in guardia da praticamente tutti i suoi colleghi, dalle segretarie al suo capo, di stare alla larga dall'ala est del palazzo, dove si trovano gli uffici dell’avvocato divorzista Brad De Luca, famoso per provarci con tutte le belle donne che incrocia sulla sua strada. Nonostante gli avvertimenti, Julia muore dalla voglia di partecipare alle feste che spesso si svolgono in quegli uffici, e di capire da sola come mai Brad De Luca sia così irresistibile da dovergli tenere lontane le praticanti femminili dello studio. Sarà per un piccolo scambio di persona che Brad e Julia si incroceranno, e fedele alla sua reputazione, Brad invita Julia a passare insieme un week end a Las Vegas. Da cosa nasce cosa e chissà…


“Non so cosa tu abbia sentito dire su di me, ma ti assicuro che non sono tremendo come mi dipingono” disse con voce calda e sicura. Avvertii un pizzico d’orgoglio nel modo in cui aveva pronunciato la parola tremendo. Ero sicura che invece fosse proprio come me l’avevano descritto.


Mi è piaciuto Brad perché, nonostante la sua personalità ingombrante, è un uomo maledettamente sincero e le sue intenzioni sono chiarissime sin dall'inizio. Non nasconde a nessuno il fatto che gli piaccia fare sesso e tanto, e non nasconde il fatto di non sentirsi in alcun modo tagliato per una relazione stabile ed esclusiva, meno che mai per un matrimonio. Ammette i suoi difetti, come la possessività o il bisogno di avere tutto sotto controllo. In poche parole è un bastardo e sa di esserlo, e insomma, Julia capisce bene in cosa si sta andando a infilare sin dall'inizio. Il segreto di Brad non lo sarà ancora per molto, almeno per noi lettori, infatti già dal sesto capitolo ci vengono elencate una serie di regole che preannunciano il tipo di incontri sessuali preferiti dall'avvocato.


Regola n°1: La donna dovrà essere bendata durante il primo incontro. Lei, e solo lei, potrà decidere se e quando togliere la benda dagli occhi.

E poi ho trovato realistico il fatto che la protagonista non fosse una santarellina nei confronti del sesso: non è certamente una amante esperta e navigata, ma neanche una verginella. È una donna a cui piace avere il controllo nei rapporti fisici con l’altro sesso, anche se non si concede mai completamente, a meno che non sia coinvolta anche sentimentalmente con il suo partner. Parlando con Brad, però, scopre che forse non c’è niente di male a cercare il proprio piacere fisico sentendosi libera dai pregiudizi morali. Se fai quello che ti fa stare bene, non devi avere paura o timore di lasciarti andare solo perché la gente dice che non si fa, che una donna dovrebbe amare l'uomo con cui fa l'amore. Alcuni dialoghi poi sono molto interessanti, si parla di sesso in maniera libera e senza preconcetti. L’autrice sa di cosa sta parlando e tenta di andare oltre il semplice romanzetto erotico che spiattella scene di sesso giusto per riempire le pagine.
Si sente poi, e tanto, che questo è il primo volume di una trilogia che comprende anche Masked Innocence e End of the Innocence, più la novella The Diary of Brad De Luca. Come dicevo prima, la parte iniziale è molto lenta, ed è solo durante e specialmente dopo il week end a Las Vegas che le cose cominciano a farsi interessanti, fino ad arrivare all'ultimo capitolo mooolto sensuale. L’autrice ha saputo usare bene le sue carte ed è stata brava a calibrare i tempi: qui Julia e Brad non sono innamorati l’uno dell’altra, ma tra loro c’è solo molta attrazione e complicità. Entrambi hanno qualcosa che vogliono dall'altro, e sono disposti a mettersi in gioco. Per i sentimenti ci sarà modo e maniera di vederli nascere e crescere. Per questo la parte romance è quasi assente.
Lo stile invece è fluido e preciso, a tratti quasi freddo devo dire, e il punto di vista prevalente è quello della protagonista. Ci sono alcune cose mi hanno fatto storcere il naso, ma si tratta di piccolezze che nel complesso non influiscono negativamente sul giudizio finale. Sono comunque  curiosa di vedere come si evolverà il rapporta tra i due nei seguiti.
Lo consiglio a chi cerca un romanzo erotico sicuramente diverso dal solito. 
Tre stelle

8 commenti:

  1. Io ho un rapporto di odio con la Harlequin lol

    RispondiElimina
  2. E' in lista da quando ho letto la trama...
    Mi sembra molto carino, sensuale, intrigante o sbaglio?
    Sarà un classico ma mi piace l'uomo che ha una brutta reputazione... o almeno quel tipo di brutta reputazione...stai pur sicura che il romanzo sarà sempre intrigante ahahah ;D
    Bella recensione, Rosa ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carino, sensuale e intrigante...esattamente Violet! ^o^ Brad ha una cattivissima reputazione, anche se come personaggio non mi intrigava più di tanto, almeno fino a poco prima di una scena che... beh mi è piaciuto molto lì eheh...
      Grazie V. :D

      Elimina
  3. ti dirò che la tua recensione mi ha incuriosito molto...gli darò una chance..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me ti piacerà...fammi sapere mi raccomando!

      Elimina
  4. Ciao Rosa!!!!
    Prima di tutto ti diveo diere che amo il tuo Ratuing... biscotti stellatiii .... il mio sogno!!!
    Ok, parlando del libro ho visto in giro questo titolo... ma non mi ero mai fermata a leggere bene la trama.... interessante perchè ogni tanto fa bene leggere un erotico.... mi piace che le scene HOT siano poche ma buone per così dire... in conclusione bella recensione.... pensavo che fosse un libro da poco ma ni sono ricreduta su tutta la linea...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Martina... anche a me piacciono tantissimo, sono stati creati da Lebi del blog Reading with love :D
      Sono d'accordo, ogni tanto mi piace leggere generi diversi, e questo erotico mi ha attratto perchè mi sentivo che era diverso dal solito, e infatti così è stato... sono curiosa di leggere il seguito ^-^

      Elimina

Lasciami una briciola, un commento, come segno del tuo passaggio :3